Siete qui:

  1. Home
  2. 4x4 stradali
  3. VW Passat Alltrack al Tokyo Motor Show 2011

VW Passat Alltrack al Tokyo Motor Show 2011

| 24 novembre 2011 18:28

VW Passat Alltrack: debutto al Tokyo Motor Show 2011

 

Sono trascorsi quasi quarant'anni dal debutto della Volkswagen PassatVW Passat Alltrack: debutto al Tokyo Motor Show 2011 (il primo modello, disegnato da Giorgetto Giugiaro, venne presentato alla stampa nel 1973) e dopo circa quatto decenni e sei generazioni di modelli, la fortunata berlina della Casa di Wolfsburg ha registrato la cifra record di circa 15 milioni di esemplari venduti.   La prima trazione integrale venne introdotta nel 1997 (sui modelli di quinta generazione, prodotto dal 1996 al 2005) ed era disponibile sui motori a benzina di 1.8 e 2.8 (V6) e sui turbodiesel 1.9 TDI e 2.5 V6 TDI.  Il successo riscosso sui maggiori mercati mondiali, oltre che agli elevati standard qualitativi del veicolo, è legato indubbiamente all'estrema flessibilità e all'ampia scelta delle versioni disponibili.  Ora la Volkswagen amplia ulteriormente la gamma con l'introduzione della PassatVW Passat Alltrack: debutto al Tokyo Motor Show 2011 Alltrack.  Questa nuova versione viene proposta nella configurazione station wagon, e viene a colmare il gap esistente tra la Passat Variant e una sport-utility come la Tiguan.  Sviluppata per soddisfare le esigenze di quegli automobilisti che richiedono al proprio mezzo una discreta versatilità nel traino o nel fuoristrada leggero, abbinata ad una dinamica di guida sportiva e ad un'ampia disponibilità per passeggeri e bagagli, la Passat Alltrak rappresenta una valida alternativa ai SUV tradizionali.  I nuovi paraurti avvolgenti, l'assetto rialzato (con una maggior altezza da terra), e gli ottimi valori degli angoli di attacco e di uscita, garantiscono un piacere di guida anche su percorsi sterrati o a scarsa aderenza.  Equipaggiata con due motori a benzina turbo ad iniezione diretta (TSI) ceh sviluppano rispettivamente 160 e 210 CV, èVW Passat Alltrack: debutto al Tokyo Motor Show 2011 disponibile anche con due propulsori turbodiesel (TDI), anche con iniezione diretta, che erogano 140 e 170 CV.  Le due versioni più potenti della nuova Passat Alltrack (TDI 170 CV e TSI 210 CV) sono dotate di serie della trazione integrale 4Motion e un cambio a doppia frizione (DSG).  Per la VW Passat Alltrack con motore TDI di 140 CV, la trazione integrale è offerta come optional.  Il sistema di trazione integrale 4Motion si rivela particolarmente efficiente anche nel contenimento dei consumi con i due motori TDI: la versione di 140 CV consuma (nel ciclo combinato) 5,7 lt/100 km con emissioni di CO2 di 150 gr/km, mentre i consumi per la versione di 170 CV è di 5,8 lt/100 km (152 gr /km di CO2).  La nuova Volkswagen Passat Alltrack farà il suo debutto in anteprima mondiale al Tokyo Motor Show 2011 (3-11 dicembre 2011), mentre il lancio sul mercato è previsto nei primi mesi del 2012.




Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori