Siete qui:

  1. Home
  2. PROVE E DINTORNI
  3. Saloni
  4. Salone di Francoforte 2011: PHOTOGALLERY

Salone di Francoforte 2011: PHOTOGALLERY

| 15 settembre 2011 17:05

SALONE DI FRANCOFORTE 2011: PHOTOGALLERY

 

IAA 2011: Il futuro è di serieSALONE DI FRANCOFORTE 2011: PHOTOGALLERY

Inaugurato ufficialmente oggi alla presenza del Cancelliere federale Angela Merkel il Salone di Francoforte, giunto quest'anno alla 64° edizione.  La rassegna tedesca, considerata la fiera più importante al mondo nell'ambito della mobilità, si presenta quest'anno al pubblico con una serie di dati che, nonostante la crisi degli ultimi tre anni, dimostra una straordinaria potenzialità di ripresa dell'industria automobilistica.  Oltre 1.000 espositori presenti su una superficie pari a 33 campi da calcio, 183 prime mondiali, circa 11.000 giornalisti provenienti da oltre 90 Paesi e una previsione di pubblico stimata attorno agli 800.000 visitatori.  "Nel nostro Salone si può ammirare l'industria automobilistica in una sorta di sfera di cristallo", ha dichiarato nel corso della cerimonia inaugurale Matthias Wissmann,SALONE DI FRANCOFORTE 2011: PHOTOGALLERY presidente dell'Associazione tedesca dell'industria automobilistica (VDA), sottolineando che "il pubblico potrà vedere, in forma concentrata, il presente e il futuro della mobilità. Lo stesso slogan scelto per l'edizione 2011, "Il futuro è di serie", chiarisce subito che in questa fiera non saranno presenti solo concept car, ma anche auto destinate ad approdare presto nella produzione di serie".  Anche nel settore della mobilità a trazione integrale abbiano trovato svariate novità (molte delle quali già ampiamente anticipate nel corso dell'estate), sia per quanto riguarda la produzione di serie che in quella sempre particolarmente stimolante dei concept e delle show car.  Tra queste ultime, la più ammirata nel corso delle due prime giornate dedicate alla stampa è stata senz'altro la Land Rover DC100 Sport, che ha diviso i riflettore con la nuova Maserati Kubang, il primo SUV della storia del Tridente che ripropone il nome già lanciato nel 2003 a Detroit con l'omonimo prototipo disegnato da Giugiaro.




Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori