Siete qui:

  1. Home
  2. PROVE E DINTORNI
  3. Aziende
  4. Subaru: Risultati consolidati nel FY 2017-18

Subaru: Risultati consolidati nel FY 2017-18

| 25 maggio 2018 18:16

Subaru: Risultati finanziari consolidati nel FY 2017-18

Subaru Corporation ha annunciato i risultati finanziari consolidati dell’anno fiscale conclusosi il 31 marzo 2018.


Vendite consolidate

Le vendite globali di veicoli Subaru hanno segnato un +0,2% toccando quota 1.067.000 unità. Le vendite unitarie in Giappone sono cresciute del 2,8% raggiungendo 163.000 unità, grazie ai modelli Impreza e Subaru XV che hanno compensato la diminuzione della quota dei mini veicoli. All'estero sono state vendute 903.000 unità (-0,2%), con un rallentamento della crescita del competitivo mercato cinese compensata da un aumento delle vendite in Nord America e in altri mercati dove i modelli trainanti sono stati le nuove Impreza e Subaru XV (CROSSTREK nel mercato nordamericano).

Il fatturato consolidato è cresciuto del 2,4%, arrivando a 3.405,2 miliardi di yen grazie principalmente a utili sui cambi valuta e aumenti delle vendite. Queste ultime hanno fatto segnare in Nord America un record assoluto1 per il 9° anno consecutivo. Le vendite nette e le vendite globali hanno fatto registrare il miglior risultato per il sesto anno di fila.

 

Profitti e perdite consolidati

Il risultato operativo è diminuito del 7,6% raggiungendo i 379,4 miliardi di yen, in quanto gli utili sui cambi sono stati compensati da:

- aumento delle spese di vendita dovute a tassi di interesse più elevati negli Stati Uniti

- maggiori costi delle materie prime

- un aumento delle spese di ricerca e sviluppo

- altri fattori.

I proventi diversi hanno toccato quota 379,9 miliardi di yen (-3,7%). L'utile netto attribuibile agli azionisti della Casa Madre è sceso del 22,0%, a 220,4 miliardi di yen. Una perdita straordinaria di 81,3 miliardi di yen dovuta a quanto accaduto con gli airbag TAKATA.

 

Previsioni per l’anno fiscale 2019

In prospettiva di un'ulteriore crescita in Nord America e in altre regioni, si prevede che le vendite globali aumenteranno del 3,1% raggiungendo il record di 1.100.000 unità.

Le previsioni indicano una diminuzione del fatturato netto del 4,6% che si attesterà a 3,250 miliardi di yen, poiché ci si aspetta che le maggiori vendite unitarie saranno compensate da fattori quali le perdite sui cambi valutari e il cambiamento della politica contabile.

L’azienda prevede un risultato operativo di 300 miliardi di yen (-20,9%), proventi diversi per 305 miliardi di yen (-19,7%) e un utile netto attribuibile agli azionisti di Subaru Corporation di 220 miliardi di yen (-0,2%), in quanto la crescita delle vendite dovrebbe essere compensata da vari fattori tra cui perdite su cambi, maggiori spese di vendita dovute a maggiori tassi di interesse negli Stati Uniti e aumento del costo delle materie prime.

Si prevede che le vendite unitarie globali, all'estero e in Nord America facciano segnare un nuovo record assoluto1.

Ipotesi del tasso di cambio: 105 yen/US $, 130 yen/euro.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori