Siete qui:

  1. Home
  2. Crossover
  3. SSANGYONG KORANDO MY 2011

SSANGYONG KORANDO MY 2011

| 06 ottobre 2010 19:37

SSANGYONG KORANDO MY 2011

 

Sono trascorsi esattamente due anni da quando, in occasione del Salone di Parigi del 2008, la SsangYong presentòSSANGYONG KORANDO MY 2011 l’innovativo concept C200 che (nelle previsioni dell’Azienda coreana) doveva approdare sul mercato in tempi relativamente brevi.  Da allora molta acqua è passata sotto i ponti, con diverse turbolenze interne che nel corso dell’estate del 2009 hanno agitato gli stabilimenti in Corea.  Causando enormi ritardi nello sviluppo del veicolo, fino a mettere in serio pericolo la sopravvivenza della stessa SsangYong che, oltre al ritardo nella presentazione del nuovo veicolo, ha dovuto disertare anche le ultime edizioni dei saloni di Francoforte e Ginevra.  La sorpresa arriva alla vigilia del Salone di Parigi quando la SsangYong, pur nonSSANGYONG KORANDO MY 2011 partecipando al “Mondial”, presenta alla stampa internazionale l’atteso veicolo della rinascita.  Abbandonata la vecchia sigla che designata il primo concept, si è preferito (forse per dare un senso di continuità all’intera gamma) riesumare un nome collaudato in casa SsangYong, battezzando il nuovo crossover con il nome di Korando (uno dei cavalli di battaglia di qualche anno fa).  Diversamente dal vecchio Korando (uno dei pochi fuoristrada “duri e puri”, con telaio a longheroni e marce ridotte), il nuovo crossover della SsangYong si allinea alla tipologia delle sport-utility di ultima generazione. Ed è pronto a fare il suo ingresso in uno dei settori più vivaci e competitivi del mercato automobilistico europeo con l’intento di sedurlo e soddisfarlo grazie alle nuove linee di un SUV elegante e moderno che, oltre ad essere il primo veicolo monoscocca della Casa dei Draghi Gemelli, porta anche la firma di Giorgetto Giugiaro per quanto riguarda il design.

 

Motore

SSANGYONG KORANDO MY 2011

Fondamentale il contributo apportato dall’efficienza del nuovo motore turbodiesel e-XDi200, dotato di filtro antiparticolato e conforme alle normative Euro 5, che rappresenta il grande cuore della nuova Korando, assicura una potenza massima di 175 cavalli con un picco di coppia pari di ben 360 Nm disponibile in abbinamento alla trasmissione a sei rapporti manuale, o automatico a due e a quattro ruote motrici. L’erogazione ottimale della coppia massima è disponibile in un range basso ma ampio fra i 2.000 e i 3.000 giri/min, rendendo possibile una ripresa particolarmente agile a partire da velocità basse, grazie anche al sistema di sovralimentazione che si avvale di un turbocompressore a geometria variabile a controllo elettrico (E-VGT).


La sicurezza al primo posto

SSANGYONG KORANDO MY 2011

Come dotazione standard la nuova Korando include sei airbag: due frontali sono destinati al guidatore e al passeggero, mentre gli altri quattro, laterali e a tendina, si aprono in caso di impatto laterale. Molti i dispositivi di sicurezza attivi e passivi, tra cui spiccano anche i poggiatesta attivi sia per il guidatore che per il passeggero: in caso di collisione posteriore il sensore capta un segnale elettrico e aziona immediatamente il poggiatesta anteriore per proteggere la testa e ridurre qualsiasi potenziale rischio di danni al collo.SSANGYONG KORANDO MY 2011 Il sistema ABS/ESP di nuovo sviluppo mette a confronto gli input che il guidatore invia allo sterzo, al pedale e ai freni con le condizioni di marcia del veicolo e controlla il motore, la trasmissione e il sistema frenante per garantire il massimo livello di sicurezza possibile in ogni situazione. Il sistema ESP di Korando abbinato al sistema frenante HBA consente di applicare la massima forza frenante in caso di emergenza, riducendo le distanze di arresto anche quando il guidatore non è in grado di premere a fondo il pedale del freno. La protezione anti-ribaltamento attiva offre ulteriore assistenza al guidatore prevenendo l'instabilità durante repentini cambi di direzione.

 

Il crossover secondo Korando

SSANGYONG KORANDO MY 2011

Internamente l’abitacolo è pensato per il massimo comfort, e consente al guidatore di sedere in una posizione di guida "dominante", trasmettendo una sensazione di controllo in ogni situazione. Le sospensioni, montate su un sottotelaio isolato elasticamente, assicurano una guida piacevole e precisa su qualunque superficie, garantendo al veicolo la massima versatilità sia su strada che su percorsi impegnativi e terreni impervi. Particolare attenzione è stata rivolta alla riduzione del rumore, delle vibrazioni e della ruvidità diSSANGYONG KORANDO MY 2011 marcia.  Il cruscotto della Korando è semplice ed elegante e presenta due ampi quadranti separati da un display digitale. La moderna e uniforme configurazione dei controlli presenta finiture cromate che evidenziano le linee fluide. Particolare attenzione è stata data all'estetica dei controlli principali dell'abitacolo ed alla praticità.  Un completo equipaggiamento di serie e alcune raffinatezze, come l'illuminazione a LED montata sugli specchietti retrovisori esterni, permette ai passeggeri di salire e scendere dall'auto in modo pratico e sicuro anche al buio. Tante ancora sono le funzionalità e le sorprese che la nuova Korando svelerà nell’autunno inoltrato sulle nostre strade.

 



Commenti

Inviato da Roccaro Corrado il 04 gennaio 2013 23:06

Desidero un preventivo per acquisto immediato. Grazie.
_______________________________________________________________________

Ci spiace, ma per questo tipo di informazioni deve rivolgersi direttamente presso una concessionaria SsangYong o alla filiale italiana che ne cura l'importazione in esclusiva: SYMI SpA, Milano, tel. 02-334751.
Inviato da EEEE il 06 maggio 2012 14:04

BELLA MA......
Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori