Siete qui:

  1. Home
  2. 4x4 stradali
  3. Passat Alltrack 4x4: debutto europeo a Ginevra

Passat Alltrack 4x4: debutto europeo a Ginevra

| 23 febbraio 2012 11:36

VW Passat Alltrack 4x4: debutto europeo a Ginevra

 

A circa tre mesi dal debutto in anteprima mondiale al Tokyo Motor Show, nel dicembre scorso,VW Passat Alltrack 4x4: debutto europeo a Ginevra   la nuova Volkswagen Passat Alltrack si appresta all'esordio sul mercato europeo sulla passerella del Salone di Ginevra. Caratterizzata da un look elegante e allo stesso tempo aggressivo, rivela una linea a metà strada tra una station wagon e una sport utility, posizionandosi all'interno della gamma Volkswagen tra la Passant Variant e la Tiguan.  L'aspetto muscoloso è inoltre sottolineato dai sottoscocca anteriori e posteriori, dalle piastre di rivestimento protettivo in plastica nera attorno ai passaruota, dalle minigonne laterali, dai cerchi in lega e dalle finiture opache degli specchietti retrovisori e dei vetri laterali. Per ottimizzare le prestazioni in fuoristrada l'assetto è stato leggermente rialzato rispetto alla Passat tradizionale, con un sensibile incremento dell'altezza minima da terra (passata da 135 a 165 mm), mentre per superare più agevolmente gli ostacoli sullaVW Passat Alltrack 4x4: debutto europeo a Ginevra carreggiata sono stati aumentati anche gli angoli di attacco (da 13,5° a 16°) e di uscita (da 11,9° a 13,6°), e quello di dosso (da 9,5° a 12,8°).  I due motori al top di gamma (TDI 170 CV e 210 CV TSI) della nuova Volkswagen Passat Alltrack sono equipaggiati con l'innovativo sistema di trazione integrale permanente 4MOTION e il blocco differenziale elettronico XDS di serie, mentre nella versione con motore TDI da 140 CV è disponibile come opzione.  La Volkswagen Passat Alltrack è offerto sia con la sola trazione anteriore che con la trazione integrale (4MOTION), ma in entrambi i casi il veicolo è stato progettato per muoversi su terreni particolarmente accidentati e per trainare rimorchi di grandi dimensioni.  A tale proposito tutti e quattro i motori disponibili (due a benzina TSI e due diesel TDI) raggiungono la coppia massima entro i 1.750 giri al minuto, rivelandosi quindi ottimali in qualsiasi situazione di guida.

 




Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori