Siete qui:

  1. Home
  2. Pole Position
  3. Raduni ed Eventi
  4. Volkswagen 4MOTION Andalusia 2012

Volkswagen 4MOTION Andalusia 2012

| 20 marzo 2012 02:22

Volkswagen  4MOTION  Andalusia  2012

 

Nella suggestiva location della «Serranía de Ronda» (Andalusia), la Volkswagen ha presentato la scorsa settimana alla stampa internazionale la nuova gamma di veicoli commerciali nella rinnovata versione 4MOTION.  Confermatosi ancora una volta leader del mercato nel segmento dei veicoli commerciali, la Volkswagen ha registrato nel 2011 un volume di 528.810 veicoli immatricolati e una crescita del 21,2% rispetto all'anno precedente, pari ad una quota di mercato del 16,2% (2° posto alla Renault con il 13,9%).  Ogni cinque veicoli venduti in Europa è un 4MOTION e grazie al rinnovamento della gamma la Volkswagen, oltre alla leadership dei commerciali leggeri nel vecchio continente, è l'unico produttore ad offrire l'intera gamma di modelli nelle versioni 4x4.  Il poker d'assi a trazione integrale è formato dal CaddyVolkswagen  4MOTION  Andalusia  2012 4MOTION (introdotto nel 2009, è l'unico van commerciale della sua categoria ad essere dotato di trazione AWD, ESP e trasmissione automatica DSG, disponibile a richiesta), dal Transporter (presente dal 1985, utilizza una trazione integrale 4MOTION ulteriormente migliorata), dal pick-up Amarok (con l'inedita versione single cab, e il nuovo cambio automatico a 8 marce DSG associato al motore 2.0 TDI biturbo da 180 CV, che assicura emissioni e consumi più contenuti rispetto alla versione con cambio manuale da 163 CV) e dal Crafter. Ed è stato proprio il Crafter 4MOTION, realizzato in collaborazione con il preparatore Achleitner, la vera sorpresa dell'evento “4MOTION Andalusia 2012” grazie alle straordinarie doti di motricità nelle più esasperate condizioni ambientali evidenziate nell'area test dell'AndaluciaX-perience Outdoors.   Il nuovo Crafter 4MOTION, equipaggiato con motore biturbo Crafter TDi che sviluppa 163 CV e una 400 Nm di coppia, dispone infatti di marce ridotte e di bloccaggio del differenziale centrale e posteriore di serie, mentre a richiesta è disponibile il blocco anche sul differenziale anteriore.




Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori