Siete qui:

  1. Home
  2. Pole Position
  3. Corsi di Pilotaggio
  4. Corso Rally Raid 2015 by L.R.T. Sardinia

Corso Rally Raid 2015 by L.R.T. Sardinia

Photocredit Mirko Zidda | 26 agosto 2015 16:02

Corso Rally Raid 2015 by L.R.T. Sardinia

 

Il 1° Corso Rally Raid - Fuoristrada si svolgerà il 4 e 5 settembre pressoCorso Rally Raid 2015 by L.R.T. Sardinia gli spazi del Palasport di Luras (OT), organizzato dallo staff della L.R.T. Sardinia (Nicola Imperio, Giuseppe Pirisinu e Mario Ciudino), con la collaborazione della Scuola di Pilotaggio DrivEvent e dell'Associazione Motoristica Lurese. Si continua a lavorare senza sosta per la prima edizione del Corso Rally Raid che in poco tempo ha già suscitato molto interesse ed entusiasmo tra gli appassionati, piloti e navigatori di rally; d’altronde non si smette mai di crescere ed imparare. Ancora solo pochissimi fortunati avranno la possibilità di partecipare, dato che i posti messi a disposizione sono quasi tutti andati a ruba in pochissimo tempo.

Il 1° Corso Rally Raid - Fuoristrada vedrà la presenza di varie figure tecniche del settore tra cui RudyCorso Rally Raid 2015 by L.R.T. Sardinia Briani, avendo un palmares di primissimo ordine, tante presenze a Dakar e Baja Internazionali, nonché fido navigatore del famosissimo pilota Miki Biasion e grandissimo amico/navigatore di Paolo Andreucci. Il corso sarà suddiviso in lezioni teoriche e pratiche, così da poter mettere subito in atto ciò che verrà spiegato durante le lezioni che si svolgeranno nella nuovissima struttura del Palasport di Luras, piccolo paese vicino alla cittadina di Tempio Pausania.

Una delle varie sorprese che la L.R.T. Sardinia ha organizzato per i partecipanti al corso, è un’importantissima collaborazione con il Team EMMEPI RACING WORLD. Il Team Emmepi ha messo in palio un bellissimo premio per il miglior partecipante al 1° Corso Rally Raid – Fuoristrada, il vincitore avrà la possibilità di correre laCorso Rally Raid 2015 by L.R.T. Sardinia prossima 24 Ore Tout Terrain d’Italia 2016 nel mese di aprile, in un team di primissimo livello, affiancato da piloti di caratura internazionale con i quali si alternerà alla guida nelle 24 ore di gara. Un bellissimo regalo che va ad aggiungersi anche all’iscrizione gratuita per la gara, offerta dalla Drivevent, organizzatrice della 24 Ore Tout Terrain d’Italia 2016. Non mancheranno ulteriori sorprese per i partecipanti, come ormai ben sanno gli appassionati che frequentano le attività della L.R.T. Sardinia.

INFO/ISCRIZIONI cell: 3472435946  - mail: lrtsardinia.info@gmail.com

 

Intervista a Rudy Briani (Scuola di Pilotaggio DrivEvent)

Corso Rally Raid 2015 by L.R.T. Sardinia  - Rudy Briani - Come sta procedendo la macchina organizzativa del corso?

“Sono entusiasta, ho piacere che questa specialità continui ad avere nuovi partecipanti, sostenitori o semplicemente appassionati che vogliono sempre più avvicinarsi a questa disciplina. La Sardegna è perfetta come location in quanto è uno dei posti migliori dove svolgere questo tipo di specialità, ci permette di avere un’altissima formazione in luoghi dove ci sono le giuste caratteristiche tecniche per avere dei buoni risultati”.

- Siamo nel posto giusto dato che la Gallura è terra di motori. Per l’immediato  hai già in mente qualcosa o stai lavorando a qualche progetto a lungo termine?

“Stiamo lavorando ad un paio di progetti tra cui la 24 Ore di Parigi e del Portogallo che speriamo di portare a termine con un team tutto italiano, dove non avrò il mio solito ruolo di navigatore ma bensì di pilota. Questo è anche il periodo in cui ci si prepara alla Dakar e l'intenzione è proprio quella di parteciparvi, come navigatore, a gennaio 2016 sperando di andare a concludere il progetto nel miglior modo possibile, qualche segno positivo c'è e ci stiamo impegnando nel farlo diventare realtà, incrociamo le dita!”.

- Parliamo della 24 Ore Tout Terrain d'Italia, come procedono i preparativi? La macchina organizzativa si è già messa in movimento? 

“Direi che procedono bene, la prossima settimana quando saremo in Sardegna, avremo un incontro dove ufficializzeremo il tutto con il comune scelto, Buddusò. È già stata fatta una presentazione in Francia e abbiamo suscitato molto interesse in tutti i piloti. Quest'anno si è deciso di stravolgere completamente il percorso in quanto verrà utilizzata una strada già esistente così da avere un fondo migliore rispetto a quello della passata edizione. Il prossimo step organizzativo sarà a settembre subito dopo il 1° Corso Rally Raid, dove presenteremo ufficialmente la gara ai vari piloti, team, addetti ai lavori e appassionati. L’idea è anche quella di creare un video per poter mostrare il bellissimo percorso che si sta studiando con la collaborazione dello staff della L.R.T. Sardinia, così da poterlo mostrare anche a chi non avrà la possibilità di essere presente durante questa cerimonia”.




Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori