Siete qui:

  1. Home
  2. Fuoristrada
  3. Test Drive: Gonow GX6 4x4 EcoMode

Test Drive: Gonow GX6 4x4 EcoMode

Stefano Signori | 30 maggio 2011 14:14

Test Drive: Gonow GX6 4x4 EcoMode

 

Spazioso  grazie  alle  sue  dimensioni  extra-large, il  GX6  della  Gonow  assicura  la  massima  mobilità  in  fuoristrada  grazie  alla  presenza  della  trazione  integrale  inseribile  e  all'adozione  delle  marce  ridotte, garantendo al tempo stesso una buona abitabilità anche ad un equipaggio formato  da  cinque  persone, oltre  ad  un  ampio  stivaggio  di  bagagli  e  attrezzature  sportive.

 

Tra i vantaggi della cosiddetta economia globalizzata, c’è la possibilità per il clienteTest Drive: Gonow GX6 4x4 EcoMode di scegliere il prodotto più adatto alle proprie esigenze, tra una varietà infinita di proposte e prezzi. Traducendo il concetto in chiave automobilistica, significa che per un SUV di grandi dimensioni ad esempio si possono spendere oltre 100.000 euro per i modelli più lussuosi o addirittura meno di 20.000 euro per quelli più economici. Alla seconda categoria appartiene il Gonow GX6, un massiccio sport utility “made in Cina” dal prezzo ultra scontato che, nella versione più completa EcoMode dotata anche dell’impianto di alimentazione GPL, è offerto a poco più di 19.000 euro. Logico intuire che per questa cifra non si possono pretendere tecnologie di ultima generazione, motorizzazioni ultra potenti o finiture super lussuose. Ma per chi si accontenta ed è alla ricerca di un mezzo robusto, affidabile e con una dotazione di accessori abbastanza completa, il Gonow GX6 può rappresentare la scelta ideale. L’estetica, che riprende lo stile classicoTest Drive: Gonow GX6 4x4 EcoMode del vecchio Toyota Land Cruiser, risulta sempre piacevole, l’unico motore a disposizione di origine Mitsubishi assolve al meglio il suo compito e l’allestimento non è certo dei più dimessi, visto che di serie prevede accessori, come il climatizzatore, l’impianto stereo con CD e MP3, i sensori di parcheggio posteriori e perfino le pedane laterali. A differenza di tanti SUV più raffinati e costosi, il Gonow GX6 dispone inoltre di un efficiente sistema di trazione 4x4 con marce ridotte, che gli consente di muoversi in tutta sicurezza su qualsiasi terreno. Molto spazioso, viste le dimensioni extra large, l’abitacolo ospita comodamente 5 persone e riserva ampio spazio per i bagagli. In più la possibilità di abbattere parzialmente o totalmente il divano posteriore facilita il trasporto di attrezzature anche molto ingombranti. Pur penalizzato dalla notevole mole del GX6, il collaudato 2.0 litri da 124 cavalli, permette allo sport utility cinese di raggiungere una velocità massima di 160 km/h con un consumo medio di 11 litri per 100 chilometri. Abbinato ad un cambio a 5 marce, questo propulsore fornisce prestazioni più che dignitose anche sfruttando l’alimentazione a GPL, in grado di abbattere non solo i costi di utilizzo, ma anche le emissioni inquinanti.


TRAZIONE 4x4Test Drive: Gonow GX6 4x4 EcoMode

Per fornire un’adeguata motricità su tutti i terreni anche i più impervi, il Gonow GX6 è equipaggiato con un semplice quanto efficace sistema di trazione integrale 4WD ad inserimento elettronico, che prevede tre diverse modalità d’utilizzo, selezionabili tramite l’apposito rotore posto sul tunnel centrale. Così a seconda del fondo stradale, il guidatore può passare rapidamente dalla trazione posteriore a quella integrale o inserire, su fondi particolarmente sconnessi, le marce ridotte. Il passaggio tra la trazione posteriore e quella con 4 ruote motrici può avvenire anche in movimento (a velocità non superiori ai 100 Kmh), mentre le marce ridotte devono essere inserite solo a veicolo fermo.


VERSIONI & PREZZITest Drive: Gonow GX6 4x4 EcoMode

Il Gonow GX6 con trazione 4x4 è proposto in due versioni, entrambe equipaggiate con un motore a benzina di 2 litri da 124 cavalli, che differiscono unicamente per la presenza sul modello più costoso, della doppia alimentazione benzina/GPL.


Questi sono i prezzi su strada:


GX6 4X4 benzina------------------------------------------------------€ 17.990

GX6 4x4 EcoMode-------------------------------------€ 19.490


EQUIPAGGIAMENTO ACCESSORISTICOTest Drive: Gonow GX6 4x4 EcoMode

 

Di serie: ABS con EBD, climatizzatore manuale, impianto stereo con CD e MP3, chiusura centralizzata con telecomando, fari fendinebbia, alzacristalli elettrici, poggiatesta anteriori e posteriori, specchietti regolabili elettricamente, pedane laterali in alluminio, sensori di parcheggio, cerchi in lega da 15”, vetri posteriori oscurati, volante regolabile in altezza, barre porta-tutto sul tetto.

Optional: navigatore satellitare (720 euro), retrocamera di parcheggio (150 euro), vernice metallizzata (380 euro).


ON ROADTest Drive: Gonow GX6 4x4 EcoMode

Sicuro ed intuitivo, il comportamento del Gonow GX6 non cela alcuna sorpresa e risulta facilmente gestibile anche da un guidatore poco esperto. Viaggiando sull’asfalto con la sola trazione posteriore inserita, l’imponente SUV cinese si dimostra infatti sufficientemente stabile e maneggevole, per muoversi con disinvoltura sui percorsi misti, come nel traffico cittadino. La limitata potenza a disposizione e l’ottimo lavoro svolto dalle sospensioni, contribuiscono inoltre a minimizzare le reazioni improvvise, facilitando ulteriormente la conduzione anche nelle situazioni più impegnative. L’elevata tenuta di strada evidenziata sull’asciutto, sconsiglia di viaggiare sull’asfalto con la trazione 4x4, che è invece opportuno sfruttare quando si procede sul bagnato, soprattutto su percorsi non perfettamente piani.Test Drive: Gonow GX6 4x4 EcoMode  In entrambi i casi le prestazioni sono decisamente modeste, a causa della scarsa potenza del 4 cilindri Mitsubishi di 2 litri da 124 cavalli, pigro nel salire di giri e penalizzato dalla notevole stazza di questo sport-utility. La carenza di potenza si appalesa ulteriormente viaggiando a pieno carico e/o quando si procede sfruttando l’alimentazione a GPL. Abbinato ad un cambio a 5 marce dagli innesti abbastanza precisi, l'affidabile propulsore del GX6 dispone di una coppia motrice piuttosto limitata che, raggiungendo il valore massimo di 165 Nm a 4.500 giri, costringe il guidatore a mantenere regimi decisamente elevati ed a scalare continuamente i rapporti per ottimizzare i tempi di accelerazione e ripresa.


OFF-ROADTest Drive: Gonow GX6 4x4 EcoMode

Perfettamente attrezzato per muoversi in tutta sicurezza anche su percorsi off-road molto accidentati, il Gonow GX6 si dimostra un valido fuoristrada con pochi limiti, se non quelli derivanti dalle dimensioni piuttosto impegnative e dalla limitata potenza del propulsore. Tra gli elementi determinanti, per consentire al SUV cinese di affrontare senza problemi anche i tracciati più impegnativi, giocano un ruolo primario, la robustezza del telaio, la buona escursione delle sospensioni ed il valido sistema di trazione 4WD con tanto di marce ridotte. Qualche problema invece lo creano nel superamento di ostacoli particolarmente impervi, le pedane laterali che impattano sul terreno e gli sbalzi troppo accentuati, che limitano la manovrabilità in spazi ristretti. Oltre alle marce ridotte, un ulteriore aiuto al conducente per mantenere un’eccellente motricità anche sui fondi a scarsa aderenza lo offre il differenziale posteriore autobloccante, compreso nella dotazione di serie del GX6.


LA TECNICA IN SINTESITest Drive: Gonow GX6 4x4 EcoMode

Telaio: monoscocca 5 porte, 5 posti

Motore: anteriore longitudinale a benzina, 4 cilindri in linea

Cilindrata: 1.997 cc

Potenza max: 93 KW (124 CV) a 6.000 giri

Coppia max: 165 Nm a 4.500 giri

Distribuzione: bialbero, 16 valvole

Velocità massima: 160 km/h

Alimentazione: iniezione elettronica multipiontTest Drive: Gonow GX6 4x4 EcoMode

Dimensioni: lunghezza 4.970 mm, larghezza 1.780, altezza 1.840, passo 2.740, carreggiate 1.480/1.460

Peso a vuoto: 1.780 kg

Capacità serbatoio benzina: 57 litri

Capacità serbatoio GPL: 51 litri (40 netti)

Sospensioni anteriori: indipendenti, a doppio braccio

Sospensioni posteriori: a balestra

Pneumatici: 235/75 R15

Freni: a disco autoventilanti, ABS, EBD

Cambio: manuale a 5 marce

Sterzo: a cremagliera con servocomando

Consumi: Benzina

Percorso urbano: 14,2 litri/100 km

Percorso extraurbano: 9,5 litri/100 km

Percorso misto: 11 litri/100 km

Consumi GPL

Percorso urbano: 20,3 litri/100 km

Percorso extraurbano: 13,3 litri/100 km

Percorso misto: 15,8 litri/100 km

 




Commenti

Inviato da Giovanni il 15 gennaio 2012 14:00

Non credo che i cinesi siano "fessi" a costruire le loro auto piene di rumorini o guasti a sequenza; Gonow, come Great Wall, è tra i più venduti come suv e pick-up... si vocifera che da noi arrivino le produzioni piu scadenti e loro si tengono le migliori...ci sarà qualcuno senza scrupoli che si presta a queste manovre... boh, non capisco il perchè...
Inviato da Eduardo il 05 gennaio 2012 05:10

Ho acquistato i1 Gonow GX6 diwsel con motore fuso, ho rifatto il motore ma non posso trovare i pezzi, radiatore di raffreddamento, convogliatore, ventola, compressore x aria condizionata. Non ci sono rivenditori. Qualcuno mi può aiutare. Grazie. Saluti.
Inviato da roberto terren il 04 novembre 2011 21:17

Ho acquistato un Gonow GX6, circa 2.000 km. percorsi ma molti rumorini, cambio, la 5 più rumorosa di tutte e poi a 100 km. all'ora, romba tutto !!!!
Le plastiche (rivestimenti) vibrano parecchio, specialmente al minimo, chi mi sa dare qualche consiglio..??? Grazie anticipate

Roberto
Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori