Siete qui:

  1. Home
  2. 4x4 stradali
  3. Test-Drive: Mercedes CLS 350 CDI BlueEfficiency 4Matic

Test-Drive: Mercedes CLS 350 CDI BlueEfficiency 4Matic

Stefano Signori | 30 novembre 2011 15:03

 Mercedes CLS 350 CDI BlueEfficiency 4Matic

 

Equipaggiata  di  serie  con  cambio  automatico  a  7  marce  7G-Tronic, la  più  costosa  delle  CLS  con  motorizzazione  turbodiesel  si avvantaggia  inoltre del noto sistema di trazione integrale permanente 4Matic, che garantisce una eccellente  tenuta di strada anche sui fondi a scarsa aderenza.

 

Lanciata nel 2004 e venduta in più di 170 mila esemplari (9.000 in Italia), la Mercedes CLS Mercedes CLS 350 CDI BlueEfficiency 4Matic ha debuttato lo scorso anno nella seconda generazione che, completamente rivista nel design e nei contenuti tecnologici, è da poco disponibile anche con la trazione integrale permanente 4Matic. Pur mantenendo l’originale formula stilistica che condensa sotto un’unica carrozzeria il meglio di una lussuosa berlina e di una grintosa coupè a quattro porte, la CLS estremizza ulteriormente il suo carattere esclusivo aggiungendo ad un cofano motore molto slanciato ed alle superfici vetrate di piccole dimensioni con cristalli senza cornice, un frontale ancora più aggressivo che si rifà ai modelli AMG. Un elemento clou della CLS è senz’altro rappresentato dai fari a LED High Performance, nei quali per la prima volta al mondo, tutte le Mercedes CLS 350 CDI BlueEfficiency 4Matic funzioni dinamiche di illuminazione adottano la tecnologia LED. Più lunga e più larga, l’esclusiva berlina Mercedes offre un maggiore spazio ai quattro potenziali occupanti, che dispongono di sedili singoli con molteplici possibilità di regolazione. Negli interni, ancora più eleganti e raffinati, non passa inosservato l’effetto “wrap-around” della plancia, caratterizzata da una linea alta che si prolunga in pratica fin sulle porte. Il guidatore può contare su una strumentazione con tre elementi circolari e due display a colori, oltre al volante a tre razze con 12 tasti multifunzione per gestire al meglio i vari sistemi di infotainment presenti sulla vettura. L’adozione di parecchi particolari della carrozzeria in alluminio, l’aerodinamica migliorata ed un’accresciuta efficienza dei motori, hanno comportato una drastica riduzione Mercedes CLS 350 CDI BlueEfficiency 4Matic dei consumi, senza comunque intaccare le prestazioni, che risultano sempre di altissimo livello. Lo dimostra efficacemente la versione 350 CDI BlueEfficiency 4Matic, che mossa da un potente 6 cilindri turbodiesel di 3.0 litri da 265 cavalli e 620 Nm di coppia, raggiunge i 250 km/h di velocità massima (limitata elettronicamente), scatta da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi e si accontenta in media di soli 6,7 litri di gasolio ogni 100 chilometri. Equipaggiata di serie con cambio automatico a 7 marce 7G-Tronic, ulteriormente perfezionato per assicurare cambi di marcia ancora più rapidi e fluidi, la più costosa delle CLS con motorizzazione turbodiesel si avvantaggia inoltre del noto sistema di trazione integrale permanente 4Matic, che garantisce un’eccellente tenuta di strada anche sui fondi a scarsa aderenza.


TRAZIONE 4x4 Mercedes CLS 350 CDI BlueEfficiency 4Matic

Per garantire ottime prestazioni su fondi a scarsa aderenza, la Mercedes CLS dispone del noto sistema di trazione integrale permanete 4Matic, che supplisce egregiamente la mancanza dei tradizionali bloccaggi del differenziale. Nella normale marcia su asfalto la coppia motrice è inviata per il 55% all’asse posteriore e per il 45% a quello posteriore. Supportato dal 4ETS, un componente del controllo elettronico di stabilità ESP che funge da differenziale autobloccante frenando la ruota in fase di slittamento, il sistema 4Matic varia automaticamente, senza nemmeno che il conducente se se ne accorga, la ripartizione della potenza tra avantreno e retrotreno, così da assicurare sempre una motricità ideale.


VERSIONE & PREZZI Mercedes CLS 350 CDI BlueEfficiency 4Matic

La rinnovata Mercedes CLS è disponibile con tre motorizzazioni a benzina e due a gasolio. Alle prime appartengono un V6 di 3.5 litri da 304 CV, un V8 di 4.6 litri da 408 CV ed un V8 di 5.5 litri da 525 e 557 CV destinato ad equipaggiare le versioni AMG. Per quanto riguarda i propulsori turbodiesel, l’offerta prevede un quattro cilindri di 2.2 litri da 204 CV ed un V6 di 3.0 litri da 265 CV. Tutte le versioni sono equipaggiate di serie con cambio automatico a 7 marce.

Questi sono i prezzi su strada:

 

CLS 350 BlueEFFICIENCY---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------€ 76.365

CLS 500 BlueEFFICIENCY---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------€ 91.405

CLS 500 BlueEFFICIENCY 4MATIC-------------------------------------------------------------------------------------------------------------€ 94.188

CLS 63 AMG----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------€ 124.414

CLS 63 AMG Performance-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------€ 141.360

CLS 250 CDI BlueEFFICIENCY--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------€ 64.018

CLS 350 CDI BlueEFFICIENCY--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------€ 71.427

CLS 350 CDI BlueEFFICIENCY 4MATIC--------------------------------------------------------------------------€ 74.028


EQUIPAGGIAMENTO ACCESSORISTICO Mercedes CLS 350 CDI BlueEfficiency 4Matic

Di serie: airbag frontali, laterali ed a tendina, ABS con EBD, climatizzatore automatico bi-zona, impianto stereo con CD, MP3 e comandi al volante, fendinebbia, controllo elettronico della stabilità ESP, inserti interni in frassino nero, specchietti regolabili e riscaldabili elettricamente, sistema anti-slittamento ASR, navigatore satellitare, sensori di parcheggio, cambio automatico a 7 marce, cerchi in lega da 19”, sedili anteriori regolabili elettricamente.

Optional: sospensioni pneumatiche Airmatic (2.057 euro), tetto apribile elettricamente (1.404 euro), vernice metallizzata (1.101 euro).


ON & OFF-ROAD Mercedes CLS 350 CDI BlueEfficiency 4Matic

Vera e propria granturismo sotto le mentite spoglie di un’elegantissima berlina, la Mercedes CLS di seconda generazione colma le piccole lacune del modello precedente, posizionandosi un gradino ancora più alto nella scala delle prestazioni e del piacere di guida. E se la perfezione in questo mondo non esiste, la grintosa quattro porte tedesca ci si avvicina di parecchio, soprattutto nell’esclusiva versione 350 CDI BlueEfficiency 4Matic che, oltre a presentare consumi estremamente ridotti, si avvantaggia della trazione integrale permanente. Grande stradista, la CLS offre il meglio del suo ricco repertorio, nei lunghi viaggi autostradali e sui percorsi misti e ricchi di curve, mentre denuncia qualche limite, dovuto principalmente ai sui ingombri XL nel traffico cittadino. Dove è possibile utilizzare al meglio l’incredibile riserva di potenza, la berlinona Mercedes ha davvero pochi rivali. Mercedes CLS 350 CDI BlueEfficiency 4Matic Con 265 cavalli a disposizione ed una formidabile coppia motrice, che raggiunge il valore massimo di ben 620 Nm già a 1.600 giri e lo mantiene costante fino a 2.400 giri, la potenza è lì sempre a disposizione e non richiede altro che essere sfruttata. Per il guidatore, è richiesto solo un lieve apprendistato per destreggiarsi con le numerose levette poste sul piantone dello sterzo, ma una volta presa confidenza non resta che godersi lo spettacolo. Abbinato al cambio automatico a 7 rapporti 7G-Tronic, azionabile tramite l’apposita leva posta sul piantone dello sterzo e utilizzabile anche in funzione sequenziale con gli appositi paddle al volante, il formidabile V6 CDI da 265 cavalli permette alla CSL di eguagliare l’handling e le prestazioni di un’auto sportiva. Oltre alle punte velocistiche da ritiro immediato della patente, la quattro porte di Stoccarda sorprende per la rapidità delle accelerazioni e delle riprese, considerando anche la non indifferente stazza di questo modello, che sfiora le due tonnellate. A rendere oltremodo sicura e divertente la guida, collaborano lo sterzo decisamente diretto, le sospensioni Airmatic (a richiesta), i controlli elettronici di stabilità e trazione e, naturalmente la trazione integrale permanente 4Matic, che garantisce una motricità ideale anche sui fondi a scarsa aderenza e con situazioni meteo particolarmente avverse.


LA TECNICA IN SINTESI Mercedes CLS 350 CDI BlueEfficiency 4Matic

Telaio: scocca portante, 4 porte, 4 posti

Motore: anteriore longitudinale, 6 cilindri a V, ciclo Diesel

Cilindrata: 2.987 cc

Potenza max: 195 KW (265 CV) a 3.800 giri

Coppia max: 620 Nm a 1.600 giri

Distribuzione: 2 assi a camme in testa, 24 valvole

Alimentazione: forzata con turbocompressore, iniezione diretta common rail

Dimensioni: lunghezza 4.940 mm, larghezza 1.881, altezza 1.416, passo 2.874, carreggiate 1.596/1.624 Mercedes CLS 350 CDI BlueEfficiency 4Matic

Peso a vuoto: 1.875 kg

Capacità serbatoio: 80 litri

Sospensioni anteriori: indipendenti, schema MacPherson

Sospensioni porsteriori: indipendenti, multilink

Pneumatici: 255/35 R19 (ant.) 285/35 R19 (post.)

Freni: a disco autoventilanti, ABS, EBD

Cambio: automatico a 7 marce

Sterzo: a cremagliera con servocomando Mercedes CLS 350 CDI BlueEfficiency 4Matic

Diametro di sterzata: 11,27 m

Velocità massima: 250 km/h

Accelerazione da 0 a 100 km/h: 6,2 sec

Emissioni medie di CO2: 177 g/km

Consumi

Percorso urbano: 8,5 litri/100 km

Percorso extraurbano: 5,6 litri/100 km

Percorso misto: 6,7 litri/100 km

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori