Siete qui:

  1. Home
  2. PROVE E DINTORNI
  3. Aziende
  4. DACIA DUSTER 4x4: Un successo straordinario

DACIA DUSTER 4x4: Un successo straordinario

| 06 ottobre 2010 19:40

DACIA DUSTER 4x4: UN SUCCESSO STRAORDINARIO

 

La Duster 4x4, il SUV della Dacia lanciato nel maggio scorso,DACIA DUSTER 4x4: UN SUCCESSO STRAORDINARIO ha ottenuto uno straordinario consenso di pubblico registrando oltre 70.000 ordini, a metà settembre, nei vari Paesi di commercializzazione.  In Italia fino ad oggi ne sono stati venduti  oltre 8.100 esemplari, a conferma dell’importanza che i clienti attribuiscono a criteri quali abitabilità e robustezza su cui si è costruita la notorietà del marchio. In linea con il costante incremento della quota di mercato di Dacia, che si attesta oggi al 1,07%, e con una gamma sempre più ampia, è stata messa in atto di recente una strategia volta ad organizzare la Rete di vendita con personale dedicato al brand Dacia, abbinata ad uno spazio ancora maggiore per l’esposizione dei veicoli. Dei 110 concessionari e 19 riparatori autorizzati Renault, esistenti oggi sul territorio italiano, ben 81 siti sono classificati come Dacia Store, ancora più specializzati nella vendita ed assistenza della gamma Dacia, DACIA DUSTER 4x4: UN SUCCESSO STRAORDINARIOallo scopo di offrire al cliente la risposta più adeguata alle sue specifiche esigenze. “Al suo ingresso nel mercato italiano, nel gennaio 2006”, ha affermato Luciano Ciabatti, Direttore Marketing di Renault Italia, “la Dacia rappresentava una scommessa e una sfida al tempo stesso. Oggi, alla luce degli ottimi risultati commerciali ottenuti, possiamo dire con soddisfazione che la sfida è vinta. Duster, con i suoi oltre 8.100 ordini registrati in Italia, in soli 4 mesi, è la conferma dell’incredibile riscontro di pubblico che Dacia sta ottenendo nel nostro Paese e di quanto il low-cost sia ormai un trend di consumo stabile, indipendentemente dalla capacità di acquisto di ognuno”.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori