Siete qui:

  1. Home
  2. Fuoristrada
  3. LAND ROVER DEFENDER VINEYARD

LAND ROVER DEFENDER VINEYARD

| 18 aprile 2011 19:18

LAND ROVER DEFENDER “VINEYARD”

 

L'atelier  torinese  Fuoriserie  Torino  ha  realizzato  per  un’azienda  vinicola  dell’ Alta  Langa  un  particolare  allestimento  del  Land  Rover  Defender, basato  su  una  grafica  che  ripropone  la  foglia  di  vite  declinata  nei  colori  autunnali  dei  vigneti  delle  Langhe.

 

L’atelier torinese Fuoriserie Torino ha realizzato per l’imprenditrice Sandra VezzaLAND ROVER DEFENDER “VINEYARD” una personalizzazione, su base Land Rover Defender 90, legata al nuovo progetto dell’azienda vinicola in fase di realizzazione a Barolo.  L’incipit avviene con l’incontro tra i desideri della Signora Vezza, Fuoriserie Torino e il designer Andrea Compagnone, desideri fatti dei colori autunnali della vendemmia, necessità di mimetizzarsi e integrarsi nel territorio, realizzare pertanto una vettura a basso impatto visivo, ma con spiccata personalità.  Il leitmotiv è rappresentato dai colori autunnali dei vigneti delle Langhe; si è scelto quindi di verniciare la vettura con una grafica ”camouflage”, disegnata e registrata in collaborazione con il designer, dove la forma di base cheLAND ROVER DEFENDER “VINEYARD” delimita i colori è la foglia di vite, declinata in quattro colori autunnali, sapientemente equilibrati tra loro.  La livrea definitiva è il frutto di numerose fasi di verniciatura, al termine delle quali si è deciso di “finire” la vettura utilizzando un materiale trasparente opaco, in modo da rendere il risultato più coerente con le tinte autunnali dei vigneti.  Era inevitabile il richiamo al legno, materiale presente sia in natura che nella produzione vinicola: si è proceduto quindi a realizzare particolari esterni della carrozzeria, quali pedane sovracofano, listelli sottoporta e copriruota di scorta in legno di teak, integralmente lavorato e curvato a mano da eccellenti ebanisti. L'interno, sobrio ed essenziale, è rivestito in Alcantara che sottolinea ulteriormente il carattere unico del DefenderVineyard”.




Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori