Siete qui:

  1. Home
  2. PROVE E DINTORNI
  3. Aziende
  4. Qooder, il nuovo concetto di mobilità a 4 ruote

Qooder, il nuovo concetto di mobilitÓ a 4 ruote

| 21 giugno 2018 19:37

Qooder, il nuovo concetto di mobilità a 4 ruote

Arriva sul mercato Qooder, il futuro della mobilità a 4 ruote che unisce il meglio del mondo delle auto con quello delle motociclette, disponibile sul mercato dalla metà di giugno.

 

Qooder, il nuovo concetto di mobilità a 4 ruote, che combina il meglioQooder, il nuovo concetto di mobilità a 4 ruote del mondo delle auto con quello delle motociclette, finalmente disponibile sul mercato a livello internazionale. Il veicolo della svizzera Quadro Vehicles S.A. può contare sul sistema brevettato HTS Hydraulic Tilting System™, che gli consente di inclinarsi come una moto a 2 ruote ma di mantenersi aderente all’asfalto grazie alle sue 4 ruote. Questa innovativa sospensione idro-pneumatica permette alle ruote di oscillare simultaneamente, garantendo una guida fluida, precisa e stabile anche nelle peggiori condizioni stradali.

Finalmente il pubblico potrà rendersi conto di cosa abbiamo creato”, ha dichiarato Paolo Gagliardo, Ceo di Quadro Vehicles S.A., “più di una nuova vettura, Qooder è il veicolo di tendenza non solo per gli appassionati del settore ma anche per chi vuole provare una guida sicura, ma divertente allo stesso tempo. Qooder è la giusta alternativa alla mobilità cittadina, al commuting quotidiano ed è l’ideale per le strade dissestate e piene di buche. Sono certo che, in breve tempo, riuscirà a guadagnarsi ampie fette di mercato a livello mondiale. In fondo, occorre solo la patente B”.

 

Scheda tecnica

Motore: cilindrata di 400 cc

Potenza massima: 32,5 HP

Rapporto peso/potenza (in ordine di marcia) di 8,6 Kg/HP

Doppio HTS (Hydraulic Tilting System™) per inclinazione simultanea sulle ruote anteriori e posteriori

Sterzo: dinamico, segue la geometria di Ackermann, permettendo alle ruote di avere inclinazioni differenti

Differenziale: integrato con 2 ruote posteriori (2RWD)

Doppio contralbero: aiuta a ridurre significativamente le vibrazioni

Sicurezza in frenata:  sistema AWBS (ALL Wheel Braking System) su tutte le ruote

Baricentro basso: per stabilità e maneggevolezza superiore

Patente: si guida con la patente B

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori