Siete qui:

  1. Home
  2. SUV
  3. Nuova Dacia Duster Model Year 2021

Nuova Dacia Duster Model Year 2021

| 06 luglio 2021 11:28

Nuova Dacia Duster Model Year 2021

Commercializzata dal 2010 al prezzo di una city car, la Duster ha rivoluzionato il segmento dei SUV - Una vera e propria rivoluzione firmata Dacia - Duster, di cui sono state vendute oltre 1,9 milioni di unità, è il leader europeo delle vendite a privati nella sua categoria sul mercato dei SUV dal 2019.

 

In continuità rispetto alle precedenti generazioni, la nuova Dacia Duster si rivolge ai clientiNuova Dacia Duster Model Year 2021 che desiderano un SUV confortevole dal design attrattivo, ma anche a chi va alla ricerca di un 4X4 robusto e versatile. Fedele al suo DNA, i veicolo resta un SUV adatto per le famiglie con uno spirito avventuroso. È il compagno ideale della vita quotidiana, ma anche delle avventure all’aperto. Il suo intramontabile design si evolve, soprattutto a livello dei fari e della calandra, per conferirgli una personalità ancora più incisiva e per incrementare l’efficienza in termini di CO2. Per quanto riguarda la vita a bordo, è dotato di una consolle centrale rialzata con bracciolo scorrevole, due sistemi multimediali con nuovo display da 8” e trasmissione automatica EDC a doppia frizione. A conferma della sua versatilità, Nuova Duster è disponibile a 2 e 4 ruote motrici. Quest’ultima versione è dotata di un sistema 4x4 Monitor ancora più ricco.
La nuova Duster sarà commercializzata a partire da Settembre 2021.

 

Duster è la rivoluzione del SUV firmata Dacia

Dal 2010, con ben presto 2 milioni di clienti, è una vera e propria icona della Marca. Rinnovare un’icona non è affatto semplice! Fin dall’inizio, questo veicolo vanta una linea riconoscibile ed attrattiva, per cui sono state apportate solo alcune evoluzioni per una maggiore modernità e freschezza. La nuova Duster è ancora più Duster, ancora più Dacia. Essenziale, robusta e sempre accessibile a tutti.

 

Evoluzione stilistica e design più contemporaneo

Presentata in occasione del lancio con la nuova tinta Orange Arizona, la nuova Duster vanta un design più contemporaneo. Questa evoluzione stilistica è utile: consente, infatti, di migliorare l’aerodinamica per una maggiore efficienza, grazie a al nuovo frontale che adotta  nuovi codici stilistici della nuova identità visuale di Dacia presentati per la prima volta su Nuova Sandero, Nuova Sandero Stepway e Logan (dove commercializzata). I nuovi gruppi ottici sono dotati di luci diurne a forma di Y. Una forma inedita, da cui traggono ispirazione i rilievi 3D della nuova griglia della calandra cromata. Questo innovativo frontale, più moderno, conferisce ancora più personalità alla nuova Duster.

 

Nuova firma luminosa

Il sistema di illuminazione permanente dei gruppi ottici anteriori (di tipo ECOLED) e posteriori comprende la nuova firma luminosa di Dacia. Duster è il primo modello Dacia ad essere dotato di indicatori di direzione a LED (all’anteriore). Questa tecnologia è utilizzata anche per gli anabbaglianti (con accensione automatica di serie) e per la luce della targa. Oltre a ridurre il consumo elettrico, i LED offrono anche una migliore illuminazione, di giorno e di notte, per vedere ed essere visti meglio dagli altri utenti della strada.

 

Maggiore aerodinamica ed efficienza

Grazie al lavoro congiunto dei designer e degli ingegneri, l’aerodinamica migliora con stile. Il design del nuovo spoiler posteriore e dei nuovi cerchi in lega da 16” e 17” è stato progettato nella galleria del vento. Tutte le ottimizzazioni relative alla CO2 (nuovi cuscinetti delle ruote e pneumatici, fari LED), tra cui il coefficiente di resistenza aerodinamica (SCx), permettono su Nuova Duster una riduzione fino a 5,8 g di CO2 nella versione a quattro ruote motrici. E, dato che la riduzione della CO2 va di pari passo con la diminuzione del consumo di carburante, il miglioramento dell’aerodinamica di Duster apporta un duplice vantaggio ai suoi clienti.

 

Design interno, abitacolo rivisitato e maggiore comfort

Nuova Duster si preoccupa del comfort dei suoi occupanti. L’abitacolo, più accogliente, è dotato, in particolare, di nuove sellerie, nuovi poggiatesta e una consolle centrale rialzata con un ampio bracciolo scorrevole. Propone inoltre due sistemi multimediali con un inedito touchscreen da 8”. Le sellerie di Nuova Duster sono nuove al 100%. I tessuti e la forma dei nuovi poggiatesta offrono migliore ergonomia e sostegno. Essendo più sottili, i poggiatesta consentono ai passeggeri dei sedili posteriori di avere una migliore visibilità verso la parte anteriore e viceversa. La grande novità è l’introduzione di una consolle centrale rialzata dotata di un ampio bracciolo scorrevole su 70 mm, che presenta un vano portaoggetti chiuso da 1,1 litri e due prese USB di ricarica per i passeggeri dei sedili posteriori, a seconda del livello di allestimento.

 

Motorizzazioni e trasmissione

La gamma delle motorizzazioni è stata completamente rinnovata per conciliare piacere di guida e riduzione delle emissioni di CO2. Nuova Duster è ora disponibile con trasmissione automatica EDC a 6 rapporti con il motore TCe 150, mentre la versione ECO-G 100 dispone di un serbatoio GPL con una capacità aumentata di circa il 50%, ossia 49,8 litri. Nuova Duster vanta ora una trasmissione automatica EDC a 6 rapporti, disponibile con la motorizzazione TCe 150 a 2 ruote motrici, che garantisce tutto il comfort e il piacere di guida di una trasmissione automatica, pur mantenendo livelli di consumo del carburante ed emissioni di CO2 simili a quelli di una trasmissione manuale. La trasmissione EDC, sigla che sta per Efficient Dual Clutch, ha due frizioni: la prima per le marce dispari (1,3,5) e la seconda per le marce pari (2,4,6 e retromarcia). Il cambio marce avviene mediante attuatori elettrici comandati da un calcolatore che seleziona il rapporto ideale a seconda delle sollecitazioni del conducente. Il sistema EDC fa in modo di ridurre la rotazione del motore scegliendo il rapporto più alto possibile per una determinata velocità, garantendo così il perfetto controllo del consumo di carburante e delle emissioni di CO2.

Nuova Duster può contare su una gamma completa di motorizzazioni dedicate a tutti gli utilizzi e conformi alla norma Euro 6D Full. • Diesel: dCi 115, a 2 o 4 ruote motrici, con trasmissione manuale a 6 rapporti • Benzina: - TCe 90 a 2 ruote motrici con trasmissione manuale a 6 rapporti - TCe 130 a 2 ruote motrici con trasmissione manuale a 6 rapporti (non commercializzato in Italia) - TCe 150 a 4 ruote motrici con trasmissione manuale a 6 rapporti (non commercializzato in Italia) - TCe 150 a 2 ruote motrici con trasmissione automatica EDC a 6 rapporti • Bifuel benzina-GPL: ECO-G 100 a 2 ruote motrici con trasmissione manuale a 6 rapporti ECO-G 100. Dacia è inoltre l’unico costruttore a proporre una motorizzazione bifuel benzina-GPL tra i suoi modelli termici con label ECO-G.

 

Sicurezza e dispositivi di assistenza alla guida

Oltre al limitatore di velocità e all’ESC di ultima generazione proposti di serie e al cruise control con comandi al volante (in opzione, a seconda degli allestimenti), Nuova Duster dispone di tanti dispositivi di assistenza alla guida tra cui il Blind Spot Warning (attivo tra i 30 km/h e i 140 km/h), il Park Assist, l’Assistenza alla partenza in salita, il controllo adattivo della discesa (nella versione 4x4) e la Multiview camera (quattro telecamere, di cui una frontale, due laterali e una al posteriore del veicolo) consente al conducente di visionare meglio l’ambiente intorno al veicolo.