Siete qui:

  1. Home
  2. PROVE E DINTORNI
  3. Aziende
  4. LAND ROVER NELLA SIERRA DI ATAPUERCA

LAND ROVER NELLA SIERRA DI ATAPUERCA

| 31 agosto 2010 18:44

LAND ROVER NELLA SIERRA DI ATAPUERCA

 

Dallo scorso 13 luglio, quando è stato aperto dalla regina Sofia, si può visitare il Museo dell'Evoluzione Umana nella città di Burgos (situata a circa 250 chilometri nord di Madrid). Lo spazio è stato costruito per mostrare i fossili umani scoperti molto nella Sierra de Atapuerca, sul "Cammino di Santiago" dove si trova uno dei parchi archeologici più famosi al mondo,LAND ROVER NELLA SIERRA DI ATAPUERCA inserito tra i patrimoni dell'umanità dall'UNESCO. Quest'area espositiva rappresenta il più grande museo dedicato alla storia dell'evoluzione del continente europeo. Nei primi anni Novanta hanno avuto luogo le scoperte più importanti rinvenute nella Sima de los Huesos (fossili umani con più di 500.000 anni), nella Gran Dolina (fossili di circa 800.000 anni fa) e nella Sima del Elefante (dove è stato scoperto un frammento di mandibola datata a circa 1,5 milioni di anni). Oggi, questi tre siti sono noti in tutto il mondo. La campagna di questa estate ha portato alla luce molto di un teschio umano più di 500.000 anni. Una volta completato, il restauro sarà uno dei fossili più completi mai rinvenuti dagli studiosi dell'evoluzione umana. La Land Rover sta lavorando da oltre 15 anni, con il team di scavo, con l'assegnazione di due veicoli: un Defender 110 SW e un Freelander 2.2 D HSE; entrambi i veicoli si sono dimostrati di grande aiuto per gli spostamenti dei paleontologi negli angoli più remoti dell'area archeologica grazie alle straordinarie prestazioni off-road e alle basse emissioni.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori