Siete qui:

  1. Home
  2. 4x4 e ambiente
  3. Plein-Air
  4. Mercedes-Benz Zetros 6x6 in Mongolia

Mercedes-Benz Zetros 6x6 in Mongolia

| 27 marzo 2011 18:13

Mercedes-Benz Zetros 6x6 in Mongolia

 

L’abbinamento tra off-road e caravanning costituisce indubbiamenteMercedes-Benz Zetros 6x6 in Mongolia una delle formule più stimolanti per gli appassionati di viaggi-avventura in 4x4 nelle aree più remote e inesplorate del pianeta. Se poi la cellula abitativa è allestita su un super truck 6x6, in grado di affrontare con la stessa disinvoltura le dune del deserto o le sterminate distese ghiacciate della tundra siberiana la tentazione di affrontare viaggi ai limiti dell’estremo diventa irresistibile. Queste, in sintesi, le emozioni che staranno provando i due fortunati amici di Ulan Bator, in Mongolia, ai quali nelle scorse settimane sono stati consegnati due truckMercedes-Benz Zetros 6x6 in Mongolia Mercedes-Benz Zetros 6x6 (passo di 5.350 mm). In perfetta sintonia con lo spirito del mongoli, amanti della libertà e delle escursioni nelle sconfinate distese in alta quota sparse per tutto il Paese, i due imprenditori di Ulan Bator si sono fatti allestire questi due jumbo fuoristrada per le escursioni di caccia con gli amici, con la certezza di potersi spostare agevolmente nelle più disparate ed impegnative situazioni off-road. I due Mercedes-Benz Zetros 6x6 a tre assi (sviluppati presso lo stabilimento di Wörth, dove sono stati anche costruiti), hanno una lunghezza di 10,70 mt, un'altezza di 2,72 mt, un peso a pieno carico di 25 tonnellate. E sono equipaggiati con un motore diesel a 6 cilindri di 7.2 litri, in grado si sviluppare una potenza di 326 CV e una coppiaMercedes-Benz Zetros 6x6 in Mongolia massima impressionante di 1.300 Nm, disponibile già a partire da 1.200-1.600 giri. Per quanto riguarda il cambio i truck Zetros 6x6, dotati di trazione integrale e marce ridotte, possono essere equipaggiati di un'unità standard con cambio manuale idraulico/pneumatico a nove velocità, o con un sei marce Allison 3.000 SP/PR a trasmissione completamente automatica, disponibile come optional. Da segnalare inoltre che con le marce ridotte è disponibile un rapporto di riduzione (1,690) inferiore di circa il 20% rispetto ai truck Actros a trazione integrale (1,403); questo importante particolare assicura unaMercedes-Benz Zetros 6x6 in Mongolia velocità particolarmente bassa assi utile (vista la mole e il peso del veicolo) sui tratti in discesa in forte pendenza, mentre la forza di trazione è aumentata del 70% rispetto alle normali condizioni di marcia su strada. La distribuzione della coppia tra l'asse anteriore e i due assi posteriori è di 1:3.21, o di 1:1 con il blocco dei differenziali. I due Zetros 6x6 venduti in Mongolia sono inoltre allestiti in base alle specifiche richieste dei clienti e dispongono di un sofisticato sistema di aria condizionata, un impianto a 24 V, un sistema audio con lettore CD, un sistema viva-voce Bluetooth e uno schermo touchscreen da 7 pollici abbinato alla telecamera di retromarcia. Un robusto bagagliaio dalla capacità di carico fino a 100 kg è installato sul tetto dellaMercedes-Benz Zetros 6x6 in Mongolia cabina e nella stessa struttura sono inseriti quattro proiettori supplementari, ai lati dei quali è ancorato lo snorkel; all'interno della calandra sono inseriti inoltre quattro faretti ausiliari di colore blu e rosso. Nella parte posteriore è collocata la struttura che sostiene le due ruote di scorta, dotata di uno speciale sistema di sollevamento che consente di issare eventuali carichi anche sul tetto della cabina. La telecamera di retromarcia è in grado inoltre di attivare ulteriori faretti nella zona posteriore, per agevolare le manovre di notte e in condizioni di scarsa luminosità. Per assicurare la massima autonomia di marcia i dueMercedes-Benz Zetros 6x6 in Mongolia Zetros 6x6 sono inoltre equipaggiati di due serbatoi di carburante (300+200 lt) che consentono di attraversare tranquillamente anche l'intera superficie del deserto di Gobi. Oltre alle particolari condizioni della rete stradale in Mongolia, la progettazione dei veicoli ha dovuto tenere conto anche delle esasperate condizioni climatiche presenti proprio nel deserto di Gobi, ma anche dei rigidi inverni delle steppe mongole (con temperature di svariate decine di gradi sottozero) per cui è stata necessaria una cura particolare nella coibentazione della cellula abitativa del veicolo. Quest'ultima è stata realizzata con la stessa tecnica utilizzata sulla maggior parte dei camper attualmente in circolazione, con pareti, tetto e pavimento realizzati in pannelli sandwichMercedes-Benz Zetros 6x6 in Mongolia prefabbricati e coibentati con schiuma di poliuretano rigido e legati insieme, mentre la struttura della carrozzeria è rinforzata con sezioni aggiuntive; il pavimento e il tetto hanno uno spessore di circa 100 mm (50 mm le pareti laterali). L'interno è nettamente diviso in diverse aree funzionali, con la camera da letto nella parte posteriore e la comoda dinette in pelle (in grado di accogliere da quattro a sei persone) situata nella parte anteriore. C'è anche un lussuoso bagno con pavimento in marmo e riscaldamento a pavimento, oltre ad un ampio locale cucina e ad una seconda camera da letto nella parte posteriore. Le finestre della zona giorno, apribili e con doppio vetro, sono dotate di zanzariere e oscuranti scorrevoli. La cucina è completamenteMercedes-Benz Zetros 6x6 in Mongolia attrezzata con piano cottura in vetroceramica, forno a microonde con grill, frigorifero/congelatore, bar e macchina per il caffè, e consente di preparare una cena di gran classe anche con otto persone a bordo. Completano le dotazioni di bordo due monitor TV a schermo piatto (da 40 e 46 pollici) nelle due camere da letto, una cassetta di sicurezza per i fucili, un ricevitore SAT per le comunicazioni, un lettore CD, un lettore MP3 e un impianto hi-fi sound system Bose. Un generatore diesel raffreddato ad acqua assicura l'indipendenza dalla rete elettrica, grazie alla corrente fornita da un sistema di quattro batterie che, oltre caricatore automatico collegato al generatore, possono essere alimentate dai pannelli solari istallati sul tetto (due moduli con 80 watt) ciascuno. Tutto il materiale elettrico è collegato alla rete 230 V a bordo, ed è alimentato tramite un sistemaMercedes-Benz Zetros 6x6 in Mongolia automatico 24/230 V con trasformatore. Il sistema di climatizzazione alimentato dal generatore è variabile e regolabile separatamente per tutte le camere all'interno della cellula abitativa. Ci sono anche ventilatori elettrici in bagno e cucina. Nel confortevole ed accogliente soggiorno la temperatura è mantenuta costante da un riscaldatore diesel, che può essere utilizzato sia da fermo e in movimento. Il sistema idrico assicura inoltre una fornitura di acqua di 250 litri (un secondo serbatoio, di 100 litri, raccoglie le acque reflue), e dispone di un filtro per l'acqua potabile; per la cucina e la doccia c'è inoltre un boiler dalla capacità di 20 litri ma, se non fa troppo freddo, si può utilizzare anche la doccia esterna.




Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori