Siete qui:

  1. Home
  2. 4x4 stradali
  3. Nuova BMW M3 CS (2023)

Nuova BMW M3 CS (2023)

| 30 gennaio 2023 11:14

Nuova BMW M3 CS (2023)

BMW M GmbH continuerà a concentrarsi sui modelli in edizione speciale di grande fascino nella sua gamma di prodotti del 2023 - La nuovissima BMW M3 CS (consumo di carburante combinato: 10,4-10,1 l/100 km, emissioni di CO2 combinate: 234 - 229 g/km nel ciclo WLTP) aumenta ancora il fascino da corsa che contraddistingue i modelli ad alte prestazioni dell'Azienda per il segmento dei veicoli premium di medie dimensioni.


La costruzione intelligente e leggera con un gran numero di componenti in fibra di carbonio (CFRP), oltre alla maggiore potenza del motore, l’assetto del telaio su misura, caratteristiche di design esclusiveNuova BMW M3 CS (2023) e specifiche affinate con precisione per offrire un'esperienza esaltante in pista, si combinano con la funzionalità e l'efficienza nell’uso quotidiano della BMW M3 berlina. Tutto ciò conferisce alla BMW M3 CS un carattere tutto suo: la capacità di offrire un feeling M puro che emoziona e coinvolge a ogni chilometro, sia su strada che in pista. La propulsione della nuova BMW M3 CS abbina un motore sei cilindri in linea da 550 CV a un cambio M Steptronic a otto rapporti e al sistema di trazione integrale intelligente M xDrive. Questi elementi si combinano per portare la vettura da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi, conferendole un’incredibile esperienza di guida che può essere apprezzata da ognuno dei suoi quattro sedili. La nuova BMW M3 CS sarà costruita in serie limitata presso lo stabilimento del BMW Group di Monaco a partire da marzo 2023 e il lancio partirà nello stesso mese. Stati Uniti, Germania, Regno Unito e Giappone saranno le regioni di vendita più importanti per il nuovo modello in edizione speciale.

 

Più potenza, meno peso, prestazioni convincenti

La formula più potenza/meno peso conferisce alla nuova BMW M3 CS prestazioni convincenti e un'aura esclusiva. Le prestazioni derivano da una versione appositamente potenziata del motore sei cilindri in linea ad alta velocità con tecnologia M TwinPower Turbo sviluppato per i modelli BMW M3 e BMW M4. Questa unità da 3,0 litri costituisce anche la base del motore che ha portato la BMW M4 GT3 a conquistare il titolo DTM per auto da turismo per la prima volta nel 2022. Il motore sotto il cofano della nuova BMW M3 CS vanta quindi dettagli tecnologici derivati direttamente dall'unità da competizione. Il suo basamento ha una struttura senza manicotti e a ponte chiuso ed è estremamente rigido, il che lo rende adatto a sopportare livelli di combustione molto elevati. Le canne dei cilindri, di peso ridotto e con rivestimento ottenuto tramite tecnologia “wire-arc sprayed iron”, riducono le perdite da attrito. L'albero a gomito forgiato e leggero favorisce l'aumento di potenza grazie a una resistenza torsionale eccezionalmente elevata, alimentando al contempo la tendenza a raggiungere alti regimi del motore. La testa del cilindro ha un nucleo stampato in 3D, che consente di posizionare i condotti del liquido refrigerante in modo ottimale per la gestione della temperatura, cosa impossibile da ottenere con i metodi tradizionali di fusione del metallo. Il sistema di approvvigionamento dell'olio è stato progettato per affrontare le sfide specifiche dell'uso in pista, così come il sistema di raffreddamento.

 

Il motore sei cilindri in linea sviluppa 405 kW/550 CV

Queste modifiche di fine progettazione riflettono la costante attenzione al raggiungimento di regimi elevati di rotazione e di massima potenza possibile con il motore della nuova BMW M3 CS. Il notevole potenziale dell'unità ha aperto la strada a un aumento della potenza di picco di 40 CV rispetto alla BMW M3 Competition Sedan con M xDrive, elevando la  potenza a 550 CV. Questo aumento di potenza è stato ottenuto grazie a revisioni mirate della tecnologia M TwinPower Turbo del motore e non ha richiesto alcun compromesso in termini di stabilità o durata. Le modifiche hanno riguardato principalmente l'aumento della pressione massima di sovralimentazione dei due turbocompressori mono-scroll da 1,7 a 2,1 bar e alcune modifiche specifiche per il modello nella gestione del motore. Inoltre, il supporto del motore appositamente progettato rende il collegamento tra il propulsore e la struttura del veicolo estremamente rigido. La pressione dell’acceleratore è quindi accolta con una risposta ancora più netta del motore e della trasmissione. Il motore della nuova BMW M3 CS eroga una coppia massima di 650 Nm a partire da soli 2.750 giri/min e la mantiene fino a 5.950 giri/min. La potenza massima viene generata a 6.250 giri/min e raggiunge il massimo a 7.200 giri/min. Le caratteristiche specifiche sono dettate dalla necessità di erogazione di potenza senza interruzioni fino ai giri più alti. Il tutto è accompagnato dall'emozionante colonna sonora prodotta dall'impianto di scarico a due rami dotato di flap a comando elettrico, silenziatore posteriore in titanio con design a peso ridotto e, come da tradizione M, due coppie di terminali verniciati in nero opaco. Selezionando le modalità motore SPORT o SPORT+ nel menu M Setup, il suono viene intensificato per produrre trasmettere emozioni imperdibili da auto da corsa. Tutto ciò implica un importante ruolo della componente sonora, in particolare nei cambi di marcia e nei relativi aggiustamenti del regime di rotazione.

 

Per trasferire al meglio la potenza della vettura: cambio M Steptronic a otto marce, M xDrive, differenziale attivo M

La coppia motrice sprigionata dal motore della nuova BMW M3 CS viene trasmessa da un cambio M Steptronic a otto rapporti con Drivelogic. Questo viene azionato tramite lo specifico selettore M sulla console centrale o le palette in fibra di carbonio del cambio sul volante. Il guidatore può utilizzare il pulsante Drivelogic integrato nella leva del cambio per modificare le caratteristiche del cambio, con la possibilità di scegliere tra impostazioni orientate al comfort, sportive e ottimizzate per la pista. La trazione e l'agilità della nuova BMW M3 CS sono entrambe esaltate dalla presenza della trazione integrale M xDrive, che utilizza una frizione multidisco a controllo elettronico integrata nel ripartitore centrale per garantire una distribuzione completamente variabile e super fluida della potenza del motore tra le ruote anteriori e posteriori. L’approvvigionamento dell'olio della frizione a dischi multipli è stato ottimizzato per mantenere le prestazioni del sistema di trazione integrale anche durante la guida in pista. La polarizzazione della ruota posteriore del sistema e il modo in cui si combina con il differenziale attivo M sull'asse posteriore, il cui funzionamento è anch'esso completamente variabile, contribuiscono a creare la tipica sensazione M quando si accelera o si affrontano le curve. Il menu M Setup consente al guidatore di passare dall'impostazione predefinita 4WD alla modalità 4WD Sport, che indirizza una percentuale ancora maggiore della coppia del motore alle ruote posteriori. Il guidatore può anche disattivare completamente il sistema DSC (Dynamic Stability Control) e attivare la modalità 2WD. Inviando la potenza motrice esclusivamente alle ruote posteriori e sopprimendo qualsiasi intervento dei sistemi di controllo per stabilizzare il veicolo, questa impostazione coinvolge i conducenti esperti nell'esperienza di guida in modo ancora più intenso. Il motore, la trasmissione e l'M xDrive uniscono le forze per produrre tempi di accelerazione sbalorditivi. La nuova BMW M3 CS impiega solo 3,4 secondi per passare da 0 a 100 km/h e 11,1 secondi per raggiungere i 200 km/h da ferma. La ripresa ai medi regimi da 80 a 120 km/h avviene in 2,6 secondi (in quarta marcia) o in 3,3 secondi (in quinta marcia). La BMW M3 CS è dotata di serie dell'M Driver's Package e ha una velocità massima limitata elettronicamente di 302 km/h.

 

La tecnologia del telaio e il sistema DSC sono stati messi a punto su misura; gli pneumatici da pista sono di serie

La tecnologia del telaio della nuova BMW M3 CS è stata messa a punto in base alle caratteristiche prestazionali del motore, al concetto complessivo del veicolo e alla sua distribuzione del peso. Anche le impostazioni specifiche del modello per il sistema DSC e l'M Dynamic Mode sono state appositamente studiate per soddisfare le esigenze specifiche della guida su pista ad alta velocità. La cinematica dell'asse regolata appositamente e le impostazioni specifiche di campanatura delle ruote, ammortizzatori, molle ausiliarie e barre antirollio servono a ottimizzare la precisione dello sterzo, la trasmissione delle forze di controllo laterale in curva, la risposta delle molle e degli ammortizzatori e la posizione delle ruote. Anche gli ammortizzatori a controllo elettronico delle sospensioni adattive M della nuova BMW M3 CS sono disponibili in una configurazione specifica per il modello, così come lo sterzo elettromeccanico M Servotronic a rapporto variabile e l'impianto frenante integrato. La dotazione di serie del modello in edizione speciale comprende i freni M Compound con verniciate in rosso o nero. È inoltre possibile optare per i freni carboceramici M Carbon, le cui pinze sono disponibili in oro o rosso opaco. L'equipaggiamento di serie della nuova BMW M3 CS comprende anche cerchi in lega leggera M forgiati con un esclusivo design a razze a V con finitura Gold Bronze. Questi particolari cerchi in lega leggera M possono essere ordinati anche con una finitura opzionale in nero opaco. Con un diametro di 19 pollici sull'asse anteriore e di 20 pollici su quello posteriore, i cerchi sono equipaggiati di serie con pneumatici da pista sviluppati appositamente per il modello in edizione speciale e misurano 275/35 ZR19 all'anteriore e 285/30 ZR20 al posteriore. In alternativa a questi pneumatici, appositamente studiati per la guida in circuito, i clienti hanno anche la possibilità di scegliere, a costo zero, pneumatici ad alte prestazioni con le stesse dimensioni.