Siete qui:

  1. Home
  2. Concept
  3. VW Transporter Tristar Concept Pick-Up AWD

VW Transporter Tristar Concept Pick-Up AWD

| 23 settembre 2014 08:36

VW Transporter Tristar Concept Pick-Up AWD

La  Volkswagen  ha  presentato  al  Salone  di  Hannover  il  nuovo  Tristar  Concept  Pick-Up  AWD,  il  veicolo  da  lavoro  destinato  ad  inaugurare  la  nuova  serie  di  Transporter  (T6)  il  cui  lancio  sul  mercato  è  previsto  nel  2015. 


L'idea del nuovo pick-up si propone di combinare le più estreme capacità off-roadVW Transporter Tristar Concept Pick-Up AWD con la flessibilità legata alle più svariate esigenze di stoccaggio e trasporto merci, rendendo il Tristar un versatile mezzo che all’occorrenza può trasformarsi anche in laboratorio mobile o in un ufficio hi-tech.  Lungo 4,7 mt, largo 2.3 e alto 2.06, il Tristar ha una configurazione di carrozzeria a pick-up a cabina allungata a passo corto, ed è equipaggiato con un sistema di trazione integrale permanente 4Motion con blocco di differenziale sull’assale posteriore, assicurando inoltre un’altezza minima da terra supplementare rispetto alla versione di serie di 30 mm.   Particolarmente curati risultano gli interni che, pur ricordando i precedenti modelli di Transporter, risultano estremamente più moderni e funzionali grazie ad alcune dotazioni (come il nuovo tablet da 20VW Transporter Tristar Concept Pick-Up AWD pollici) che garantiscono una elevata tecnologia anche su un veicolo da lavoro.  I sedili del conducente e del passeggero sono girevoli e scorrevoli, mentre per i più esigenti l’abitacolo può essere equipaggiato anche una macchina per il caffè espresso.  Nell’ampio vano di carico è alloggiata la ruota di scorta, addossata al vetro posteriore e fissata da una barra estesa per l’intera lunghezza del cassone.  Il VW Transporter Tristar Concept Pick-Up AWD è equipaggiato con un motore diesel di 2.0 litri TDI, in grado di sviluppare 201 CV a 4.000 giri e una coppia di 450 già a partire dai 1.400 giri; il cambio, a 7 marce, consente un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 10 secondi e una velocità massima di 185 km/ora.  Il debutto ufficiale, stando alle prime indiscrezioni, è fissato al Salone di Ginevra del prossimo anno.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori