Siete qui:

  1. Home
  2. Storia del 4x4
  3. Cronistoria
  4. STORIA DEL FUORISTRADA

STORIA DEL FUORISTRADA

| 15 dicembre 2009 12:05

STORIA DEL FUORISTRADA

 


Considerata a ragione come l'espressione tecnologica più caratteristica e significativa del XX secolo, l'automobile ha radicalmente stravolto il sistema dei trasporti, innescando a sua volta uno stile di vita completamente diverso da quelli precedenti. La sua diffusione in ogni angolo del mondo risulta ormai talmente consolidata da farne un bene di consumo a prova di qualsiasi recessione; alcuni economisti di fama mondiale, inoltre, hanno ipotizzato che il grado di benessere di un Paese altamente industrializzato è strettamente connesso allo stato di salute della sua industria automobilistica. E tra le attuali tipologie che caratterizzano le moderne industrie automobilistiche, una delle più dinamiche e tecnologicamente avanzate è rappresentata proprio da quella dei mezzi a quattro ruote motrici. L'affascinante storia dei fuoristrada inizia all'alba del Novecento, praticamente a ridosso della nascita dell'automobile, quando la mobilità off-road non era ancora una prerogativa legata all'avventura o al tempo libero, ma costituiva praticamente una scelta obbligata per le vie di comunicazione dell'epoca. In assenza di strade, e in alcuni casi anche di piste carrabili, l'esigenza di poter disporre di un veicolo in grado di assicurare un'adeguata mobilità in qualsiasi condizione ambientale si rivelò infatti determinante nell'indirizzare le tipologie della nascente industria automobilistica. Con l'avvento dei conflitti mondiali e, soprattutto in occasione della Seconda Guerra, il fuoristrada compie un gran balzo tecnologico in avanti adottando soluzioni che ancora oggi, seppur continuamente migliorate, costituiscono gli elementi fondamentali della sua struttura. Ripercorrendo le pagine più significative che hanno accompagnato la nascita della maggior parte dei veicoli a quattro ruote motrici (apparsi sui mercati di tutto il mondo) la "Storia del Fuoristrada" segue uno schema che, seppur ispirato necessariamente ad una classificazione cronologica, è comunque riconducibile a quei modelli che sotto svariati aspetti hanno fatto la storia del fuoristrada. Dai primi modelli a trazione integrale che solcavano le polverose piste tracciate agli inizi del XX secolo, fino alle attuali ed ipertecnologiche 4x4 in grado di avventurarsi in assoluta tranquillità attraverso i deserti e le giungle più inaccessibili, disimpegnandosi tuttavia con la stessa disinvoltura anche nella normale viabilità di tutti i giorni.

 




Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori