Siete qui:

  1. Home
  2. Attrazione AWD
  3. Anfibi
  4. AMPHY RANGER

AMPHY RANGER

| 24 gennaio 2010 01:39

Amohy Ranger 

Tra le curiosità apparse nel mondo dell'off-road nella prima metàAmohy Ranger degli anni Ottanta, una delle più singolari è sicuramente l ‘Amphy Ranger, un fuoristrada anfibio prodotto da un'azienda tedesca (Rheimaner Maschinen und Armaturenbau GmbH) che debutta al Salone di Ginevra del 1983. Questo veicolo, che alla versatilità del fuoristrada abbinava anche la navigabilità in acqua, era caratterizzato da una linea particolare che rifletteva le sue ambizioni nautiche, con una prua carenata e rialzata, una notevole altezza da terra e una carrozzeria pick-up che di profilo lo faceva assomigliare vagamente a un gozzo.  Equipaggiata con un motore a quattro cilindri di derivazione Ford (2.0 lt, 74 CV, 120 kmh) disponeva di trazione posteriore (anteriore inseribile), mentre in acqua la trazione era assicurata da un'elica ribaltabile elettricamente che consentiva di raggiungere una velocità massima prossima ai 15 nodi, con un'autonomia variabile tra le 2 e le 3 ore. Lunga complessivamente 4.8 mt, larga 1.83 e alta 1.95, l'Amphy Ranger è stata senz'altro la 4x4 anfibia di medie dimensioni più famosa della produzione degli ultimi anni, sebbene il suo particolare utilizzo ne abbia condizionato sensibilmente il successo sui maggiori mercati europei.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori