Siete qui:

  1. Home
  2. Crossover
  3. Test Drive: Subaru Forester 2.0D-S Dynamic

Test Drive: Subaru Forester 2.0D-S Dynamic

Stefano Signori | 02 settembre 2013 12:40

Test Drive: Subaru Forester 2.0D-S Dynamic

La  rinnovata  Forester  di  quarta  generazione  abbandona  l'immagine  di  tranquilla  station  wagon, per  indossare  i  panni  più   grintosi  di  una  moderna  sport-utility  -  Anche  in  questo  caso, come  in   passato, la  trasmissione  si  affida  al  noto  sistema  di  trazione  integrale  permanente  Symmetrical  AWD  con  giunto  viscoso  e  differenziale  centrale  che, in  normali condizioni  di  aderenza, assicura  una  ripartizione  50:50   della  coppia  motrice.

 

Ci sono vetture che più di altre interpretano al meglio la filosofia costruttiva di un brand automobilistico: nel caso della Subaru l’auto in questione è la Forester, che guarda caso è anche il modello della Casa giapponese più venduto in Italia.Test Drive: Subaru Forester 2.0D-S Dynamic  Finora unica nel suo genere, la Forester ha fondato il suo successo su elementi molto semplici ma certamente molto graditi dalla clientela italiana, che sono da ricercare innanzitutto nell’innata polivalenza di questa vettura in grado di muoversi in tutta sicurezza su qualsiasi terreno, ma anche nella spiccata versatilità d’utilizzo derivante dalle innumerevoli conformazioni possibili dell’abitacolo e nella facilità di guida, esaltata da una notevole maneggevolezza anche nel traffico cittadino. Ma per riscuotere ancora maggiori consensi, qualcosa andava cambiato ed ecco quindi che la quarta generazione della rinnovata Forester ha computo una scelta tutto sommato attesa, abbandonando l’immagine  di tranquilla station wagon, per indossare i panni più grintosi di una moderna sport-utility.  Al fine di ottenere un aspetto più muscoloso sono aumentate le dimensioni esterne ed è cresciuta l’altezza da terra, mentre dal punto di vista estetico sono stati ridisegnati il cofano motore e la calandra, così come i gruppi ottici anteriori.  Sulle versioni Dynamic hanno poi fatto il loro debutto due inedite aperture laterali poste agli estremi del paraurti anteriore, che accrescono ulteriormente l’aggressività e la personalità di questo modello.  Pur trasmettendoTest Drive: Subaru Forester 2.0D-S Dynamic un immediato senso di robustezza, la nuova Forester si presenta molto slanciata: merito non solo dell’allungamento della carrozzeria di 35 mm, ma soprattutto dell’incremento del passo cresciuto di 25 mm. Rivista negli interni, ancora più eleganti e funzionali, la rinnovata Forester adotta tra l’altro un nuovo quadro strumenti che riprende la configurazione di quella presente sulla Subaru XV, con due grandi elementi circolari coadiuvati da un display multifunzione posto in posizione centrale, per avere sempre sotto controllo tutti i principali parametri di viaggio.  Dotata del noto sistema di trazione integrale permanente Symmetrical AWD, la nuova Forerster ripropone in pratica i collaudati propulsori  boxer benzina, bi-fuel e turbodiesel del modello precedente.  Per quanto riguarda la versione 2.0D-S Dynamic utilizzata per la nostra prova, il brillante quattro cilindri diesel ad iniezione diretta common rail di 2.0 litri che sviluppa 147 cavalli a 3.600 giri, permette alla Forester di raggiungere i 190 km/h di velocità massima e di scattare da 0 a 100 km/h in 10,2 secondi.  Piuttosto contenuti sia i  consumi che le emissioni di CO2, fanno registrare valori rispettivamente di 5,9 litri/100 km e di 156 gr/km.  

 

TRAZIONE  4X4

Test Drive: Subaru Forester 2.0D-S DynamicLa nuova Subaru Forester si affida come in passato, al noto sistema di trazione integrale permanente Symmetrical AWD con giunto viscoso e differenziale centrale che, nelle versioni con cambio manuale prevede in condizioni normali di aderenza, una ripartizione pari a 50:50 tra anteriore e posteriore.  Questa valida soluzione tecnica caratterizzata da un struttura completamente simmetrica, con alberi di trasmissione e semiassi di uguale lunghezza, è stata implementata sulla Forester di ultima generazione, con una nuova funzione definita X-Mode, che inseribile tramite l’apposito pulsante posto davanti alla leva del cambio, interviene sul controllo del motore, sulla trazione integrale AWD, sull’impianto frenante e su altri componenti della vettura, per garantire una migliore motricità sui terreni più accidentati e sui fondi a scarsa aderenza.

 

VERSIONI  &  PREZZI

Test Drive: Subaru Forester 2.0D-S DynamicLa nuova Subaru Forester è disponibile in una gamma di ben 11 versioni, tutte dotate di trazione integrale permanente Symmetrical AWD, con motori a benzina di 2.0 litri da 150 e 240 cavalli, 2.0 litri bi-fuel da 150 CV e 2.0 litri a gasolio di 147 CV.  A seconda dei modelli, il cambio è manuale a 6 marce o automatico Lineartronic a variazione continua CVT.

 

Questi sono i prezzi su strada:   

 

FORESTER 2.0i COMFORT  -  € 29.990Test Drive: Subaru Forester 2.0D-S Dynamic

FORESTER 2.0i L TREND  -  € 32.790

FORESTER 2.0i L EXCLUSIVE  -  € 37.390

FORESTER 2.0 CVT XT  -  € 43.390

FORESTER 2.0i BI-FUEL COMFORT  -  € 32.010

FORESTER 2.0i L BI-FUEL TREND  -  € 34.810

FORESTER 2.0I L BI-FUEL EXCLUSIVE  -  € 39.410

FORESTER 2.0D COMFORT  - € 31.990

FORESTER 2.0D L TREND  - € 34.790

FORESTER 2.0D L EXCLUSIVE  -  € 39.390

FORESTER 2.0D-S DYNAMIC  -  € 40.590


EQUIPAGGIAMENTO  ACCESSORISTICO

Test Drive: Subaru Forester 2.0D-S DynamicDi serie: airbag frontali, laterali ed a tendina,  ABS con EBD, climatizzatore automatico bi-zona, stereo con CD, MP3 e comandi al volante, fendinebbia, specchietti regolabili e riscaldabili elettricamente, interni in pelle, navigatore satellitare, cruise control,  sedili anteriori riscaldabili, fari allo xeno, sensore pioggia, cerchi in lega leggera da 18”, controllo elettronico della stabilità VDC, vetri posteriori oscurati, tetto apribile elettricamente, barre portatutto sul tetto.

Optional: vernice metallizzata (580 euro).

 

ON  ROAD

Test Drive: Subaru Forester 2.0D-S DynamicPiù elegante e confortevole, la nuova Forester 2.0D-S Dynamic ha nell’eccellente versatilità d’utilizzo la carta vincente, che le consente di muoversi in grande sicurezza su qualsiasi percorso.  Auto tranquilla senza troppe velleità sportive, la rinnovata sport-utility giapponese si guida facile e anche nelle condizioni più avverse lasciando al conducente ampi margini di correzione, così da prevenire eventuali sbandate o perdite d’aderenza.  Merito ovviamente dell’ottimo bilanciamento dei pesi e della presenza del valido sistema di trazione integrale Symmetrical AWD che, in normali condizioni di aderenza, distribuisce nella marcia su asfalto la coppia motrice al 50% sui due assi.  A garantire prestazioni non fulminati, ma certamente di tutto rispetto considerando anche la moleTest Drive: Subaru Forester 2.0D-S Dynamic piuttosto impegnativa di questo modello, contribuisce in maniera determinate il brillante quattro cilindri boxer di 2.0 litri da 147 cavalli, che supplisce almeno in parte alla limitata potenza con una spiccata elasticità.  Come in passato manca purtroppo la trasmissione automatica, non disponibile neanche a richiesta, per cui a farsi carico dei ben 350 Nm di coppia massima disponibili in un range compreso tra i 1.600 ed i 2.400 giri, è il classico cambio manuale a 6 rapporti dagli innesti precisi anche se un pò contrastati.  La mancanza dell’automatico penalizza il piacere di guida soprattutto nel traffico cittadino, quando oltre a dover intervenire spesso sulla corta leva del cambio, ci si deve confrontare con una frizione decisamente pesante, che alla lunga diventa piuttosto stancante da azionare. Dotata di uno sterzo preciso e piacevolmente leggero alle basse velocità, che si avvantaggia tra l’altro di un ridotto diametro di sterzata così da favorire le manovre in spazi ristretti, la Forester 2.0D-S Dynamic può contare anche su un potente impianto frenante con quattro dischi autoventilanti, che assicura spazi d’arresto molto contenuti ed un’ottima resistenza all’uso prolungato.   

 

OFF-ROAD

Test Drive: Subaru Forester 2.0D-S DynamicLa nuova Forester come il modello che l’ha preceduta non è certo una fuoristrada, ma è pur sempre la vettura che all’interno della gamma Subaru interpreta al meglio il ruolo della sport-utility, in grado quindi di affrontare senza troppi problemi anche fondi di una certa difficoltà.  Determinante in questo caso, non è solo il valido apporto garantito dal sofisticato sistema di trazione integrale permanente Symmetrical AWD, che garantisce un’eccellente motricità sui terreni più accidentati e scivolosi, ma anche la notevole altezza da terra (220 mm), la buona escursione delle sospensioni ed il ridotto sbalzo posteriore.  La spiccata elasticità del vivace turbodiesel di 2.0 litri, che dispone di una ragguardevole coppia motrice fin dai regimi più bassi, ed una prima marcia molto corta, suppliscono almeno in parte la mancanza delle marce ridotte, assicurando comunque lo spunto necessario per superare di slancio ostacoli di tutto rispetto. 

 

LA  TECNICA  IN  SINTESI

Telaio: scocca portante, 5 porte, 5 postiTest Drive: Subaru Forester 2.0D-S Dynamic

Motore: anteriore longitudinale, 4 cilindri boxer, ciclo Diesel

Cilindrata: 1.998 cc

Potenza max: 147 CV a 3.600 giri

Coppia max: 350 Nm a 1.600 giri

Distribuzione: bialbero, 16 valvole,

Alimentazione: forzata con turbocompressore, iniezione diretta common rail

Dimensioni: lunghezza 4.595mm, larghezza 1.795,  altezza 1.735, passo 2.640, carreggiate  1.545/1.550

Peso a vuoto: 1.570 kgTest Drive: Subaru Forester 2.0D-S Dynamic

Capacità serbatoio: 60 litri

Sospensioni anteriori: indipendenti, schema MacPherson

Sospensioni posteriori: indipendenti, multilink

Pneumatici: 225/55 R 18

Freni: a disco autoventilanti, ABS, EBD

Cambio: manuale a 6 marce

Sterzo: a cremagliera con servocomando

Altezza minima da terra: 220 mm

Diametro di svolta: 10,6 mTest Drive: Subaru Forester 2.0D-S Dynamic

Velocità massima: 190 km/h

Accelerazione da 0 a 100 km/h: 10,2 sec.

Emissioni medie di CO2: 156 gr/km

Consumi

Percorso urbano: 7,3 litri/100 km

Percorso extraurbano: 5,2 litri/100 km

Percorso misto: 5,9 litri/100 km

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori