Siete qui:

  1. Home
  2. Storia del 4x4
  3. Hummer Story
  4. CAPITOLO 13: ESPANSIONE GLOBALE (2005)

CAPITOLO 13: ESPANSIONE GLOBALE (2005)

| 20 maggio 2010 18:39

2005 -  ESPANSIONE GLOBALE PER IL MARCHIO HUMMER

 

Dopo i successi riscossi dall'H2, accolto positivamente anche su diversi mercati europei, la General Motors2005 -  ESPANSIONE GLOBALE PER IL MARCHIO HUMMER prepara quell'operazione nota come "Espansione Globale" con l'obiettivo di incrementare ulteriormente la diffusione dei veicoli Hummer non soltanto per quanto riguarda i numeri relativi all''esportazione, ma anche nell'ambito dell'assemblaggio dei veicoli al di fuori dagli Stati Uniti. Siamo nell'estate del 2005 e l'espansione globale del marchio Hummer è in forte espansione, come testimoniano alcuni dati relativi alle vendite che sono quasi raddoppiate rispetto all'anno precedente (61.000 unità contro le 31.000 del 2004) e sebbene gran parte della crescita sia sostenuta dai numeri del nuovo modello H3 sul mercato statunitense, alla GM sottolineano anche una forte espansione sui mercati del Centro e Nord America (Messico e Canada), del Medio Oriente e in diversi paesi europei tra cui anche l'Italia. Sulla scia di questi brillanti risultati i vertici di Detroit annunciano inoltre che, a partire 2005 -  ESPANSIONE GLOBALE PER IL MARCHIO HUMMERdall'ultimo trimestre del 2006, il modello H3 verrà assemblato nei nuovi stabilimenti Hummer di Struandale in Sudafrica e a tale proposito la General Motors investirà oltre 100 milioni di dollari. Questa ulteriore produzione sarà destinata soprattutto a soddisfare le esigenze dei mercati dell'Europa, dell'Asia del Pacifico, del Medio Oriente e dell'Africa, mentre a partire dall'inizio del 2007 verrà inserita anche una versione dell'H3 con la guida a destra (per conquistare nuovi mercati), seguita nel 2008 anche da una versione equipaggiata con motore diesel. Gli stabilimenti della General Motors South Africa rappresentano inoltre l'unica struttura produttiva dell'Hummer H3 situata al di fuori degli Stati Uniti. Al momento della sua attivazione, verso la fine del 2006, 2005 -  ESPANSIONE GLOBALE PER IL MARCHIO HUMMERla linea d'assemblaggio del Sudafrica adopererà componenti originariamente prodotti nell'impianto GM di Shreveport, in Louisiana. La nuova attività d'assemblaggio in Sudafrica sarà focalizzata sull'implementazione degli aspetti adattati (come il posto di guida a destra) esclusivamente per le H3 vendute al di fuori del Nordamerica. "L'incisiva immagine della Hummer e le sue prestazioni senza uguali sono riconosciute in tutto il mondo", ha affermato la General Manager della Hummer Susan Docherty, "ed è proprio in base a questa convinzione che di recente abbiamo annunciato l'introduzione della H3 sul mercato globale e la selezione di un distributore esclusivo per l'Europa. L'assemblaggio della Hummer H3 in Sudafrica è un altro importante2005 -  ESPANSIONE GLOBALE PER IL MARCHIO HUMMER passaggio per far diventare l'Hummer un marchio di alta qualità veramente globale". Tutti i veicoli Hummer H3 assemblati in Sudafrica saranno esportati nei mercati europei, mediorientali e asiatici nei quali è richiesto il posto di guida a sinistra. La versione con posto di guida a destra sarà esportata in vari mercati tra cui la Gran Bretagna, il Sudafrica, la Nuova Zelanda, l'Australia e altre zone dell'Asia. Un'altra caratteristica specifica del prodotto per i mercati internazionali, che sarà disponibile in un secondo momento, è il motore diesel. Secondo Maureen Kempston Darkes inoltre, vicepresidente del gruppo General Motors e presidente di GM Sudamerica, Africa e Medio Oriente, "Il volume di produzione di questo SUV di medie dimensioni espressamente2005 -  ESPANSIONE GLOBALE PER IL MARCHIO HUMMER realizzato per l'esportazione nei mercati internazionali potrebbe superare secondo le nostre previsioni le 10.000 unità annue. La H3 esportata dal Sudafrica ha le dimensioni e le caratteristiche adatte per espandere l'appeal del marchio Hummer tra il pubblico internazionale, compresa la versione con posto di guida a destra e un'omologazione stradale veramente globale". I modelli Hummer H1 e H2 sono stati venduti principalmente negli Stati Uniti e in Canada, anche se l'anno scorso (2004) la GM ha cominciato ad esportare la H2 in Europa, in Asia e nel Medio Oriente. Il Presidente e Managing Director della General Motors del Sudafrica Robert Socia ha definito l'annuncio del programma di esportazione un significativo successo dell'azienda: "Questo investimento di 100 milioni di dollari nello sviluppo del prodotto e della produzione è espressione della fiducia della GM nella nostra organizzazione2005 -  ESPANSIONE GLOBALE PER IL MARCHIO HUMMER e nella nostra capacità di competere su scala globale per la fornitura di prodotti di alta qualità capaci di soddisfare le aspettative dei clienti di tutto il mondo". Nell'impianto GM di Port Elizabeth sono assemblati attualmente anche prodotti Opel e Isuzu. I calendari attuali prevedono la distribuzione dell'H3 nel mercato sudafricano dalla metà del 2007. "A questo scopo stiamo cercando di approntare una rete di distribuzione adatta a supportare le caratteristiche uniche di questo veicolo", ha concluso Socia. La produzione dell'Hummer H3 ha inizio nella primavera 2005 nell'impianto USA GM di Shreveport, in Louisiana, con i veicoli destinati primariamente al Nordamerica, all'Europa e al Medio Oriente.  

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori