Siete qui:

  1. Home
  2. Attrazione AWD
  3. Anfibi
  4. Yamaha Amphibious Car (2014)

Yamaha Amphibious Car (2014)

| 26 agosto 2016 12:25

Yamaha Amphibious Car (2014)

 

Generalmente l’idea di una concept car, o un nuovo prototipo realizzato in scala reale, sonoYamaha Amphibious Car (2014) svelati in occasione dei maggiori saloni internazionali dell’auto, spesso anticipati dalla diffusione dei classici teaser pubblicati online dai rispettivi uffici stampa.

Capita raramente invece che una nuova concept car venga scovata all’interno dell’ufficio brevetti dove è stato depositato il progetto.  Questo, in sintesi, è accaduto recentemente per l’Amphibious Car della Yamaha, un anfibio a due posti i cui disegni (scoperti da AutoGuide nelle scorse settimane) sono stati depositati nel novembre 2014 e pubblicati dall’ufficio brevetti giapponese il 30 maggio 2016. 

Si tratta di un progetto di auto anfibia, che rappresenta la naturale evoluzione di un altro concept (WaveRunner Truck) di qualche anno fa, realizzato dai progettisti e dagli ingegneri della Yamaha che hanno ulteriormente sviluppato la collaudata esperienza acquisita dalla Casa giapponese nella produzione di moto d’acqua.Yamaha Amphibious Car (2014)

Estremamente compatto nelle dimensioni, l’Amphibious Car della Yamaha si muove in acqua grazie all’adozione di un motore idrogetto ed utilizza una nuova tecnologia che consente alle ruote di ripiegarsi completamente (fino a scomparire) all’interno della scocca durante la navigazione.

Nessuna indiscrezione è trapelata su una eventuale produzione di serie dell’Amphibious Car della Yamaha, ma l’accuratezza del progetto lascia intendere che la Casa giapponese si sia spinta oltre il tradizionale esercizio stilistico e, nel caso di ulteriori work in progress, il veicolo potrebbe essere realizzato e prodotto nella sua versione definitiva nei prossimi due anni.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori