Siete qui:

  1. Home
  2. 4x4 e ambiente
  3. ETICA DELL'OFF-ROAD
  4. HUMMER NEL MIRINO

HUMMER NEL MIRINO

| 16 gennaio 2010 02:12

HUMMER NEL MIRINO

 

I veicoli a trazione integrale, e i fuoristrada in particolare, sono stati spesso attaccati e criticati da ogni fronte.HUMMER NEL MIRINO E non solo dagli ecologisti o dalle varie amministrazioni locali che (in diverse occasioni) ne hanno vietato il transito nei territori (non sempre soggetti ai vincoli di tutela ambientale) di loro competenza. Nei periodi di crisi economica, o comunque legati al risparmio energetico per l'incombente problema dell'approvvigionamento delle risorse, il tam-tam delle critiche si fa particolarmente martellante. E non solo in Italia, ma anche negli altri paesi europei e (soprattutto) negli Stati Uniti dove la maggiore libertà che caratterizza gli organi di informazione consente di affermare praticamente qualsiasi tipo di opinione. Anche se a volte si tratta di pareri molto discutibili e sui quali molti (e non solo gli appassionati della mobilità a trazione integrale) si dissociano e prendono le distanze.HUMMER NEL MIRINOIl dovere di cronaca però non esime gli attenti osservatori del fenomeno a registrare alcune situazioni nelle quali ci si può imbattere navigando nello sconfinato universo web a stelle e strisce. E uno dei casi più eclatanti riguarda il marchio Hummer, ed in particolar modo l'H2, intorno al quale è possibile scovare una tale mole di materiale (tra immagni, disegni, fotomontaggi e vignette) da riempire anche un ponderoso volume. Tra le foto più "morbide" ad esempio, vediamo un H2 in versione SUT sulla quale campeggia la scritta "Inadequacy" (inadeguatezza), con un sottotitolo dagli inequivocabili risvolti psicoanalitici...HUMMER NEL MIRINOPer quanto riguarda il tema dei consumi, una delle vignette più famose è quella raffigurante un gigantesco Hummer (con la scritta "domanda" sulla targa) a fianco di una minuscola pompa di carburante ("offerta"), mentre il malcapitato proprietario si abbandona ad un'amara riflessione: "forse è per questo che il carburante è diventato così caro?".
In un'altra immagine si vede un H2 sullo sfondo di una metropoli americana con i grattacieli immersi nello smog, mentre la scritta sulla foto recita "niente è più stupido di un Hummer".
Sempre sullo stesso tema, alcuni anni fa negli Stati Uniti l'acronimo di SUV (Sport Utility Vehicle) è stato sarcasticamente ribattezzato in "Stupid Useless Vehicle" (stupidi inutili veicoli) e anche in questo caso è apparso un cartello sull'argomento nel quale si intravede la sagoma di un Hummer H2 con le ruote giganti.HUMMER NEL MIRINO"Attenzione all'Hummer" è invece il messaggio di un cartello segnaletico nel quale non compare la sagoma del veicolo, ma solo quella di uno strano volatile con i denti da squalo inseriti nel becco. Neanche la versione limousine dell'Hummer è stata risparmiata dalle critiche, come testimonia la vignetta con mega H2 rosa con in posa il variopinto campionario di personaggi che, secondo i detrattori di questa tipologia di veicoli, utilizza le limousine.
Anche nel mondo dei fumetti gli attacchi all'Hummer non si contano, soprattutto durante la presidenza di Gorge W. Bush, come la HUMMER NEL MIRINOvignetta nella quale (tra la miriade di commenti ironici) spicca in chiusura la frase "non dimenticare di esporre sul tuo Hummer la bandiera americana per mostrare a tutti noi il tuo amore per questa nostra terra". Passare dall'ironia all'insulto comunque ci vuole un attimo, come testimonia la presenza del sito americano FUH2.com, dove il dileggio dell'Hummer viene affidato soprattutto al classico gesto della mano destra col dito medio teso... La terapia per arginare la dilagante mania dell'Hummer nel mirino? Sicuramente un po' di educazione in più e, forse, una rilettura di qualche favola di Esopo (come "La volpe e l'uva" ad esempio).
 

 

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori