Siete qui:

  1. Home
  2. 4x4 stradali
  3. Volkswagen Arteon: Active Lighting System (4)

Volkswagen Arteon: Active Lighting System (4)

| 05 giugno 2017 17:49

Volkswagen Arteon: Active Lighting System (4)

La Arteon è la prima Volkswagen a offrire le luci di svolta dinamiche con una nuova funzione di controllo predittivo. I doppi proiettori a LED di serie sono in grado di illuminare le curve fino a due secondi prima che l’auto cominci ad affrontarle. Il nuovo sistema di illuminazione della Arteon può vantare queste “capacità di previsione” grazie all’interazione con la telecamera anteriore e con il sistema di navigazione.

 

Volkswagen Arteon, atto 4° sui sistemi di sicurezza attivi. Dopo il comunicato sull’Emergency Assist 2.0 e quelli sul Pre Crash e il Cruise Control Adattivo, la Volkswagen ha diffuso una nuova nota dedicata stavolta all’Active Lighting System.

La Arteon illumina le curve ancora prima che il guidatore inizi
a sterzare. Le luci dinamiche di svolta utilizzano i dati forniti dalla telecamera anteriore e dal navigatore. In particolare di notte, anche le frazioni di secondo diventano importanti: trovare un ostacolo inatteso nel buio è un rischio che può verificarsi su una strada di campagna con molte curve, come pure dietro l’angolo in una zona residenziale poco illuminata.

In Italia, la Arteon Elegance e la Arteon Sport montano di serie fari con regolazione automatica delle luci abbaglianti Light Assist che, avvalendosi di una telecamera, accende e spegne automaticamente gli abbaglianti in funzione dei veicoli provenienti in senso contrario. Questi due allestimenti sono anche dotati di serie dell’Active Lighting System. Prima ancora di affrontare la curva, i doppi proiettori a LED ne illuminano perfettamente la traiettoria. Il pacchetto tecnologico dell’Active Lighting System utilizza i doppi proiettori a LED e comprende, tra le altre cose, il sistema di abbaglianti permanenti a regolazione dinamica Dynamic Light Assist (sistema interattivo di abbaglianti permanenti, una funzione del Light Assist), nonché le luci di svolta dinamiche con regolazione predittiva. Queste ultime illuminano le curve in funzione dell’angolo di sterzata attraverso i moduli proiettori gestibili in modo flessibile. La novità consiste nella funzione grazie a cui ora, indipendentemente dall’angolo di sterzata, la curva viene illuminata perfino in anticipo, sulla base delle immagini della telecamera anteriore e dei dati relativi al percorso del sistema di navigazione. In questo modo la Gran Turismo è in grado di illuminare la traiettoria della curva prima ancora che il guidatore la affronti. Inoltre, il cono di luce dei fari è diretto in modo ottimale al raggio della curva, eliminando il fenomeno di dispersione della luce in direzione del ciglio della strada.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori