Siete qui:

  1. Home
  2. Concept
  3. Mitsubishi MI-Tech Concept (Tokyo 2019)

Mitsubishi MI-Tech Concept (Tokyo 2019)

| 24 ottobre 2019 16:59

Mitsubishi MI-Tech Concept (Tokyo 2019)

Mitsubishi Motors presenta In anteprima mondiale,al Salone di Tokyo 2019 il concept SUV elettrificato MI-Tech Concept buggy.


Mitsubishi MI-Tech Concept (Tokyo 2019)Il MI-TECH CONCEPT è stato realizzato come “SUV elettrico ibrido plug-in di piccole dimensioni, capace di assicurare un piacere di guida senza rivali e di garantire sicurezza su ogni tipo di fondo stradale”. La concept car rappresenta lo slogan del marchio MMC Drive Your Ambition* con una nuova trasmissione PHEV leggera e compatta, un sistema di trazione integrale elettrica 4WD a quattro motori, avanzati sistemi di assistenza alla guida e tecnologie di sicurezza preventiva, tutto incluso nel piccolo SUV elettrico.

 

Design dinamico tipo Buggy

Ispirandosi al concetto “Risveglia lo spirito d’avventura dell’automobilista”, il MI-TECH CONCEPT è stato progettato per essere un veicolo dinamico, simile a un buggy, che rappresenta l’essenza più autentica di Mitsubishi.
Il senso della progressività del veicolo elettrico è espresso dal colore azzurro della carrozzeria e dal color rame presente nel motivo della bobina motore sulla calandra, all’interno dei cerchi e nell’abitacolo.
La parte frontale adotta il nuovo concetto di design Dynamic Shield firmato MMC, utilizzando un colore satinato al centro della calandra e il rame come colore secondario per accentuarne l’espressività del veicolo elettrico. I fari a forma di T sono integrati nella parte frontale per esaltare l’aspetto esterno distintivo della vettura elettrica.
Nella zona inferiore del paraurti, è stata collocata una piastra protettiva su entrambi i lati per proteggere la carrozzeria, mentre l’interno ha una presa d’aria. Ai lati, i parafanghi molto rialzati e gli pneumatici di ampio diametro proiettano un elevato livello di mobilità e potenza come SUV, oltre a stabilità e piena aderenza al terreno. La carrozzeria emana un senso di grandezza e nitidezza con un design che ricorda la linea di un lingotto sagomato da una macchina da taglio, mentre l’utilizzo di un predellino sui fianchi scolpiti crea il giusto equilibrio tra funzionalità e design.
La parte posteriore ha infatti la forma di un ampio e audace esagono che ricorda appunto un lingotto di metallo, per esaltare la robustezza del SUV. I fari posteriori riprendono lo stesso motivo adottato sul davanti.
All’interno, il quadro strumenti orizzontale e il design funzionale facilitano le manovre. Il tema orizzontale è ulteriormente accentuato da linee color rame aggiunte sul quadro strumenti e sul volante. Sopra la console centrale sono posizionati alcuni interruttori a tasto che seguono un tema orizzontale, mentre l’impugnatura frontale funge anche da poggia-mano per facilitare l’uso degli interruttori. Le funzioni sono presentate in modo chiaro e inequivocabile per offrire al primo sguardo una sensazione rassicurante quando si premono i tasti.
MMC mette inoltre in risalto un design che offre grande tranquillità al conducente. Il parabrezza presenta tutte le informazioni più importanti in formato grafico, come il comportamento della vettura, il riconoscimento del tipo di superficie stradale e una navigazione ottimale.

 

Trasmissione PHEV leggera e compatta

Il generatore di energia elettrica della nuova trasmissione PHEV è un motore-generatore a turbina a gas leggero e compatto, al posto del convenzionale motore a benzina. Con la crescente attenzione all’ambiente e i progressi nel ridimensionamento delle dimensioni, il concept esplora la proposta tecnologica di inserire la trasmissione PHEV in un piccolo SUV. Il generatore-motore a turbina a gas offre infatti un forte rendimento per le sue dimensioni e peso.
Un altro vantaggio della turbina a gas è la sua flessibilità: può infatti funzionare con diversi carburanti tra cui diesel, cherosene e alcol, che si possono selezionare in base alle regioni in cui ci si trova. Inoltre, i gas di scarico sono puliti e rispondono alle norme ambientali ed energetiche.

 

Sistema elettrico 4WD

MMC è fiera di applicare il suo S-AWC Integrated Vehicle Dynamics Control System (sistema di controllo dinamico integrato) al sistema Quad Motor 4WD con Active Yaw Control (AYC – controllo attivo dell’imbardata) a doppio motore anteriore e posteriore. L’elettrificazione delle pinze dei freni ha inoltre consentito una significativa risposta, un controllo di grande precisione della trazione e della forza frenante delle quattro ruote, fornendo anche un radicale miglioramento delle prestazioni di sterzo e trazione.
Quando si guida fuoristrada e due ruote sbandano, la capacità di trasmettere la trazione ottimale a tutte e quattro le ruote permette di convogliare forza alle due ruote ancora aderenti al terreno e di proseguire l’andatura. MMC offre così un’esperienza di guida sicura e coinvolgente in cui il conducente “sente” il veicolo in ogni condizione, nella guida diurna o quando attraversa strade dissestate, concedendosi anche nuove emozionanti esperienze di guida come rotazioni a 180 gradi, con una contro-rotazione delle due ruote anteriori.

 

Avanzati sistemi di assistenza alla guida e tecnologie di sicurezza preventiva

Il veicolo è dotato del sistema Human Machine Interface (HMI) che visualizza varie informazioni grazie alla tecnologia di telerilevamento, in grado di integrare avanzati sensori ottici sul parabrezza a realtà aumentata (AR). Grazie alla visualizzazione delle condizioni dell’auto, della strada e del traffico circostante, sul parabrezza AR il conducente può prendere decisioni precise e informate anche in condizioni di scarsa visibilità. Dotata inoltre di tecnologia di assistenza alla guida MI-PILOT di nuovissima generazione, la concept car amplia il suo supporto al conducente non solo in autostrada o sulle strade ordinarie, ma anche su quelle sterrate.