Siete qui:

  1. Home
  2. PROVE E DINTORNI
  3. Saloni
  4. ROR Show 2017: si accende la passione

ROR Show 2017: si accende la passione

| 22 aprile 2017 16:11

RIminiOffRoad Show 2017: si accende la passione

Sole, motori e passione - Si preannuncia un week-end all’insegna del pianeta off-road quello apertosi ieri sulla riviera riminese, in occasione della giornata inaugurale del RiminiOffRoad Show in programma sino a domenica.

 

Durante il saluto inaugurale, il presidente di IEG (Italian Exhibition Group, il playerRIminiOffRoad Show 2017: si accende la passione fieristico nato nel novembre scorso dall’integrazione fra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza) Lorenzo Cagnoni ha consegnato una targa a Sara Grossi, moglie dello scomparso campione riminese di rally Giuseppe Grossi, per ricordare l’amicizia e la collaborazione che generosamente ‘Pucci’ (com’era conosciuto da tutti) ha sempre offerto alle manifestazioni della fiera di Rimini dedicate ai motori. Presenti all’inaugurazione anche il managing director di IEG Corrado Facco e l’assessore allo Sport del Comune di Rimini, Gian Luca Brasini. Il taglio del nastro è stato invece affidato al due volte campione del mondo di rally Miki Biasion, accolto da numerosi fan.

Mi sento pienamente a mio agio qui a RiminiOffRoad Show”, ha dichiarato Miki Biasion, “e non solo come rallista, ma anche per la mia passione off-road. Ho partecipato a dieci Parigi-Dakar, tra quelle svolte in Africa e quelle in Sud America, e prima di questa esperienza mi ero dedicato anche al  motocross. Mi ritengo, quindi, un buon fuoristradista e mi piace questo progetto fieristico con expo e piste esterne annesse. Auguro un grande successo a questa manifestazione fieristica, che va ad arricchire un settore che ha sempre più séguito”.RIminiOffRoad Show 2017: si accende la passione

 Nel frattempo sono iniziate le varie manifestazioni nelle aree esterne dove i primi appassionati accorsi tra i padiglioni della Fiera si sono prenotati per i test-drive in un clima di grande convivialità. Nei padiglioni di RiminiOffRoad Show si sono dati appuntamento per la prima edizione 120 aziende distribuiti su una superficie di 30.000 mq dove si possono ammirare le gamme 4x4 dei marchi più prestigiosi come Jeep, SsangYong, Suzuki, Mitsubishi e Toyota, oltre all’ampia offerta di modelli assicurata dai concessionari aderenti ad ACAR Confcommercio. Altrettanto vasta la presenza nel settori degli accessori, dell’abbigliamento e dei ricambi, affiancata anche a quad, bike e moto per completare la visone a 360° dell’universo off-road. Impressionante l’allestimento delle aree esterne: 54.000 mq ospitano piste per prove, test drive e competizioni con un’offerta mai vista in Italia e dove SUV, 4x4 streadali, moto, camion, quad e bike si alternano su spettacolari percorsi ad ostacoli.

RIminiOffRoad Show 2017: si accende la passione Protagonista anche MOPAR con l'emozionante Jeep Wrangler Sport allestita con il Mopar® One Pack, una personalizzazione 100% street legal che esalta le prestazioni in fuoristrada. Tanti gli accessori originali come il cofano Rubicon 10° Anniversario, i gusci per specchi con logo Jeep e una serie di dettagli cromati, dai predellini laterali alla griglia anteriore, la barra luci offroad supplementare e tanto altro.

Per gli amanti dell’avventura h24, Autohome Zifer Italia porta a ROR le sue tende da tetto ideate per vivere all’aria aperta in modo sicuro e adatte a essere allestite sia su piccole autovetture che su maestosi 4x4. Partirà poi da qui il raduno di Free Raider Autohome-Club.

Back to the Future! È il grande spazio coperto, organizzato da Autosupermarket, interamente dedicato al mondo dei mezzi usati, dai 4x4 ai SUV e le auto elaborate. Non c’è futuro senza un grande passato. Ecco quindi gli splendidi esemplari d’epoca delle moto Maico: tra questi la prestigiosa GS 501 cc. del 1976, estremamente rara. E a proposito di grandi miti, grande spazio riservato ai mezzi che hanno partecipato alla storica Parigi-Dakar, dagli anni ’80 a fine anni ’90 e agli “Eroici in Moto”, gliRIminiOffRoad Show 2017: si accende la passione escursionisti in sella alle moto enduro che viaggiano alla scoperta delle più belle strade bianche.

In collaborazione con l’Istituto Europeo di Design, l’area dedicata alla creatività applicata ai motori. 25 studenti partecipano al progetto “Offroad design event by IED” e lavorano alla creazione di tavole materiche, concept e disegni dedicati a questo settore.

Allestita anche un’esaltante pista in legno e vetroresina, curata da Bikefan Cafè, omologata per bici, longboard, monopattini, roller e pattini. Show assicurato, sabato e domenica, con le esibizioni di Luca Contoli, artista freestyler della BMX, e Alessandro Allegretti, pluricampione italiano di Bike Trial.

Con la mostra intitolata “The Land Rover Heritage: I love it”, Land Rover Registro Storico torna a raccontare il tema centrale del suo percorso, ovvero l’Heritage di Land Rover.


SangYong: Anteprima nazionale della nuova Korando MY 2017

Maurizio Melzi, Direttore Marketing & Communication di SYMI S.p.A.L’Azienda coreana ha scelto la prima giornata del RiminiOffRoad Show per l’anteprima nazionale (dopo il debutto al Salone di Ginevra) della nuova Korando MY 2017 che, analogamente agli altri modelli esposti in Fiera, è disponibile per i test drive su pista e in modalità off-road. IN occasione della presentazione del nuovo SUV sportivo della SsangYong è intervenuto in rappresentanza del marchio coreano  Maurizio Melzi, Direttore Marketing & Communication di SYMI S.p.A.

 

 

La Storia del Rally: Al ROR la presentazione del libro

All’interno della mostra allestita a ROR 2017 per ricordare le gesta sportive del campione riminese scomparso, Giuseppe ‘Pucci’ Grossi, ieri pomeriggio è stato presentato il libro La Storia dei Rally. Oltre all’autore, il giornalista di Austosprint Sergio Remondino, anche il campione Miki Biasion. Il volume è corredato da centinaia di immagini scattate da un mago come Reinhard Klein (Archivio McKlein) e ripercorre anno dopo anno la storia delle corse dal 1960 sino al 2016. “E’ bellissimo presentare il libro in questo scenario”, ha commentato Sergio Remondino, “che è dedicato a tutti coloro che hanno come me la passione per il rally, per le auto e per i campioni che hanno esaltato questo sport. Farlo a Rimini, insieme al ricordo di un grande amico come Pucci Grossi, è stato davvero emozionante”.

 

Le gare del domani saranno tra le auto elettriche

I mezzi a motore da competizione del futuro? Performanti ma sostenibili, ecologicamente ed economicamente, perché elettrici. Li ha raccontati questo pomeriggio a RoR il convegno “Sostenibilità e performance: la sfida del motor sport 2.0”, promosso da Aci Sport proprio negli stessi giorni in cui Roma ha ottenuto il via libera per ospitare, dal 2018, il primo gran premio in Italia di Formula E – il primo campionato riservato a mezzi elettrici. Tra gli argomenti trattati spicca il prototipo di kart elettrico sviluppato dagli studenti della facoltà di Ingegneria di Cassino ed esposto anche in Fiera: 50 cavalli, prestazioni da competizione, in regola con le norme FIA e un impatto ambientale minimo, certificato dai numeri Isspra.

 

In programma per oggi

Tra i grandi eventi in programma per oggi figurano le esibizioni dei mezzi protagonisti alla Dakar, delle spettacolari Autocross, la gara del Campionato Italiano di Velocità Fuoristrada, il Minicross, lo scenografico sidercarcross, i kart elettrici, la scuola guida per quad, il Pump Track Show dedicato alle mountain bike e, non da ultimo, le mostre organizzate nei padiglioni. Curiosità e attesa per la Pink Cup, gara di motocross femminile.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori