Siete qui:

  1. Home
  2. AttualitÓ
  3. Sport
  4. Citroen C3 WRC al Rally di Finlandia 2017

Citroen C3 WRC al Rally di Finlandia 2017

| 26 luglio 2017 11:33

Citroen C3 WRC al Rally di Finlandia 2017Programmato nel cuore dell’estate, il WRC prosegue sui famosi salti del Rally di Finlandia - Nel Paese dei 1000 laghi Citroën Total Abu Dhabi WRT schiera tre C3 WRC per gli equipaggi Kris Meeke/Paul Nagle, Craig Breen/Scott Martin e Khalid Al Qassimi/Chris Patterson.


Dal “Gran Premio di Jyväskylä” al Rally di Finlandia

Nato nel 1951, il ‘Gran Premio di Jyväskylä’ è presto diventato il ‘Rally dei 1000 Laghi’ di fama internazionale. La prova, in calendario nel Campionato del Mondo sin dalla nascita avvenuta nel 1973, è famosa per i suoi “jump”, i salti che danno vita alle immagini più spettacolari della stagione.

Il Rally di Finlandia si snoda su percorsi sterrati, ampi e veloci, usati abitualmente dagli abitanti della regione di Jyväskylä, che attraversano le foreste e che formano delle ondulazioni, apparentemente leggere. Ma quando le World Rally Car sono lanciate a piena velocità, si alzano per diverse decine di metri: uno spettacolo affascinante per le centinaia di migliaia di spettatori presenti!

Per andar veloci in Finlandia bisogna quindi essere capaci di ‘leggere’ questi jump, per valutare la lunghezza del salto, la posizione di atterraggio e la strategia per affrontare il salto successivo. Non stupisce quindi che per lungo tempo questa prova sia stata dominata dai finlandesi e dagli svedesi. Dopo Didier Auriol nel 1992, solo altri cinque piloti non nordici si sono imposti a Jyväskylä: Sébastien Loeb, Carlos Sainz, Markko Martin, Sébastien Ogier e Kris Meeke.

Il percorso dell’edizione 2017 sarà praticamente simile a quello degli anni precedenti. Dopo la breve speciale di giovedì sera, venerdì i concorrenti affronteranno una vera maratona, con dodici speciali ripartite in quindici ore! Sabato sarà leggermente meno intenso, con otto speciali e due passaggi nella nuovissima Pihlajakoski e la mitica Ouninpohja. La gara si concluderà domenica con una tappa all’insegna dello sprint, con quattro brevi speciali, tra cui la Power Stage.

 

La sfida: trovarsi nel plotone di testa

Per la nona delle tredici manche del Campionato del Mondo, il Citroën Total Abu Dhabi WRT schiera tre auto, con equipaggi già presenti in Finlandia nella stagione scorsa. I riflettori saranno naturalmente puntati su Kris Meeke e Paul Nagle, vincitori dell’edizione 2016, a conclusione del rally più veloce della storia del WRC. L’equipaggio della C3 WRC n° 7, performante su tutti i terreni, con una vittoria in Messico e scratch conquistati nella maggior parte dei rally, dovrà trovare l’equilibrio tra prestazioni e controllo, per inserirsi nel gruppo di testa. Sarà la decima partecipazione di Kris in Finlandia, uno dei rally nei quali ha più esperienza.

Il Rally di Finlandia 2016 aveva registrato anche il primo podio mondiale di Craig Breen e Scott Martin. Il pilota della C3 WRC n° 9 attende quindi con impazienza questa prova, tra le sue preferite. Craig, quinto al Montecarlo, in Svezia, in Corsica e in Portogallo, potrà contare su solide basi per proseguire il suo percorso di miglioramento nell’élite del rally mondiale. Come Kris, anche Craig, ha una grande esperienza in questa prova, che disputa per l’ottava volta.

L’organico delle C3 WRC impegnate in Finlandia, sarà completato da Khalid Al Qassimi e Chris Patterson. Il pilota di Abu Dhabi parteciperà al suo secondo rally di questa stagione. Su uno dei suoi terreni favoriti cercherà di migliorare la propria esperienza e replicare la sua migliore prestazione, il nono posto conquistato nel 2009.

Per preparare la prova, Citroën Racing sta effettuando una sessione di test di cinque giorni nella regione di Jyväskylä, con Kris Meeke, Craig Breen e Khalid Al Qassimi che si alternano al volante della C3 WRC. Dopo una breve pausa, martedì inizieranno le ricognizioni del rally.

 “Con centinaia di migliaia di spettatori assiepati ai bordi delle strade e un’organizzazione di altissimo livello, il Rally di Finlandia è tra gli eventi più attesi della stagione”, ha dichiarato Yves Matton, direttore di Citroen Racing, “ed è molto difficile essere performanti su un terreno così specifico, e questo vale per gli equipaggi, i team e le auto: tutto l’insieme deve funzionare in simbiosi per sperare di ottenere posizioni vantaggiose. Con Kris Meeke e Craig Breen, rispettivamente primo e terzo lo scorso anno, abbiamo piloti esperti e veloci su questo terreno. In Finlandia pilotano le C3 WRC con le modifiche apportate in Polonia. Siamo nella fase di ottimizzazione di queste novità e i test effettuati questa settimana sono destinati ad adattare le regolazioni alle strade finlandesi. I nostri obiettivi restano misurati e legati alle effettive condizioni di gara”.

 

Il quesito Total: i salti finlandesi comportano problemi particolari per i lubrificanti?

Prima di “decollare” sui famosi salti finlandesi, le C3 WRC sono soggette inizialmente a una compressione. Questa fase non implica esigenze specifiche, dal momento che la forza verticale spinge il fluido verso il basso, dove si trovano le pompe. L’inversione della forza verticale nella fase del salto invece può diventare problematica, visto che i lubrificanti del motore e del cambio tendono a salire al di sopra delle pompe. Come la maggior parte dei veicoli da competizione e contrariamente alle auto di serie, il motore della C3 WRC è del tipo a carter secco. Questo sistema utilizza un serbatoio d’olio separato dal blocco motore, per evitare le fuoriuscite da scuotimento. Il livello di lubrificante inoltre può essere leggermente più alto rispetto all’uso normale.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori