Siete qui:

  1. Home
  2. Pole Position
  3. Club 4x4
  4. CLUB FUORISTRADA FRENTANO

CLUB FUORISTRADA FRENTANO

| 19 gennaio 2010 17:42

CLUB FUORISTRADA FRENTANO - Raduno Villa S. Maria  

 

Off-road nella patria dei cuochi

 

Nota in tutto il mondo per la sua famosa "Scuola di cuochi", da cui sono usciti molti degli chef più blasonati sparsi in tutti i continenti, l'antico borgo abruzzese di Villa S. Maria vanta CLUB FUORISTRADA FRENTANO - Raduno Villa S. Mariaun ampio patrimonio di storia e tradizioni che affonda le sue radici nella lontana romana, come testimoniano numerosi reperti archeologici rinvenuti nella zona.La particolare conformazione del territorio, e soprattutto la natura aspra e selvaggia disegnata dai contrafforti della catena appenninica, rendono inoltre il comprensorio di Villa S. Maria particolarmente adatto alle escursioni in fuoristrada anche nella stagione invernale.
In tutta la zona inoltre vengono spesso organizzati dei raduni che richiamano un folto numero di partecipanti, come il recenteCLUB FUORISTRADA FRENTANO - Raduno Villa S. Maria "Raduno di Villa S. Maria", organizzato dal Club Fuoristrada Frentano di S.Maria Imbaro (Lanciano) che ha riscosso un successo senza precedenti nonostante le condizioni ambientali non favorevoli.Circa 70 equipaggi, tra cui una cinquantina di fuoristrada e venti quad, si sono confrontati lungo un percorso tecnico molto impegnativo (sviluppato dal presidente Adriano Ranieri, titolare del Centro Fuoristrada Ranieri) esteso su una lunghezza complessiva di oltre ottanta chilometri. La neve e il fango hanno costituito gli elementi essenziali, presenti lungo l'intero percorso, con i quali i partecipanti hanno dovuto cimentarsi dall'inizio alla fine del road-book, riuscendo a superare difficoltà di ogni tipo. La presenza di spessi strati di fango ha richiesto in alcuni casi ancheCLUB FUORISTRADA FRENTANO - Raduno Villa S. Maria il ricorso (oltre al verricello) alle catene da neve, mentre in numerosi punti lo spessore del fango veniva a creare dei cunei molto spessi sui cerchi delle ruote che rendevano ulteriormente problematico l'avanzamento del convoglio. Per ritemprarsi dalle fatiche di un Raduno così impegnativo i partecipanti, com'è consuetudine, si sono ritrovati in uno dei migliori ristoranti della zona per gustare alcune delle numerose prelibatezze disponibili nell'ampia gamma si specialità gastronomiche presenti nella "patria dei cuochi". Per non perdere il nuovo appuntamento del Club Fuoristrada Frentano (previsto per la prossima primavera) si può contattare direttamente il Centro Fuoristrada Ranieri ((Via Nazionale per Lanciano, 96 -66030 S.Maria Imbaro - tel. 0872-57665).

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori