Siete qui:

  1. Home
  2. PROVE E DINTORNI
  3. Aziende
  4. Porsche: +4% nei primi nove mesi dell’anno

Porsche: +4% nei primi nove mesi dell’anno

| 13 ottobre 2017 18:15

Porsche:+4% nei primi nove mesi dell’anno

Il  trend  di  crescita  continua:  nei  primi  nove  mesi  del  2017,  Porsche  AG  ha  consegnato  185.898  vetture  a  livello  mondiale,  superando  del  4%  il  risultato  conseguito  lo  scorso  anno  -  Consegne  in  aumento  del  4%  per  Porsche  AG,  Porsche  Italia  prosegue  nella  sua  crescita.

 

A questo successo ha contribuito in modo particolare la nuova Panamera: le vendite della sportiva a quattro porte sono aumentate del 73%, raggiungendo un totale di oltre 19.000 esemplari. Tuttavia, anche il modello più venduto di Casa Porsche, la Porsche Macan, ha incrementato le vendite del 3%, portando il volume complessivo di unità consegnate a oltre 73.000. La Cayenne è ancora molto richiesta: ne sono stati venduti più di 49.000 esemplari (-3%), un risultato ragguardevole se si considera che è stato ottenuto nonostante sia già stata presentata al pubblico la nuova generazione di questo riuscitissimo SUV. La Cina, rimane il mercato più importante per la Casa di Stoccarda, con oltre 54.000 vetture consegnate, seguito a ruota dagli Stati Uniti, dove le vendite superano i 41.000 esemplari.

Siamo ottimisti sul fatto che i risultati del 2017 arriveranno a superare i livelli già elevati dell’anno precedente. Questo lo dobbiamo all’attuale gamma di prodotti, una delle più accattivanti mai proposte da Porsche”, ha spiegato Detlev von Platen, membro del comitato esecutivo e responsabile di Vendite e Marketing di Porsche AG. “La nuova Panamera è in grado di rispondere ad aspettative molto elevate e ribadisce la nostra strategia di prodotto basata sulla versione ibrida come modello top di gamma”, ha precisato von Platen. “Attualmente, una Panamera su quattro viene venduta nella versione ibrida. E ora stiamo guadagnando terreno con la nuova Cayenne”.

Prevista la realizzazione di un altro Experience Center a Shanghai

Porsche ha registrato una crescita a due cifre (+10%) sul mercato cinese e la sportiva a due porte è riuscita a catturare l’attenzione di un numero crescente di acquirenti provenienti dal segmento dei SUV tradizionali. E’ in programma la realizzazione di un altro Experience Center a Shanghai, così da offrire a un maggior numero di clienti l’esperienza di una prova di guida speciale a bordo di una Porsche.

In Europa, Porsche ha venduto 60.838 vetture (+ 4%) nei primi nove mesi dell’anno. In Germania, mercato d’origine della Casa costruttrice, ai clienti sono state consegnate complessivamente 21.880 vetture, un risultato che si attesta quasi allo stesso elevato livello conseguito lo scorso anno.

Per Porsche Italia il 2017 si prospetta come un anno decisamente record. La filiale italiana di Porsche AG continua la sua crescita con un totale di 4.154 vetture consegnate nei primi nove mesi, incrementando del 7% il risultato nello stesso periodo dello scorso anno. La nuova Panamera, disponibile anche in versione Sport Turismo, ha influito in modo particolarmente significativo sul risultato, anche sul fronte dell'innovazione: in Italia un cliente su tre ordina le versioni ibride.

Con 41.237 unità consegnate, pari a un incremento del 2%, Porsche ha replicato il successo dello scorso anno anche negli USA.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori