Siete qui:

  1. Home
  2. PROVE E DINTORNI
  3. Aziende
  4. JEEP PATRIOT: MILIONESIMA VETTURA CHRYSLER

JEEP PATRIOT: MILIONESIMA VETTURA CHRYSLER

| 11 agosto 2010 15:02

 JEEP PATRIOT: MILIONESIMA VETTURA CHRYSLER

 

Sarà per quella strana legge secondo la quale spesso  JEEP PATRIOT: MILIONESIMA VETTURA CHRYSLER"gli estremi si toccano", ma anche in un periodo di pesante crisi come quello che sta vivendo attualmente il settore dell'auto, non mancano segnali diametralmente opposti. Oltre alle supercar da sogno, destinate ad una clientela molto esclusiva disposta a sborsare oltre un milione di euro per dreamcar altrettanto esclusive, ci sono anche importanti traguardi raggiunti da alcuni tra i maggiori costruttori presenti sul mercato. Tra i più ricorrenti degli ultimi mesi, uno dei più prestigiosi è senz'altro quello del milione di esemplari prodotti. Dopo la milionesima BMW X5 prodotta negli JEEP PATRIOT: MILIONESIMA VETTURA CHRYSLER stabilimenti americani di Spartanburg, e l'annuncio della Land Rover (che si prepara a festeggiare la milionesima Range Rover), è stata la Chrysler a conquistare un primato così ambizioso. Lo scorso 28 luglio infatti dalla catena di Belvidere Chrysler Group LLC (Illinois) Assembly Plant è uscita la milionesima vettura prodotta, rappresenta da una Jeep Patriot che sarà consegnata a BZ Motori Chrysler-Jeep-Dodge in Lewisburg, Pennsylvania. Negli stabilimenti di Belvidere vengono inoltre prodotti anche la Jeep Compass e la Dodge Caliber. "Lo stabilimento Belvidere  JEEP PATRIOT: MILIONESIMA VETTURA CHRYSLERproduce alcuni dei modelli più popolari della Chrysler negli ultimi 45 anni e la Jeep Patriot è solo l'ultimo modello da aggiungere alla lista", ha detto Kurt Kavajecz, BAP Plant Manager. "Siamo onorati di essere parte di questo importante traguardo. Il successo della Jeep Patriot, Jeep Compass e Dodge Caliber è una testimonianza della dedizione della nostra forza lavoro e il loro impegno a produrre un prodotto di alta qualità ".       

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori