Siete qui:

  1. Home
  2. AttualitÓ
  3. 4x2
  4. Ford Mustang: 150.000 esemplari nel 2016

Ford Mustang: 150.000 esemplari nel 2016

| 30 aprile 2017 14:31

Ford Mustang: 150.000 esemplari venduti nel 2016

L’iconica Ford Mustang è la sportiva più venduta al mondo, con oltre 150.000 esemplari venduti nel 2016 - In Europa gli esemplari venduti sono stati oltre 15.300, di cui 500 acquistati da clienti italiani.

 

La Ford Mustang è stata l’auto sportiva più venduta negli Stati Uniti negli ultimiFord Mustang: 150.000 esemplari venduti nel 2016 50 anni, e ora, grazie al crescente successo in Europa e negli altri mercati globali, l’iconica ‘muscle car’ è stata incoronata come la vettura sportiva più venduta al mondo, secondo i dati elaborati da IHS sulle immatricolazioni nel segmento delle auto sportive. La Ford Mustang, con oltre 150.000 esemplari venduti nel 2016, è stata infatti la ‘World’s Best-Selling Sports Car’ secondo IHS. Le vendite globali hanno espresso una crescita complessiva del 6%, rispetto al 2015, sostenute dalla crescente diffusione della ‘muscle car’ anche al di fuori del mercato americano, grazie a 45.000 esemplari di Mustang venduti nel resto del mondo, per un incremento pari al 101%. L’iconica Ford Mustang, con oltre 8,4 milioni di like, è anche l’auto più amata su facebook, ed è ora disponibile in 140 diversi paesi, in tutti i continenti. Durante questo primo ‘intero’ anno di vendite in Europa*, i clienti hanno acquistato complessivamente oltre 15.300 Mustang, delle quali 500 acquistate da clienti italiani.Ford Mustang: 150.000 esemplari venduti nel 2016

Dal Circolo Polare Artico al Mediterraneo, la Ford Mustang ha dominato le classifiche delle vendite di vetture sportive nei mercati di tutta Europa”, ha dichiarato Roelant de Waard, Vice President, Marketing, Sales & Service, Ford Europa. “I clienti europei continuano a ricoprire un ruolo significativo nel successo globale di Ford Mustang. La popolarità dell’iconica ‘muscle car’ è trasversale e non mostra alcun segno di flessione: nel primo trimestre 2017, infatti, abbiamo già venduto in Europa oltre 3.600 Mustang”. Dal suo lancio in Cina nel 2015, Mustang è diventata l’auto sportiva più venduta nel mercato automobilistico più vasto al mondo. Le vendite della ‘muscle car’ nel 2016 hanno espresso una crescita del 74%, rispetto al 2015. 

 

Mustang Special Editions

Ford Mustang: 150.000 esemplari venduti nel 2016L’Ovale Blu ha recentemente introdotto 2 nuove edizioni speciali della ‘hero car’, la Black Shadow Edition e la Blue Edition, concepite per offrire uno stile ancora più sofisticato e ricercatamente sportivo ai clienti europei. La Mustang Black Shadow Edition è spinta dal potente V8 5.0 lt, che grazie ai 421 CV di potenza e ai 530 Nm di coppia permette di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 4,8’’, e può essere equipaggiata con cambio sia manuale a 6 velocità che automatico. Disponibile in 4 tonalità, Detroit Platinum White, Miami Yellow, San Francisco Red e Philadelphia Blue, la Black Shadow Edition è caratterizzata dal leggendario emblema, di colore nero, sulla griglia, dal badge 5.0, sempre di colore nero, sul passaruota anteriore, dagli esclusivi cerchi in lega da 19’’ con razze a Y in colore nero lucido, e dalle stripes nere ad effetto dissolvenza sul cofano e sulla parte laterale inferiore della carrozzeria.

La Mustang Blue Edition incarna il classico spirito della ‘hero car’ evocando immediatamente l’idea delle prestazioni adrenaliniche esaltate dall’iconica tonalità Grabber Blue, ulteriormente valorizzata dalle stripes centrali di colore nero, a effetto dissolvenza, che percorrono il cofano e il tetto e dai cerchi in lega multi-razze da 19’’ neri. La Mustang Blue Edition è spinta dal potente V8 5.0 lt da 421 CV o dal brillante EcoBoost 2.3 lt da 317 CV, e in entrambi i casi può essere equipaggiata con cambio sia manuale a 6 velocità che automatico.

* I 20 principali mercati europei sono: Austria, Belgio, Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Spagna, Romania, Svezia e Svizzera.

 




Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori