Siete qui:

  1. Home
  2. Attrazione AWD
  3. Accessori
  4. MAK RAPTOR: la nuova ruota per SUV & 4x4

MAK RAPTOR: la nuova ruota per SUV & 4x4

| 12 novembre 2010 18:52

MAK RAPTOR: la nuova ruota per SUV & 4x4

 

MAK presenta l’innovativo design MAK Raptor, uno dei modelli di punta della nuova gamma 4x4 e SUV che è stata presentata inMAK RAPTOR: la nuova ruota per SUV & 4x4 esclusiva in occasione delle recente edizione della più importante rassegna internazionale dedicata agli accessori auto, l’Automechanika di Francoforte, conclusasi il 19 settembre 2010 e che gli offroader italiani hanno potuto ammirare in occasione dell’ultima edizione della 4x4 Fest. Questa ruota si presenta come un robusto modello a 5 razze: un design imponente, necessario per sorreggere il peso e lo stress esercitato durante la guida sulle masse non sospese di auto molto pesanti e potenti, e di grande impatto grazie alle peculiari linee estetiche dello stile MAK. Le 5 razze che compongono il design di MAK Raptor prendono forma dai 5 fori di fissaggio centrali con un inizio slanciato e sinuoso, per poi estendersi man mano che si avvicinano al cerchio esterno. La linea della razza è caratterizzata da una scanalatura laterale, che dona movimento e grazia a un design massiccio, capaceMAK RAPTOR: la nuova ruota per SUV & 4x4 quindi di alleggerirne il look. Le razze sono colorate, come la base della ruota, nella particolare coloritura by MAK chiamata Graphite, ovvero un grigio leggermente più scuro del tradizionale Hyper Silver. La giuntura delle razze al centro esterno, protratta sino al bordo più estremo per slanciarne la struttura, è invece diamantata e tagliata da un movimento obliquo, che caratterizza in modo del tutto originale la ruota, conferendole una precisa identità stilistica. La finitura diamantata del piede di appoggio al cerchio esterno contrasta anche con il colore del resto della razza, creando un’interessante personalizzazione estetica, adatta a tutti quei clienti che sono alla ricerca di un soft tuning unico e piacevole. MAK Raptor è disponibile nella seguente gamma di applicazioni: 8J18”, 9J18”, 8,5J19”, 9,5J19”, 8,5J20”, 9,5J20” e 10,5J20”. I prezzi Iva inclusa partono da € 433,50, sino ad un massimo di € 614,10. 

 

STORIA:MAK RAPTOR: la nuova ruota per SUV & 4x4

MAK Srl viene fondata ufficialmente nel 1990, anche se le sue radici storiche si ritrovano più indietro nel tempo, a partire da una joint-venture stretta fra le due famiglie che tutt’oggi ne detengono la proprietà: la famiglia Magri e la famiglia Cervati, da molti decenni attive nel settore automotive. La famiglia Magri è leader nel campo della distribuzione di pneumatici, mentre la famiglia Cervati possiede dagli anni trenta un’azienda/fonderia specializzata nella fusione dei metalli, in particolare nella lavorazione dell’alluminio. A partire dalle rispettive competenze e risorse le due famiglie hanno deciso di investire in un progetto ambizioso e specializzato, la progettazione a la produzione industriale di ruote in lega leggera. Grazie al profondo know-how rispettivamente nel campo tecnologico e in quello commerciale, il progetto di produrre e distribuire cerchi in lega leggera d’alluminio ha preso il via molto velocemente, sviluppandosi con successo in breve tempo. Questo ha permesso a MAK di ottenere in pochi anni una buona posizione di mercato, mantenuta all’inizio e migliorata in seguito con ottimi risultati. Il successo delle ruote MAK deriva da un attento piano strategico, studiato e sviluppato in modo molto approfondito. Le fondamenta della strategia di marketing, nonché dell’identità dell’Azienda, sono le seguenti: una forte predisposizione al Customer Service, attenzione allo Styling e al Design dei prodotti, ottimizzazione della flessibilità del ciclo produttivo.

 

La MAK in cifre:MAK RAPTOR: la nuova ruota per SUV & 4x4 

 

Azienda: MAK S.p.A.

Fondazione: 1991

Indirizzo: Via C. Colombo, 25013 Carpenedolo (BS)

Telefono: +39 030 969969

Web: www.makwheels.it - e-mail: makwheels@makwheels.it

Numero dipendenti: 50+ (2009) - Fatturato annuo: € 20.000.000 (2009)

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori