Siete qui:

  1. Home
  2. Attrazione AWD
  3. Anfibi
  4. ANFIBI AL SALONE DI GINEVRA 2013

ANFIBI AL SALONE DI GINEVRA 2013

| 06 aprile 2013 14:21

ANFIBI AL SALONE DI GINEVRA 2013

 

Non capita spesso di scovare veicoli anfibi in occasione delle maggiori passerelle internazionali dedicati all'automobile.VOLKSWAGEN  TYP  66  Soprattutto, come in questo caso, quando si tratta di un segmento assai limitato e la cui produzione non è mai stata particolarmente prolifica limitandosi spesso a trasformazioni artigianali, o a proposte troppo bizzarre per avere un credito in una eventuale produzione di serie.  Non resta allora che guardare ad alcuni gloriosi modelli del passato, e a qualche proposta della più recente produzione, per mettere assieme una piccola galleria dedicata all'affascinante settore delle automobili anfibie che vanta ancora oggi una folta schiera di appassionati.   Questa, in sintesi, l'idea sviluppata dal Museo Svizzero dei Trasporti di Lucerna che ha proposto in occasione dell'ultima edizione del Salone di Ginevra alcuni gioielli della sua collezione.  Tra i modelliAMPHICAR  770 storici non poteva ovviamente mancare la mitica Amphicar 770 (costruita dalla Deutsche Waggon di Berlino nel 1969) e l'altrettanto famosa Volkswagen TYP 66 del 1943 (meglio nota come "Scwimmwagen"), ideata dallo stesso designer (Hanns Trippel) che aveva sviluppato la linea della Amphicar.  Dedicata alla produzione nazionale svizzera le altre due proposte, l'anfibio CROCO (acronimo di CROss Country) del 1980 e il Rinspeed Splash (2004) munito di grossi alettoni che gli consentono di muoversi velocemente in acqua come un aliscafo.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori