Siete qui:

  1. Home
  2. Storia del 4x4
  3. Hummer Story
  4. CAPITOLO 14: H3 - STILE E DIMENSIONI COMPATTE

CAPITOLO 14: H3 - STILE E DIMENSIONI COMPATTE

| 29 maggio 2010 18:18

HUMMER H3

 

L'ultima nata in casa Hummer, l'H3, pur mantenendo lo stile inconfondibile del marchioHUMMER H3 americano e le medesime capacità off-road, si presenta con dimensioni più compatte e minori consumi rispetto ai precedenti modelli. Le dimensioni ridotte, 4.742 mm di lunghezza, 1.897 mm di larghezza e 1.892 mm di altezza, assicurano rispetto agli altri modelli un utilizzo più agevole nel traffico cittadino. L'H3 è spinto da un Vortec di 3.5 lt (5 cilindri in linea) con doppio albero a camme in testa e valvole a fasatura variabile, che consente un notevole miglioramento nel rapporto tra potenza e consumi (8,5 km/lt nel ciclo extraurbano,HUMMER H3 in base ai test preliminari GM); l'H3 inoltre è il primo modello a offrire la possibilità di scelta tra cambio manuale e automatico. Il cuore del veicolo è rappresentato dal sistema di trazione integrale a controllo elettronico. Tra le caratteristiche principali si evidenziano il differenziale posteriore bloccabile, il controllo della trazione, la protezione del sottoscocca e il sistema StabiliTrak di GM per il controllo della stabilità del veicolo. L'H3 prevede inoltre pneumatici di serie da 265/75R16 adatti a tutte le condizioni di guida. Il nuovo modello, oltre a garantire performance in fuoristrada di altissimo livello, offre un elevato comfort eHUMMER H3 particolari molto raffinati. Tra gli optional disponibili vi sono i sedili in pelle riscaldati, il grande tetto elettrico apribile e numerosi accessori personalizzati. Il Vortec da 3.5 litri, con cinque cilindri in linea, unisce potenza ed efficienza in modo eccellente. Il motore è in grado di erogare 220 cavalli a 5.600 giri e una coppia massima di 305 Nm disponibile a partire da 2.800 giri. Per quanto riguarda le prestazioni, il Vortec 3.500 garantisce all'H3 un'eccellente potenza e un ottimo controllo in fuoristrada, elevato comfort in condizioni di guida su strada e un'accelerazione che eguaglia il V8 adottato sulla versione H2; oltreHUMMER H3 naturalmente a una serie di caratteristiche tecnologiche d'avanguardia come il doppio albero a camme in testa, le valvole a fasatura variabile, il controllo elettronico dell'accelerazione, una massa ridotta e un contralbero di equilibratura che riduce al minimo rumore, vibrazioni e ruvidezza. L'H3 sarà disponibile con cambio manuale di serie a cinque velocità o con trasmissione automatica a quattro velocità a controllo elettronico Hydra-Matic 4L60-E. La trasmissione automatica ha modalità specifiche per il funzionamento a bassi regimi che, insieme alla progressione dell'accelerazione basata sulla velocità, aiutano a ottimizzare la manovrabilità in fuoristrada. E' disponibile anche un nuovo sistema di trazione integrale permanente Borg-Warner, a due velocità, controllato elettronicamente, con riduttore di cambio a bassi regimi e un rapporto di 2.64:1 che consente di superare gli ostacoli in fuoristrada mantenendo il massimo controllo.

 

Il sistema di trazione integrale

Su entrambe le versioni, offre diverse modalità operative di funzionamento:HUMMER H3
-"4High-range Open" per il massimo comfort su strade normali.
-"4High-range Locked" che consente il trasferimento della coppia alle ruote anteriori o posteriori in base alle necessità.
-"4Low-range Locked" per impieghi fuoristradistici impegnativi (sabbia o neve alta).
-"4Low-range Locked" più il blocco elettronico del differenziale posteriore selezionabile dal guidatore, con rapporto a bassi regimi di 4.03:1, che garantisce la potenza necessaria per superare o scavalcare ostacoli particolarmente impegnativi.
-"Folle" in caso di traino su superfici piane.
In conclusione le dimensioni ridotte dell'H3 permettono una maggiore manovrabilità e offrono diversi vantaggi quali un diametro di sterzata di 11,3 metri, un'altezza da terra di 231 mm e un angolo di dosso massimo di 24 gradi; questa vettura è particolarmente adatta ai percorsi più impegnativi grazie anche a un angolo di attacco di 38° e un angolo di uscita di 36°, mentre per quanto riguarda i guadi può attraversare corsi d'acqua profondi 41 cm a 32 km/h o di 61 cm a 8 km/h e superare ostacoli alti fino a 40 centimetri.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori