Siete qui:

  1. Home
  2. Crossover
  3. TEST DRIVE: SUZUKI SX4

TEST DRIVE: SUZUKI SX4

Stefano Signori | 08 gennaio 2007 17:35

Suzuki SX-4

 

Scaturita dal progetto realizzato in stretta collaborazione con la FIAT, la SX4 evidenzia (analogamente alla Sedici) un elevato standard qualitativo e prestazioni di rilievo grazie al collaudato propulsore turbodiesel ad iniezione diretta di 1.9 lt (120 CV)

 

Nel vorticoso girotondo di alleanze e joint-venture, che sempre più condizionano il mondo dell'automobile, capita che sull'altare dell'economia di scala si sacrifichi parte dell'originalità del marchio stesso dando origine a dei "cloni" che, seppur Suzuki SX-4personalizzati con gli stilemi tipici della aziende coinvolte, risultano sostanzialmente identiche. Come ad esempio nel caso della Fiat Sedici e della Suzuki SX4, due modelli nati da un progetto congiunto, che condividono l'intera parte meccanica e differiscono solo in alcuni dettagli stilistici. Particolare distintivo della SX4 DDiS 4WD Outdoor Line, è più di ogni altro il frontale, che riprende il family feeling tipico dei modelli Suzuki più recenti, conferendo al look di questa vettura, un aspetto moderno ed allo stesso tempo ben proporzionato. Versatilità e funzionalità, sono le caratteristiche alla base del progetto congiunto tra Fiat e Suzuki, due caratteristiche che la SX4 esprime al meglio con la sua estetica "essenziale" e con l'abitacolo, pratico e ben modulabile, più che elegante. Non che i materiali utilizzati per i rivestimenti od il grado di finiture prestino il fianco a critiche, ma l'apparenza inganna ed almeno visivamente, lascia trasparire solo in parte l'elevato standard qualitativo di questa vettura.Suzuki SX-4 Al di là di questi appunti, la Suzuki SX4 dispone di un ampio abitacolo, in grado di ospitare comodamente 5 persone e di un bagagliaio di tutto rispetto, che abbattendo i sedili posteriori, raggiunge un capienza di ben 1.100 litri. Equipaggiata con un brillante 1.900 turbodiesel ad iniezione diretta common rail da 120 cavalli, la versione DDiS Outdoor line utilizzata per la nostra prova, frutta al meglio il collaudato quattro cilindri di origine Fiat-GM, che accoppiato ad un cambio a 6 marce, evidenzia in ogni circostanza, ottime prestazioni e consumi decisamente ridotti. Accredita di una velocità massima di 180 km/h, la SX4 scatta da 0 a 100 km/h in soli 11,2 secondi ed in media si accontenta di 7,7 litri di gasolio ogni 100 chilometri. A rendere la versatile vettura Suzuki, una vera e propria SUV, provvede poi l'efficiente sistema di trazione AWD, che garantisce un'eccellente motricità su qualsiasi terreno.

 

TRAZIONE 4X4

Progettato per offrire un'elevata versatilità d'utilizzo, il sistema di trazione AWD (All Wheel Drive), presenta uno schema molto semplice quanto efficace, con un differenziale centrale ed uno posteriore. Suzuki SX-4Una centralina elettronica provvede quindi a distribuire la coppia motrice tra i due assi, in base alle differenti condizioni di aderenza di ogni singola ruota. Il guidatore può scegliere tra tre logiche di funzionamento: 2WD che trasferisce la potenza solo all'avantreno, 4WD Auto che invia la coppia motrice alle ruote posteriori solo quando le ruote anteriori iniziano a slittare e 4WD Lock che blocca preventivamente il giunto centrale, così da assicurare unn'equa distribuzione della potenza ad entrambi gli assi. Ideale per affrontare i percorsi più accidentati, la funzione 4WD Lock si disinserisce automaticamente quando si superano i 60 km/h.

 

VERSIONI & PREZZI

Suzuki SX-4La Suzuki SX4 è disponibile in 3 versioni, di cui una con la sola trazione anteriore e due con quella a quattro ruote motrici 4WD. La prima, denominata Urban Line, monta lo stesso motore a benzina della 4WD Outdoor Line, ovvero un 4 cilindri di 1,6 litri da 107 cavalli, mentre la 1.9 DDiS si affida ad un collaudato turbodiesel ad iniezione diretta common rail da 120 cavalli.

Questi sono i prezzi su strada:

X4 1.6 16V Urban Line--------------------€ 15.640
SX4 1.6 16V 4WD Outdoor Line----------€ 18.640
SX4 1.9 DDiS 4WD Outdoor Line---------€ 21.640

Offerta con una ricca dotazione di serie, comprendente tra l'altro gli airbag frontali, laterali ed a tendina, l'ABS con EBD, il climatizzatore, l'impianto stereo con CD, i fari fendinebbia, gli specchietti regolabili e riscaldabili elettricamente, i cerchi in lega leggera e le barre portatutto sul tetto, la versione 1.9 DDiS 4WD Outdoor Line, può essere ulteriormente personalizzata con gli interni in pelle (1.370 euro), con il controllo elettronico della stabilità e della trazione (800 euro) e con la vernice metallizzata (350 euro).

 

ON ROAD & OFF ROAD

Progettata per offrire la massima versatilità, in qualsiasi situazione d'uso, la SX4 condensa sotto un'unica carrozzeria,Suzuki SX-4 i vantaggi di un'auto compatta del segmento C, con quelli di un'efficace veicolo 4x4. Così, sia che la si utilizzi nel traffico cittadino per i classici spostamenti casa ufficio o durante il weekend sui percorsi off road, la soddisfazione per chi la conduce è sempre elevata. Affidabile, sicura e prevedibile, la SX4 sfrutta al meglio le notevoli doti del generoso 1.900 turbodiesel ad iniezione diretta common rail da 120 cavalli, che abbinato ad un valido cambio a 6 rapporti, garantisce una guida brillante con prestazioni più che dignitose e consumi sempre sotto controllo. Piacevolmente elastico, oltre che potente, il propulsore a gasolio della SX4 si distingue anche per la notevole omogeneità di funzionamento e per la prontezza nel salire di giri, dote quest'ultima Suzuki SX-4particolarmente apprezzata, quando sono richieste rapide progressioni. Caratterizzata da un assetto abbastanza rigido, che penalizza un po' il comfort su strada, a tutto vantaggio di una maggiore efficacia nei passaggio off road più impegnativi, la cinque porte Suzuki si avvantaggia di uno sterzo che mantiene con precisione le trattorie impostate e di un impianto frenante, che assicura spazi d'arresto molto contenuti anche dopo un uso prolungato. Ad esaltare le doti di versatilità della SX4 provvede poi l'efficientissimo sistema di trazione AWD, che a seconda del percorso, consente di passare rapidamente dalla trazione anteriore a quella integrale. Pur se agevolata da una notevole altezza da terra e dagli sbalzi contenuti, la SX4 è penalizzata sui terreni più sconnessi, da un'impostazione decisamente turistica, che le consente comunque di muoversi agevolmente sui fondi a scarsa aderenza e nel fuoristrada meno impegnativo, ma né sconsiglia l'utilizzo sui percorsi più accidentati.

 

LA TECNICA IN SINTESI

Suzuki SX-4Telaio: scocca portante, 5 porte, 5 posti
Motore: anteriore trasversale, 4 cilindri in linea, ciclo Diesel
Cilindrata: 1.910 cc
Potenza max: 88 KW (120 CV) a 4.000 giri
Coppia max: 280 Nm a 2.000 giri
Distribuzione: monoalbero, 8 valvole
Alimentazione: forzata con turbocompressore, intercooler, iniezione diretta common rail
Dimensioni: lunghezza 4.140 mm, larghezza 1775 mm, altezza 1.620 mm, passo 2.500, carreggiate 1.495/1.495
Peso a vuoto: 1.400 Kg
Serbatoio: 50 litri
Sospensioni anteriori: indipendenti, schema MacPherson
Sospensioni posteriori: a ruote interconnesse
Pneumatici: 205/60 R 16
Freni: anteriori a disco autoventilanti, posteriori a tamburo, ABS, EBD
Cambio: manuale a 6 marce
Sterzo: a cremagliera con idroguida

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori