Siete qui:

  1. Home
  2. Attrazione AWD
  3. Anfibi
  4. Amphicruiser 2016: E’ tempo di restyling

Amphicruiser 2016: E’ tempo di restyling

| 28 gennaio 2016 14:36

Amphicruiser 2016: E’ tempo di restyling

 

Nel tradizionale mondo dell’automotive il fenomeno del restyling dei modelli in produzione è ormai quasi all’ordine del giorno, con designer e centri stile sempre indaffarati ad aggiornare le linee delle auto più diffuse, in attesa dell’arrivo dell’ultima versione interamente ridisegnata e, spesso, rinnovata anche per quanto riguarda le caratteristiche tecniche. Nel segmenti di nicchia il fenomeno è meno diffuso poiché i numeri e i volumi di vendita sono molto limitati per sostenere questo tipo di investimenti. A stravolgere le acque (è proprio il caso di dirlo, trattandosi di un anfibio) è l’olandese DAT (Dutch Amphibious Transport) che ha annunciato l’imminente arrivo del nuovo Amphicruiser il cui primo esemplare dovrebbe essere “varato” entro la fine di febbraio.  Sostanzialmente simile al modello di esordio, lanciato alla fine del 2013, il nuovo Amphicruiser presenta una linea più accattivante (nonostante la linea del vecchio Toyota Land Cruiser sia un pò datata) grazie al ai ritocchi estetici apportati al cofano, ai paraurti e ai voluminosi fascioni laterali che si raccordano coi i passaruota e sui quali campeggia il nome del veicolo.  Per ora la DAT non ha diffuso altre informazioni, per cui non ci resta che attendere ancora un mese per saperne di più.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori