Siete qui:

  1. Home
  2. PROVE E DINTORNI
  3. Saloni
  4. Automotoretrò 2017: A febbraio la 35° edizione

Automotoretr˛ 2017: A febbraio la 35░ edizione

| 08 novembre 2016 17:39

Automotoretrò 2017: A febbraio la 35° edizione

Fervono i preparativi per la nuova edizione di Automotoretrò, la manifestazione verrà anticipata di una settimana: dal 3 al 5 febbraio prossimo al Lingotto  Fiere in mostra le auto e le moto più belle di sempre - Automotoretrò festeggia i suoi 35 anni, celebrazioni, iniziative ed una nuova sponsorizzazione accompagneranno appassionati e curiosi per tutte e tre le giornate

 

Quest’anno Automotoretrò festeggerà anticipando di una settimana i suoi 35 anni: la rassegna motoristica aprirà, infatti, le porte dal 3 al 5 febbraio 2017 al Lingotto Fiere di Torino in Via Nizza 294, per una tre giorni interamente dedicata al mondo dei motori.Automotoretrò 2017: A febbraio la 35° edizione

La 35° edizione organizzata da Bea srl in collaborazione con GL events Italia-Lingotto Fiere punta a ripetere il successo dell'edizione 2016 che ha visto la partecipazione di oltre 65.000 visitatori, 300 piloti, più di 1.200 espositori e 14 case automobilistiche. Anche quest’anno si rinnovano e si aggiungono nuovi sponsor, che vedono nella manifestazione  un’importante occasione per far conoscere al numeroso pubblico tutte le novità prodotte. Alla ormai storica sponsorship di BRC Gas Equipment (azienda leader nella produzione, vendita e installazione di impianti a gas, a metano e a GPL per auto) si unisce quest’anno Pakelo Motor Oil, un’azienda italiana specializzata nella formulazione, produzione e distribuzione mondiale di lubrificanti, che vanta uno dei laboratori di ricerca e analisi specifici più sofisticati d’Europa e una lunga esperienza nelle competizioni racing di alto livello.

Automotoretrò 2017: A febbraio la 35° edizioneAnche quest’anno Automotoretrò sarà accompagnata, per l’ottavo anno consecutivo, dalla kermesse Automoracing, rassegna dedicata al mondo delle corse e delle alte prestazioni. I due saloni, che convivono in modo sinergico ormai da alcuni anni, offrono un evento motoristico davvero unico: dalle auto più esclusive e veloci, fino ai mezzi d’epoca più rappresentativi, passando poi ai ricambi introvabili e alle motociclette che hanno fatto la storia.

“Quest’anno Automotoretrò compie 35 anni”, afferma Beppe Gianoglio, organizzatore di Automotoretrò, “e per noi è un traguardo importante, che ci ricorda quanta strada abbiamo fatto per arrivare fino a qui. Oggi siamo certi di riuscire ad offrire al nostro pubblico un Salone di altissima qualità, capace di rinnovarsi ogni anno e di regalare ai visitatori un’esperienza motoristica unica oltre che completa. Vogliamo raccontare il mondo dei motori a 360°, spaziando dalle vetture più ancienne alle supercar più performanti, richiamando così un pubblico sempre più vasto ed eterogeneo”.

Complice l’importante traguardo, che vede cambiata per l’occasione anche l’impostazione della grafica delle due manifestazioni, il calendario degli eventi in programma nei tre giorni sarà davvero ricco e pieno di sorprese: dalle celebrazioni per 60 anni della Fiat 500 che da vettura del popolo si è trasformata in icona “cool”, alla Jaguar XKSS la prima supercar al mondo. Verranno poi festeggiati i 70 anni della Ferrari 166 Spyder corsa e i 90 anni della Aston Martin International, non mancheranno poi agli incontri dedicati agli appassionati di veicoli da corsa ed elaborazioni. Buone notizie anche per gli appassionati delle due ruote, che ormai da anni seguono con interesse queste manifestazioni: in questa edizione le moto presenti saranno sempre di più e tra i numerosi festeggiamenti ricordiamo quelli della Lambretta che quest’anno compie 70 anni.




Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori