Siete qui:

  1. Home
  2. Fuoristrada
  3. Test Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei

Test Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei

Stefano Signori | 23 settembre 2017 19:37

Test Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei

In attesa dell’imminente debutto al Salone di Tokyo del nuovo Jimny, l’inossidabile fuoristrada giapponese si concede un ultimo giro di giostra nell’inedito allestimento Shinsei (神聖). L’esclusività di questa versione speciale, disponibile in tiratura limitata, è sottolineata da un equipaggiamento di serie molto completo e da raffinati dettagli estetici.

 

Ad esaltare ulteriormente l’unicità del Suzuki Jimny, l’iconico 4x4 del Sol LevanteTest Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei sopravvissuto al gran proliferare di SUV e crossover, ha provveduto dallo scorso mese di marzo, l’esclusiva versione Shinsei, un vero e proprio tributo al primo fuoristrada compatto della storia. Non a caso infatti  SHINSEI (神聖) in giapponese  significa “sacro, divino” e descrive qualcosa d'intoccabile e prezioso per definizione. Uno status riconosciuto al Jimny sin dalla sua nascita nel lontano 1970, l’anno in cui fu lanciato il modello LJ10 commercializzato in Giappone con il nome Jimny. Costruito su un telaio a longheroni perfetto per la guida in fuoristrada, dotato di un affidabile sistema di sospensioni anteriori e posteriori con molla a balestra, un cambio con riduttore e ruote da 16 pollici, per la prima volta il Suzuki LJ10 ha dimostrato come un'auto compatta potesse esprimere doti da vero 4x4. Molto apprezzato dal mercato, nel 1972 il Suzuki LJ10 si è evoluto in LJ20, che oltre ad introdurre una serie di importanti migliorie tecnologiche,Test Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei quali il raffreddamento ad acqua, è anche  il primo modello a presentare le fessure verticali nella griglia anteriore, divenute in seguito un segno distintivo del Jimny. Ed è proprio all'estetica del LJ20 ed allo spirito dei primi “Suzukini” che la Casa di Hamamatsu si è ispirata per creare il Jimny Shinsei. I richiami estetici al suo predecessore si evidenziano sin dalla tinta Dark Yellow '70 della carrozzeria, che contrasta con i tocchi bianco lucido dei paraurti frontale e degli specchi retrovisori. In perfetto stile retrò sono anche i cerchi Vintage d'acciaio verniciato in nero lucido che montano pneumatici 205/70 R15 e la ruota di scorta a vista sul portellone posteriore. Di colore nero è anche  il pratico tetto in tela apribile elettricamente, che permette nelle escursioni fuori porta, di avere un contatto ancora più diretto con la natura circostante. L’originale colorazione Dark Yellow ’70 degli esterni, caratterizza anche l’abitacolo del Jimny Shinsei che, oltre a distinguersi per alcune finiture in questa tonalità cromatica, presenta sul tunnel centrale la  targhetta identificativa in alluminio della serie a tiratura limitata e del numero dell’esemplare. L’esclusività di questa versione speciale del Jimny è sottolineata anche da un equipaggiamento di serie molto completo, che prevede tra l’altro il climatizzatore manuale, il volante pelle, i fendinebbia, i mancorrenti al tetto, il sistema diTest Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei monitoraggio pressione pneumatici TPMS, i sedili rivestiti in pelle/tessuto con logo Jimny, il sistema multimediale Pioneer con schermo touch da 6,2 pollici dotato di radio e lettore CD, il navigatore satellitare con mappe 3D, la connettività Bluetooth, USB e MirrorLink per smartphone. Realizzato sulla base della versione 4WD Evolution, il Jimny Shinsei equipaggiato con il moderno sistema di trazione ALLGRIP PRO per muoversi senza problemi anche sui terreni più sconnessi, si affida al  collaudato quattro cilindri di 1.3 litri a fasatura variabile VVT accreditato di 85 cavalli, che permette all’agile 4x4 giapponese di raggiungere i 140 km/h di velocità massima e di scattare da 0 a 100 km/h in 14 secondi. Piuttosto contenuti, consumi ed emissioni di CO2 si attestano rispettivamente su valori di 7,1 litri/100 km e di 162 gr/km, in linea con le altre versioni dell’immortale 4x4 Suzuki.

 

TRAZIONE 4X4

Test Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei Il Jimny Shinsei al pari delle altre versioni del 4x4 giapponese, si affida al collaudato sistema di trazione ALLGRIP PRO con tanto di marce ridotte, che assicura un’eccellente motricità su qualsiasi terreno. Il passaggio dalla trazione posteriore “2WD” ideale sull’asfalto, a quello sulle quattro ruote “4WD” consigliato sui fondi a scarsa aderenza o con i rapporti ridotti “4WS L” specifici per i terreni più accidentati, si concretizza premendo gli appositi pulsanti posti al centro della plancia. L’inserimento della trazione integrale può essere effettuata  anche in movimento, a patto che la velocità sia inferiore ai 100 km/h.

 

VERSIONI & PREZZI

Test Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei Con l’arrivo dello speciale allestimento Shinsei, la gamma del Suzuki Jimny prevede quattro versioni,  tutte equipaggiate con il collaudato quattro cilindri a benzina di 1.3 litri da 85 cavalli. A seconda del modello, il cambio è manuale a 5 marce o automatico a 4 rapporti. Questi sono i prezzi su strada:

JIMNY 1.3 VVT 4WD EVOLUTION  € 17.600

JIMNY 1.3 VVT 4WD EVOLUTION+  € 18.500

JIMNY 1.3 VVT 4WD EVOLUTION+ aut.  € 19.800

JIMNY 1.3 VVT 4WD SHINSEI € 23.000


EQUIPAGGIAMENTO ACCESSORISTICO

Test Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei Di serie: airbag frontali, ABS, climatizzatore manuale, alzacristalli elettrici anteriori, impianto stereo con CD, chiusura centralizzata con telecomando, controllo elettronico della stabilità ESC, volante in pelle, sistema monitoraggio pressione pneumatici TPMS, sedili in combinazione pelle/tessuto, navigatore satellitare, fendinebbia, specchietti regolabili elettricamente, antifurto immobilizer, cerchi da 15”, tetto apribile elettricamente, vetri posteriori oscurati, barre portatutto sul tetto.

 

ON ROAD

Test Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei Estetica a parte, il Jimny Shinsei è realizzato sull’affidabile meccanica della versione 4WD Evolution, che giunta alla sua massima espressione, assicura una versatilità senza paragoni. Insuperabile sui percorsi off-road più impegnativi, il compatto 4x4 Suzuki con l’ultima evoluzione di questo leggendario modello, conferma infatti di possedere anche buone doti stradali, sia che lo si utilizzi nel traffico cittadino, piuttosto che sui tracciati extraurbani.

Determinanti in questo caso si rivelano le migliorie introdotte un paio d’anni or sono, tra le quali la più significativa è certamente rappresentata dal sistema di controllo elettronico della stabilità ESC che, perdonando eventuali errori nell’impostazione delle sterzate o nel dosaggio della potenza, evita pericolose sbandate e ripristina istantaneamente la traiettoria ideale. Molto utile nella gestione di guida, si rivela anche il sistema GSI, che indicando  la marcia inserita,  permette di sfruttare al meglio la potenza a disposizione, incidendo positivamente sul comfort e sui consumi.

Maneggevolezza ed agilità sono come sempre da primato e permettono al compatto 4x4 giapponese di muoversi con la massima efficacia in città ed in tutte quelle situazioni in cui, le dimensioni estremamente contenute del corpo vettura ed uno sterzo dal ridottissimo raggio di svolta, fanno la differenza. A dispetto del baricentro elevato, la tenuta di strada è sempre di alto livello e grazie allaTest Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei trazione integrale ed all’ESC rimane tale anche sul bagnato. In linea con le aspettative, il collaudato propulsore di 1.3 litri da 85 cavalli, svolge alla perfezione il suo compito, assicurando buone prestazioni e consumi abbastanza contenuti.

Abbinato ad un cambio a 5 marce dagli innesti sufficientemente rapidi e precisi, il generoso quattro cilindri a fasatura variabile ha il solo difetto di essere un pò pigro ai bassi regimi e va quindi tenuto “su di giri”, se si vuole una maggiore brillantezza nelle fasi di accelerazione e ripresa.

 

OFF-ROAD

Test Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei L’esclusivo allestimento della versione speciale Shinsei non fa altro che esaltare, con i suoi elementi spiccatamente fuoristradistici ispirati al leggendario modello LJ10, l’innata predisposizione del Jimny per l’off-road più impegnativo.

Considerato tuttora uno dei più validi interpreti di questa disciplina, il compatto 4x4 giapponese, grazie alla sua ineguagliabile  maneggevolezza ed agilità, non ha infatti rivali, soprattutto quando  si affrontano tracciati particolarmente impervi, su terreni molto accidentati, con spazi di manovra limitati e dislivelli accentuati.

Armi vincenti, oggi come in passato, del formidabile fuoristrada compatto, evergreen della produzione Suzuki, sono ancora una volta il robustissimo telaio a longheroni e traverse, le immancabili sospensioni ad assale rigido dall’ampia escursione e la validità del sofisticato sistema di trazione ALLGRIP PRO con tanto di marce ridotte, che assicura un’eccellenteTest Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei motricità anche sui fondi più sconnessi.

Facilitato nei passaggi più angusti dagli sbalzi decisamente contenuti e da uno sterzo dal ridottissimo raggio di svolta (4,9 m), il Jimny Shinsei può inoltre contare sulla buona spinta offerta dall’affidabile 1.3 litri a fasatura variabile, che pur non brillando quanto ad elasticità, assicura comunque prestazioni più che dignitose sia quando si viaggia con la trazione 4x4 inserita, che con le marce ridotte.

 

LA TECNICA IN SINTESI

Test Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei Telaio: a longheroni e traverse, 3 porte, 4 posti

Motore: anteriore longitudinale a benzina, 4 cilindri in linea

Cilindrata: 1.328 cc

Potenza max: 85 CV a 6.000 giri

Coppia max: 110 Nm a 4.100 giri

Distribuzione: bialbero, 16 valvole

Alimentazione: ad iniezione elettronica multipoint

Dimensioni: lunghezza 3.675 mm, larghezza 1.600, altezza 1.670, passo 2.250, carreggiate 1355/1365Test Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei

Peso a vuoto: 1.135 kg

Capacità serbatoio: 40 litri

Sospensioni anteriori: ad assale rigido, braccio longitudinale biella trasversale

Sospensioni posteriori: ad assale rigido, braccio longitudinale biella trasversale

Pneumatici: 205/70 R15

Freni: anteriori a disco, posteriori a tamburo, ABS, EBD

Cambio: manuale a 5 marce

Sterzo: a circolazione di sfere con idroguida

Angolo di attacco: 34°

Angolo di dosso: 31°

Angolo di uscita: 46°

Altezza minima da terra: 190 mm

Diametro di svolta: 9,8 m

Velocità massima: 140 km/h

Accelerazione da 0 a 100 km/h: 14,0 sec

Emissioni medie di CO2: 162 g/kmTest Drive: Suzuki Jimny 1.3 VVT 4WD Shinsei

Consumi:

Percorso urbano: 8,9 litri/100 km

Percorso extraurbano: 6,0 litri/100 km

Percorso misto: 7,1 litri/100 km

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori