Siete qui:

  1. Home
  2. Crossover
  3. RANGE ROVER EVOQUE: Star dell'arte a Parigi

RANGE ROVER EVOQUE: Star dell'arte a Parigi

| 24 settembre 2010 18:19

 RANGE ROVER EVOQUE: STAR DELL’ARTE A PARIGI

 

La  LAND  ROVER  presenta  quattro  INSTALLAZIONI  URBANE  create  da  artisti  parigini  per  celebrare  il  lancio  ufficiale  della   nuovissima  RANGE  ROVER  EVOQUE.

 

 RANGE ROVER EVOQUE: Star dellarte a ParigiIl 28 settembre la Land Rover presenterà quattro installazioni urbane pop-up che verranno situate presso i monumenti chiave di Parigi durante la settimana della moda parigina. L’Azienda di Solihull ha lavorato con i principali artisti parigini contemporanei per creare autentiche opere d’arte ispirate alla nuovissima Range Rover Evoque e alla città di Parigi. Le installazioni, che verranno presentate nei primi giorni della  RANGE ROVER EVOQUE: Star dellarte a ParigiSettimana della Moda di Parigi, sono state realizzate dagli artisti André (AKA Monsieur A), JCDC, Jérémie Rozan e Yorgo Touplas. Le installazioni sono state realizzate su una struttura in metallo che riproduce Range Rover Evoque e che saranno posizionate in luoghi simbolo della città come il Centro Pompidou e il Palais de Tokyo. Le opere saranno esposte e visitabili dal 28 al 30 settembre 2010. L’evento sarà curato dalla celebre Art Director Petra Storrs. In questa occasione l’attrice e musicista Juliette Lewis si esibirà in una performance live, mentre A-Trak sarà il DJ  ufficiale dell’evento. RANGE ROVER EVOQUE: Star dellarte a Parigi  Gerry McGovern, Responsabile del Design Land Rover, ha commentato: “Range Rover Evoque è stata disegnata per un’audience creativa, legata all’ambiente urbano. Allo stesso tempo, da vera Range Rover, l’Evoque possiede tutta quella gamma di capacità che la rendono eccezionale in ogni condizione atmosferica e su qualsiasi terreno. Parigi ospita la prima apparizione dell’Evoque, della quale abbiamo inteso celebrare la presentazione con queste opere esclusive che costituiscono l’epitome della sua anima cittadina”.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori