Siete qui:

  1. Home
  2. Fuoristrada
  3. Nuova Mercedes-Benz G 350 d

Nuova Mercedes-Benz G 350 d

| 28 dicembre 2018 17:12

Nuova Mercedes-Benz G 350 d

A sei mesi dal debutto internazionale, arriva sul mercato la nuova Mercedes Classe G equipaggiata con un performante motore diesel - Ulteriormente perfezionata nelle prestazioni, nella sicurezza e nella dotazione dei più moderni sistemi di assistenza alla guida - Il nuovo propulsore diesel (286 CV, 600 Nm) a sei cilindri in linea rende l'iconica Classe G la più efficiente finora prodotta.

Il nuovo motore diesel a sei cilindri è progettato per essere conformeNuova Mercedes-Benz G 350 d alle future normative sulle emissioni (RDE - Real Driving Emissions). Tutti i componenti, rilevanti per un'efficiente riduzione delle emissioni, sono installati direttamente sul motore, contribuendo ad una più rapida efficacia del convertitore catalitico e del filtro antiparticolato diesel. Il nuovo motore diesel OM 656 stabilirà inoltre nuovi standard nella Classe G, sia in termini di prestazioni su strada che nell'utilizzo  in fuoristrada.

"Il nostro obiettivo era aumentare le prestazioni", ha sottolineato Ola Källenius, responsabile del gruppo di ricerca e Mercedes-Benz Cars Development nel Consiglio di amministrazione di Daimler. "riducendo allo stesso tempo il consumo e migliorando le caratteristiche di rumore".

 

Potente ed efficace come mai prima d'ora

Le caratteristiche di prim'ordine del motore includono il processo di combustione a vasca a gradini, la sovralimentazione con scarico a due stadi e l'uso della fasatura variabile CAMTRONIC. Questo riscalda il sistema di scarico senza aumentare il consumo di carburante. L'ulteriore avanzato rivestimento della parete del cilindro NANOSLIDE® riduce anche le perdite di attrito nel sistema a pistone/cilindro e riduce il consumo di carburante.
Il nuovo motore diesel a sei cilindri in linea rende l'iconica Classe G la più efficiente finora prodotta. Questo propulsore sviluppa una potenza di 286 CV e una coppia massima di 600 Nm disponibile tra 1.200 e 3.200 giri al minuto.
Grazie all'approccio tecnologico integrale che comprende il nuovo processo di combustione a gradini, il ricircolo dinamico dei gas di scarico multigetto e il sistema di controllo delle emissioni nei pressi del motore, sono possibili ulteriori valori di consumo con basse emissioni. E grazie alla configurazione isolata del motore, il sistema di controllo delle emissioni presenta poche perdite di calore e condizioni operative ideali.

 

La Classe G più efficiente di tutti i tempi

L'adozione di ulteriori tecnologie avanzate nel controllo delle emissioni, consente alla potente unità a sei cilindri della moderna famiglia di motori OM 656 di rimanere al di sotto di tutti i limiti di emissione dell'attuale standard Euro 6d-TEMP, anche in situazioni di guida e condizioni ambientali difficili. Ciò è ottenuto grazie all'adozione di un convertitore catalitico aggiuntivo  di riduzione (SCR) e di un catalizzatore di ammoniaca (ASC) nel tratto di scarico del GLE. Il catalizzatore SCR (Selective Catalytic Reduction) riduce gli ossidi di azoto (NOx) nei gas di scarico. A tal fine, AdBlue®, una soluzione di urea acquosa, viene immessa nel sistema convertendo chimicamente gli ossidi di azoto nel gas di scarico; questo processo libera così l'ammoniaca, che riduce fino all'80% gli ossidi di azoto (trasformandoli in azoto innocuo e acqua) nel convertitore catalitico SCR a valle.
Il bocchettone di riempimento dell'AdBlue® è integrato nella rientranza del serbatoio esterna del veicolo, rendendo così possibile il riempimento diretto della pompa del carburante.

 

Emissioni e consumi

La nuova G 350 d (consumo di carburante, combinato: 9,8-9,6 lt/100 km, emissioni combinate di CO2: 259-252 gr/km) vanta un'efficienza mai raggiunta prima d'ora. I modelli saranno disponibili per l'ordine a partire da gennaio 2019 e arriveranno nelle concessionarie in primavera. Di conseguenza, la gamma di modelli G-Class offre ora agli acquirenti una scelta tra la G 500 (consumo di carburante, combinato: 12,1-11,5 lt/100 km, emissioni combinate di CO2: 276-263 gr/km), l'AMG G 63 (consumo di carburante, combinato: 13,1 lt/100 km, emissioni combinate di CO2: 299 gr/km) e la nuova G 350 d.
In modalità ECO drive, la funzione di scorrimento aiuta a risparmiare carburante aggiuntivo. Quando il piede del guidatore lascia il pedale dell'acceleratore, la frizione della trasmissione si disinnesta. Ciò riduce la velocità del motore al minimo e la resistenza di guida viene ridotta dalla compressione e dalle forze di attrito del motore durante la marcia.

 

Nuovi livelli di comfort

Grazie al nuovo motore diesel, silenzioso e armonioso, la Classe G si rivela estremamente confortevole anche su lunghe distanze. Durante la guida l'impianto di scarico e il motore, anche quando girano a regimi elevati, producono meno rumore e vibrazioni all'interno dell'abitacolo.
Per ridurre ulteriormente il rumore del motore inoltre, i supporti del motore diesel vengono per la prima volta controllati attivamente. A velocità inferiori ai 5 kmh, sono impostati su una modalità "soft", in grado di smorzare in maniera ottimale il trasferimento delle vibrazioni torsionali al telaio ai bassi regimi del motore. A regimi più elevati, i due supporti del motore vengono automaticamente resi più rigidi, con effetti positivi sul comfort vibrazionale e sulla dinamica di guida.

 

Cambio automatico 9GTRONIC

La trasmissione della Nuova Mercedes-Benz G 350 d adotta il cambio automatico 9GTRONIC con convertitore di coppia, che è stato specificamente adattato per soddisfare le esigenze dell'iconico fuoristrada. I tecnici e gli sviluppatori del progetto hanno utilizzato un'applicazione software dedicata, sia per abbreviare i tempi di cambio e di risposta della trasmissione a 9 velocità che per rendere la Classe G ancora più vivace.
L'ampio rapporto di trasmissione non solo rende la guida più silenziosa e confortevole, soprattutto ai bassi regimi del motore, ma contribuisce anche a ridurre il consumo di carburante. Soprattutto nella prima marcia, il fuoristrada risponde sensibilmente meglio ai comandi del pedale dell'acceleratore, elemento che i clienti apprezzeranno ad esempio soprattutto nelle partenze al semaforo. La "G" ora è anche significativamente più agile durante i brevi sprint con carico parziale.
La nuova scatola di trasferimento è montata direttamente sul 9G-TRONIC, ed è progettata per inviare il 40% della coppia motrice all'asse anteriore e il 60% all'asse posteriore. Questa configurazione è particolarmente vantaggiosa per le caratteristiche di guida su strada, mentre la trazione integrale permanente assicura in ogni condizione la massima trazione. Tuttavia, la "G" non sarebbe una "G" se non ne avesse ancora di più in serbo. Il riduttore fuoristrada a basso raggio aumenta considerevolmente la coppia alle ruote motrici, consentendo di affrontare in condizioni di massima sicurezza anche i terreni più difficili e impervi.

 

Equipaggiamento al top di gamma

La G 350 d presente un equipaggiamento di serie più esteso rispetto al modello precedente, che include interni di alta qualità con sedili in pelle e un cruscotto rivestito in pelle sintetica ARTICO abbinato a rifiniture in legno a poro aperto. Oltre a nuove opzioni per adattare la G 350 d alle più svariate richieste di personalizzazione. Inoltre tra i  vari accessori optional disponibili, Mercedes-Benz offre per la prima volta in assoluto sulla G 350 d l'Exclusive Interior Plus con trapuntatura a rombi. Di conseguenza, la G 350 d si integra perfettamente con la Classe G, e ne incarna l'artigianalità e la personalizzazione come nessun altro veicolo Mercedes-Benz. Infatti, la Classe G è costruita quasi esclusivamente a mano, il che si traduce in un tempo totale di produzione di almeno 100 ore. Ciò sottolinea l'unicità e l'alta qualità di ogni Classe G.

 

5 modalità di guida per la Classe G

DYNAMIC SELECT è ora disponibile di serie con un massimo di cinque modalità di guida per la Classe G. Ciò consente di regolare le caratteristiche del veicolo in pochi secondi con il semplice tocco di un pulsante, poiché il sistema modifica le caratteristiche del motore, della trasmissione, delle sospensioni e dello sterzo in base alle richieste del guidatore. Inoltre, la Classe G offre una serie di nuovi sistemi di assistenza alla guida. Ad esempio, Active Braking Assist è in grado di prevenire collisioni imminenti o mitigarne le conseguenze, oltre ad  assistere il conducente durante la frenata di emergenza. Se necessario, frenerà  autonomamente se il guidatore non interviene per disinnescare una situazione pericolosa rilevata.

 

Ancora meglio in fuoristrada, più dinamico che mai sulla strada

Sulla nuova Classe G il nuovo assale anteriore è progettato in modo così robusto che le prestazioni e le capacità in fuoristrada del suo predecessore vengono mantenute e, in parte, persino superate. I componenti delle sospensioni anteriori a doppio braccio oscillante sono montati direttamente sul telaio senza sottotelaio ausiliario. I punti di attacco del braccio oscillante inferiore sul telaio sono posizionati il più in alto possibile, assicurando una buona guidabilità quando finisce l'asfalto.
Nella parte posteriore, diversamente dal modello precedente, il nuovo assale rigido è controllato da quattro bracci longitudinali su ciascun lato e una barra Panhard. Ciò rende la guida normale su strada ancora più confortevole. Nella guida in fuoristrada la molla posteriore di 82 mm, l'altezza libera da terra di 142 mm e di 241 mm sull'ingranaggio dell'asse posteriore contribuiscono a garantire una guida sicura anche in situazioni di guida off-road estreme. Allo stesso tempo, grazie al nuovo design dell'asse anteriore, le prestazioni su strada della Classe G sono state sensibilmente migliorate. Su strada, la "G" è agile quanto confortevole e offre al guidatore una migliore sensazione di sterzata. Il fuoristrada rimane più solidamente ancorato alla strada, e si rivela agile e in grado di marciare senza sforzi durante la guida in fuoristrada.

 

Più forte del tempo

La Classe G rappresenta oggi il modello di punta tra i fuoristrada di lusso. E non è solo la serie di modelli di autovetture con la produzione di gran lunga più longeva nella storia di Mercedes-Benz, ma è anche l'antenato di tutti i SUV che recano la Stella a tre punte.
Quello che è iniziato più di 40 anni fa con un accordo di cooperazione tra Daimler-Benz AG e Steyr-Daimler-Puch, nella città austriaca di Graz, è ora una storia costellata di eccellenti risultati confermati dalla produzione di modelli diventati vere pietre miliari del settore. All'epoca del suo lancio sul mercato, nella primavera del 1979, la "G" era disponibile con una scelta di quattro varianti di motore che coprivano una gamma di prestazioni da 72 CV a 156 CV.
Nel corso degli anni, i clienti hanno avuto l'opzione di una versione Cabriolet con un passo corto, o di modelli Station Wagon con passo corto o lungo. Per il suo lancio Mercedes-Benz ha scelto un nome semplice ma distintivo, "G", che significa "Geländewagen" (veicolo fuoristrada). A quel tempo nessuno avrebbe potuto intuire che si trattava di una decisione quasi visionaria in vista della successiva modifica della nomenclatura delle classi di autovetture Mercedes-Benz, basata sull'utilizzo una sola lettera.
Nel 1989 i veicoli della serie 463 segnarono l'inizio di un processo evolutivo per il fuoristrada che non si limitava a tenere il passo con il progresso tecnico, ma enfatizzava anche il suo carattere di veicolo esclusivo per ogni occasione.  È stata un'evoluzione che ha portato anche una base di clientela in costante espansione. E, dal 1993, un veicolo con un nome ufficiale: la Classe G.
L'estate del 2017 ha visto la 300.000a Classe G uscire dalla catena di montaggio a Graz: una Mercedes-Benz G 500 in blu designo Mauritius con sedili in pelle nera e cuciture a contrasto bianche (consumo di carburante, combinato: 12,3 lt/100 km; emissioni combinate di CO2: 289 gr/km).

 

Scheda tecnica della G 350 d in sintesi:

Cilindrata: 2.925 cc
Alesaggio e corsa: 82,0 x 92,3 mm
Motore: OM 656
Potenza: 286 CV a 3.400-4.600 giri/min
Coppia massima: 600 Nm a 1.200-3.200 giri/min
Consumo di carburante: NEDC combinato 9,8-9,6 lt /100 km
Emissioni di CO2: 259-252 gr /km
Accelerazione 0-100 kmh: 7.4 sec.
Velocità massima: 199 km h

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori