Siete qui:

  1. Home
  2. Fuoristrada
  3. Test Drive: Land Rover Discovery 4 SDV6 B&W

Test Drive: Land Rover Discovery 4 SDV6 B&W

Stefano Signori | 24 maggio 2011 18:54

Test Drive: Land Rover Discovery 4 3.0 SDV6 Black&White L.E.

 

Con la versione B&W il Discovery 4 innalza ulteriormente il suo carattere esclusivo rispondendo alle richieste di una clientela esigente che, anche in un veicolo così grintoso funzionale, vuole  ritrovare  gli  elevati  contenuti  stilistici  tipici  dei  modelli  più  esclusivi.  

Con l’introduzione della speciale versione Black&White Limited Edition, il Discovery 4Test Drive: Land Rover Discovery 4 3.0 SDV6 Black&White L.E. allunga il passo nella costante marcia di avvicinamento ai SUV di classe superiore, andando a competere in quanto a lusso e raffinatezza, addirittura con sua maestà Range Rover. Fatte salve le peculiarità davvero uniche di questo 4x4, che ha nella spiccata versatilità d’utilizzo e nelle eccezionali doti fuoristradistiche le sue qualità più apprezzate, la versione B&W ha il merito di elevare ulteriormente lo status del Discovery 4, rispondendo alle richieste di una clientela esigente, che anche in un veicolo così grintoso e funzionale, vuole ritrovare gli elevati contenuti stilistici tipici dei modelli più esclusivi. Disponibile in due colorazioni, Santorini Black e Fuji White, il Discovery 4 Limited Edition si distingue esternamente dalle altre versioni della Test Drive: Land Rover Discovery 4 3.0 SDV6 Black&White L.E.sport utility britannica, per la presenza di alcuni particolari realizzati nella stessa tinta Santorini Black, quali la griglia anteriore, le bocchette di aerazione laterali, le calotte degli specchietti e le maniglie delle portiere. A completare il look davvero esclusivo di questa versione, contribuiscono anche i grandi cerchi in lega da 20” a cinque razze con finitura interna nera lucida e le barre sul tetto verniciate in colore nero opaco. La dotazione di serie del Discovery 4 B&W prevede tra l’altro i vetri posteriori oscurati ed il tetto panoramico apribile elettricamente. A rendere ancora più elegante e raffinato, l’ampio abitacolo di questo modello Limited Edition, contribuiscono i sedili in pelle realizzati nelle colorazioni Ivory o Ebony per fare da contrasto con la tinta della carrozzeria e gli inserti in materiale pregiato Ebony e Grand Ivory che rivestono le portiere, la plancia e la console centrale. Al top per quanto riguardaTest Drive: Land Rover Discovery 4 3.0 SDV6 Black&White L.E. l’allestimento e le finiture, la speciale versione B&W dispone ovviamente della motorizzazione più potente della gamma del Discovery 4, ovvero il brillante 6 cilindri turbodiesel di 3.0 litri da 245 cavalli Euro 5, accoppiato di serie ad un cambio automatico-sequenziale a 6 rapporti. In grado di raggiungere i 180 km/h di velocità massima la versione più esclusiva del Discovery 4 scatta da 0 a 100 km/h in 9,6 secondi e si accontenta in media di 9,3 litri di gasolio ogni 100 chilometri. Come tutti i modelli della gamma Discovery 4, anche la Limited Edition B&W è dotata di trazione integrale permanente con “Terrain Response”, per muoversi in tutta sicurezza su strada e in off-road.


TRAZIONE 4x4Test Drive: Land Rover Discovery 4 3.0 SDV6 Black&White L.E.

Come tutti i modelli del Discovery 4, anche la speciale versione Blach&White si affida al sofisticato sistema di trazione integrale permanente a controllo elettronico “Terrain Response”, in grado di fornire un’eccellente motricità su qualsiasi terreno. Al guidatore spetta solo il compito di scegliere, tra le cinque modalità disponibili, quella più adatta al percorso che si deve affrontare: a tutto il resto ci pensa il “Terrain Response”. I programmi azionabili tramite l’apposito rotore posto sulla console centrale sono: guida generica, condizioni di scarsa aderenza sia su asfalto che in fuoristrada, fango e solchi profondi, sabbia e fondo roccioso. Lavorando in stretto contatto con tutti i sistemi elettronici di bordo, il “Terrain Response” provvede quindi a variare in base alle condizioni del fondo stradale, la percentuale di bloccaggio dei differenziali posteriore e centrale, inserendo quando necessario, le marce ridotte o l’HDC (Hill Descent Control), per limitare la velocità in discesa.



VERSIONI & PREZZITest Drive: Land Rover Discovery 4 3.0 SDV6 Black&White L.E.

La gamma del Discovery 4 prevede 6 versioni, con quattro diversi allestimenti (S, SE, HSE, B&W) e due propulsori 6 cilindri turbodiesel di 3.0 litri da 210 e 245 cavalli. Tutti i modelli sono equipaggiati di serie con cambio automatico a 6 marce.

Questi sono i prezzi su strada:

 

DISCOVERY 4 3.0 TDV6 S---------------------------------------€ 46.400

DISCOVERY 4 3.0 TDV6 SE-------------------------------------€ 49.750

DISCOVERY 4 3.0 SDV6 SE------------------------------------€ 51.040

DISCOVERY 4 3.0 TDV6 HSE------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------€ 56.400

DISCOVERY 4 3.0 SDV6 Black&White L.E.---------------------------------------------------------------------------€ 56.900

DISCOVERY 4 3.0 SDV6 HSE------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------€ 57.990

 

EQUIPAGGIAMENTO ACCESSORISTICOTest Drive: Land Rover Discovery 4 3.0 SDV6 Black&White L.E.

Di serie: airbag frontali, laterali ed a tendina, ABS con EBD, climatizzatore automatico bi-zona, impianto stereo con CD, fendinebbia,sospensioni pneumatiche, cambio automatico a 6 marce, controllo elettronico della stabilità DSC, cerchi in lega leggera da 20”, interni in pelle, specchietti regolabili e riscaldabili elettricamente, controllo elettronico della trazione ETC, tetto apribile elettricamente, filtro antiparticolato DPF, vetri posteriori oscurati, barre portatutto sul tetto.

Optional: navigatore satellitare (2.250 euro), fari allo xeno (770 euro), climatizzatore posteriore (1.070 euro).


ON ROADTest Drive: Land Rover Discovery 4 3.0 SDV6 Black&White L.E.

Pur mantenendo intatte le indiscusse doti fuoristradistiche che da sempre fanno del Discovery un “must” del settore, la speciale versione Black&White offre il meglio del suo repertorio su strada. Il raffinato allestimento e la presenza di pneumatici super ribassati montati su cerchi da 20 pollici, la dicono lunga infatti su quale sia il terreno preferito di questa Limited Edition, che non nasconde una spiccata propensione per l’asfalto. Stabile e confortevole come un’auto sportiva, il Discovery 4 in versione B&W evidenzia un comportamento estremamente efficace sull’asciutto come sul bagnato, conservando grazie all’apposito programma “guida generica” del Terrain Response, una motricità invidiabile anche nelle situazioni più impegnative. La tenuta di strada è ovviamente al top ed i fenomeni di rollio e beccheggio sono molto contenuti, soprattutto se si tiene conto dell’elevato baricentro dello sport utility britannico.Test Drive: Land Rover Discovery 4 3.0 SDV6 Black&White L.E. Come sulle altre versioni del Discovery 4 equipaggiate con il potente turbodiesel di 3.0 litri da 245 cavalli ad iniezione diretta common rail, le prestazioni sono davvero impressionanti e favoriscono una conduzione che può essere estremamente rilassata, come alquanto grintosa. In entrambi i casi, oltre che nella spiccata elasticità del generoso propulsore SDV6, il conducente trova un valido alleato nell’efficientissimo cambio automatico a 6 rapporti che, scegliendo una guida più aggressiva, può essere utilizzato in modalità sequenziale. Apprezzabile in ogni circostanza, si rivela anche l’apporto dello sterzo forse non troppo preciso ma abbastanza rapido nel recepire le direttive del guidatore e dell’impianto frenante, che assicura spazi d’arresto molto contenuti senza perdere la sua efficacia anche dopo un uso molto prolungato.


OFF-ROADTest Drive: Land Rover Discovery 4 3.0 SDV6 Black&White L.E.

Fuori discussione le eccellenti qualità off-road del Discovery 4, vanno comunque fatti dei distinguo, soprattutto se sotto la lente di ingrandimento c’è la speciale versione B&W, che con il suo look esclusivo non appare tanto incline all’idea di sporcarsi nel fango o di affrontare terreni scassa macchine. Tranne alcune eccezioni come quelle affrontate nel corso della nostra prova dove abbiamo sottoposto il veicolo ad un impegnativo test su una pista da trial, allestita in occasione di un raduno monomarca riservato alle Land Rover, nel corso del quale ha affrontato con la massima disinvoltura solchi profondi fino a un metro e situazioni di twist al limite delleTest Drive: Land Rover Discovery 4 3.0 SDV6 Black&White L.E. leggi dell'equilibrio. Per inciso, le doti di robustezza garantite dal solido telaio e la motricità impeccabile offerta dal “Terrain Response” sono pari a quelle delle sorelle meno appariscenti, ma in questo caso devono fare i conti con cerchi in lega da 20 pollici decisamente ingombranti e con pneumatici ribassati del tutto inadatti per l’utilizzo sui fondi più accidentati. Per i più temerari, non ci sono comunque problemi, questa Limited Edition è pur sempre una Discovery 4 ed è in grado di offrire un comportamento off-road davvero impeccabile, a patto naturalmente di montare delle gomme adatte a questo utilizzo.


LA TECNICA IN SINTESITest Drive: Land Rover Discovery 4 3.0 SDV6 Black&White L.E.

Telaio: a longheroni e traverse integrato con la scocca, 5 porte, 5 posti

Motore: anteriore longitudinale, 6 cilindri a V, ciclo diesel

Cilindrata: 2.993 cc

Potenza max: 180 kW (245 CV) a 4.000 giri

Coppia max: 600 Nm a 2.000 giri

Distribuzione: 2 assi a camme in testa per bancata, 24 valvole,

Alimentazione: forzata con turbocompressore, iniezione diretta common railTest Drive: Land Rover Discovery 4 3.0 SDV6 Black&White L.E.

Dimensioni: lunghezza 4.835 mm, larghezza 1.915, altezza 1.891, passo 2.885, carreggiate 1.605/1.612

Peso a vuoto: 2.600 kg

Capacità serbatoio: 82 litri

Sospensioni anteriori: indipendenti, bracci trasversali

Sospensioni posteriori: indipendenti bracci trasversali

Pneumatici: 255/55 R 20

Freni: anteriori a disco autoventilanti, posteriori a disco, ABS, EBD

Cambio: automatico a 6 marce

Sterzo: a cremagliera con servocomando

Angolo di attacco: 36°

Angolo di dosso: 27°

Angolo di uscita: 30°

Altezza minima da terra: 240 mm

Pendenza massima superabile: 45°Test Drive: Land Rover Discovery 4 3.0 SDV6 Black&White L.E.

Capacità di guado: 700 mm

Diametro di svolta: 11,4 m

Velocità massima: 180 km/h

Accelerazione da 0 a 100 km/h: 9,6 sec.

Consumi:

Percorso urbano: 11,2 litri/100 km

Percorso extraurbano: 8,3 litri/100 km

Percorso misto: 9,3 litri/100 km

 




Commenti

Inviato da Daniele Elti il 20 aprile 2014 21:04

Ottimo articolo, ho comprato il Discovery3 e sono pienamente soddisfatto!
Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori