Siete qui:

  1. Home
  2. Storia del 4x4
  3. Land Rover Story
  4. CAPITOLO 55 - G4 2003: Selezioni Italiane a Titignano

CAPITOLO 55 - G4 2003: Selezioni Italiane a Titignano

| 25 aprile 2011 18:32

G4 Challenge 2003: Selezioni Italiane a Titignano

 

Per l'Italia le selezioni della prima edizione del Land Rover G4 ChallengeG4 Challenge 2003: Selezioni Italiane a Titignano si sono svolte nella suggestiva cornice naturale dell'oasi di Titignano (non lontano da Orvieto), attraverso due sessioni di prove nell'autunno del 2002 (dal 25 al 27 ottobre e dal 22 al 24 novembre); i finalisti di entrambe le sessioni si sono affrontati il mese dopo al Motor Show di Bologna per definire la rosa dei partecipanti alle Selezioni Internazionali in programma alla fine del gennaio 2003 nella tenuta dell'Eastnor Castle, situata nella regione dell'Herefordshire, a circa duecento chilometri a nord di Londra.  Come da regolamento, fra tutti gli aspiranti che si sono iscritti presso una Concessionaria Land Rover, o presso il sito www.landroverg4challenge.com (allora attivo) ne sono stati selezionati settantadue che, essendo in possesso di tutti i requisiti richiesti, hanno ricevuto l’invito a presentarsi, in dueG4 Challenge 2003: Selezioni Italiane a Titignano gruppi distinti, a Titignano, in Umbria, dove gli istruttori del Registro Italiano Land Rover hanno allestito le prove, ed una giuria assistita da specialisti ha esaminato tutti i convenuti.  Fra questi soltanto otto avrebbero dovuto superare la selezione, ma a causa di un ex-aequo nella selezione di novembre, il gruppo dei semifinalisti è risultato invece composto di nove atleti.  Le selezioni di Titignano hanno comportato il superamento di un test di guida, di prove fisiche ed altre di gruppo.  Fra le prove fisiche ricordiamo: la teleferica, il ponte di corda, le parallele, l’arrampicata e la discesa con carrucola.  A seguire, i potenziali campioni hanno dimostrato la loro abilità su un kajak in una prova di slalom, e su una mountain bike, in un percorso di circaG4 Challenge 2003: Selezioni Italiane a Titignano 10 chilometri.  La competenza e l’equilibrio dei concorrenti sono stati poi messi alla prova con una serie di test scritti ed orali di psicologia, inglese, pronto soccorso e meccanica, e da dimostrazioni di capacità manuali e non, quali l’abilità nel fare dei nodi, l’uso del verricello, il recupero di un ferito, una prova di trial, di orientamento ed una di nuoto, per concludersi con un colloquio personale con lo psicologo e con la giuria.  I nove atleti che hanno superato la prima fase delle selezioni sono stati poi riuniti a Castel San Pietro (BO) il 4 dicembre per superare le prove finali, che hanno determinato la scelta dei due finalisti.  Le eliminatorie di Castel S. Pietro lasciano quindi in lizza solo due campioni.  Agli altri resta la soddisfazione di aver già vissuto un’avventura divertente ed impegnativa, e di aver messo alla prova le proprie capacità.  Grazie all’esperienza acquisita e ad un buon allenamento, potranno candidarsi ancora, per il G4 Challenge degli anni successivi.




Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori