Siete qui:

  1. Home
  2. Storia del 4x4
  3. Hummer Story
  4. CAPITOLO 11: H2 SUT: L’EVOLUZIONE DEL BRAND

CAPITOLO 11: H2 SUT: L’EVOLUZIONE DEL BRAND

| 06 maggio 2010 17:10

H2 SUT: LEVOLUZIONE DEL BRAND

 

L'H2 SUT apparso a New York nel 2001, seppur presentato come concept-car, suscita immediatamente un grande interesse e una forte curiosità da parte H2 SUT: LEVOLUZIONE DEL BRAND del pubblico che intravede subito l'ulteriore evoluzione del marchio HummerQuesto nuovo veicolo infatti rispetto alla versione SUV prosegue nella direzione tracciata dai suoi predecessori, ma grazie al suo particolare design, alla funzionalità e alle caratteristiche tecniche che lo contraddistinguono, è in grado di garantire un particolare senso di libertà in perfetta sintonia con uno stile di vita giovane e dinamico. L'H2 SUT offre inoltre una maggiore versatilità e flessibilità in quanto con quattro persone a bordo il midgate, cioè la sponda posta alle spalle del vano passeggeri, resta in piedi assicurando una capacità di carico con un'ampiezza di circa 1.20 x 1.8 metri.H2 SUT: LEVOLUZIONE DEL BRANDEd è proprio nell'offerta di un maggiore livello di versatilità la peculiarità che differenzia la nuova versione SUT rispetto all'H2 SUV ma anche rispetto al'H1.
L'Hummer H2 SUT può essere interpretato come un veicolo lussuoso e piacevole o come un pratico pick-up, ma anche un mix di questi due prodotti. L'Hummer H2 SUT può ospitare, mantenendo un buon livello di comfort, fino a cinque persone. I sedili posteriori sono reclinabili asimmetricamente (60/40) per consentire al guidatore di trasportare allo stesso tempo sia passeggeri che bagagli ingombranti, ma il valore aggiunto di questa vettura diventa evidente nel momento in cui si ha il bisogno di una capacità di carico maggiore.H2 SUT: LEVOLUZIONE DEL BRANDLa versione SUT ha il vano di carico aperto, caratteristica che consente di trasportare oggetti alti con maggiore facilità. E' possibile aumentare la capacità di carico, che con la sponda posteriore (midgate) alzata è di oltre 0, 6 metri cubi, e portarla fino a 1,5 metri cubi abbassando sponda e sedili posteriori. Per una maggiore sicurezza del carico, l'H2 SUT è dotato di un pianale con quattro punti di ancoraggio, ognuno in grado di reggere oltre 220 chili, di un copricassone rigido con lucchetto o di un contenitore asportabile con lucchetto. La presenza di rivestimenti in gomma (disponibili come optional) e fori di drenaggio sul pianale di carico, consente, oltre a tener pulito il mezzo, di poter lavare il bagagliaio e far defluire l'acqua in maniera molto semplice. Anche laH2 SUT: LEVOLUZIONE DEL BRAND versione SUT, come l'H2 SUV, è spinto da un propulsore Vortec V8 di 6 litri, in grado di sviluppare una potenza di 321 CV e una coppia massima di 490 Nm a 4.000 giri; il motore è montato longitudinalmente e ha una trasmissione automatica a quattro rapporti Hydra-Matic 4L65-E con trazione integrale. Il sistema di trazione integrale dell'H2 SUT rappresenta uno dei dispositivi più evoluti e avanzati presenti sul mercato, grazie alle cinque modalità operative che consentono di adattarsi a una moltitudine di condizioni stradali differenti:
- "4 HI Open" per una guida a qualsiasi velocità su superfici asciutte.
- "4 HI Locked" per percorrenza di superfici semi sdrucciolevoli come neve o zone umide. In questa modalità l'albero motore anteriore e posteriore sono bloccati e le ruote girano esattamente alla stessa velocità.H2 SUT: LEVOLUZIONE DEL BRAND
- "4 LO Locked" per impieghi fuoristradistici impegnativi. Oltre a bloccare i due alberi motore contemporaneamente, riduce il rapporto di 2,64. Riducendo i rapporti di ognuna delle marce, aggiunge l'equivalente di un'altra prima marcia con un rapporto estremamente basso, aumentando moltissimo la coppia e permettendo così all'auto di scavalcare ostacoli a bassa velocità. Il Low Lock crea una curva di progressione dell'accelerazione più misurata, che migliora notevolmente comfort e controllo in fuoristrada. In più High e Low Lock permettono al guidatore di selezionare una diversa impostazione del sistema di controllo della trazione con un diverso pulsante: il "TC2". Questo sistema permette alle ruote di girare più liberamente su fondi quali la sabbia particolarmente morbida.H2 SUT: LEVOLUZIONE DEL BRAND
- Blocco del differenziale elettronico posteriore Eaton o "4 LO Locked + Rear Diff Locked". Disponibile solo quando il riduttore è in posizione Low Lock, consente di bloccare il differenziale posteriore per migliorare la capacità di superare a bassa velocità grandi rocce, o pendii lunghi e ripidi. Il sistema blocca elettronicamente i due alberi motori posteriori in modo che ruotino esattamente alla stessa velocità.  

- "Folle". Si inserisce selezionando simultaneamente i pulsanti "4 LO Locked" e "4 HI Open" e tenendoli premuti per 10 secondi. Permette il rimorchio dell'H2.  Il controllo ottimale dell'Hummer H2 SUT nelle più svariate condizioni d'utilizzo è inoltre garantito dalla presenza del dispositivo della trazione/antibloccante a quattro canali Bosch (ABS/TCS) e dal sistema ABS che, oltre a migliorare il controllo sulle superfici scivolose, è in grado di adattare le sue capacità frenanti in base alle differenti condizioni stradali.

 

 


Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori