Siete qui:

  1. Home
  2. Attrazione AWD
  3. GRANTURISMO
  4. Bugatti Chiron: Al via i primi 200 ordini

Bugatti Chiron: Al via i primi 200 ordini

| 23 agosto 2016 19:20

Bugatti Chiron: Al via i primi 200 ordini

Alla sua prima apparizione ufficiale della scorso marzo, in occasione del Salone di Ginevra,Bugatti Chiron: Al via i primi 200 ordini la Bugatti Chiron aveva già dimostrato di avere tutte le carte in regola per raccogliere l’eredità della Veyron, mandata in pensione l’anno prima con l’ultimo esemplare (“La Finale”) esposto sempre sulla passerella elvetica nel 2015.  La nuova iperacar della Casa francese designata ad essere l’erede della Veyron è equipaggiata con un motore W16 di 8.0 litri, abbinato alla trazione integrale permanente, in grado di sviluppare una potenza di 1.479 CV e una coppia di 1.600 Nm, in grado di assicurare prestazioni a dir poco sbalorditive, con un’accelerazione da 0 a 100 Kmh in meno di 2,5 secondi e una velocità massima (limitata elettronicamente) di 420 kmh.

Trattandosi di una Bugatti ovviamente, oltre alle prestazioni, anche il prezzo è incrementato rispetto al modello precedente e, in base alle prime indiscrezioni, dovrebbe aggirarsi sui 2.380.000 €uro per una produzione stimata attorno ai 500 esemplari e una lista di attesa che potrebbe estendersi per oltre tre anni.Bugatti Chiron: Al via i primi 200 ordini

Come per altre ipercar realizzate in edizione limitata anche per la Bugatti Chiron, nonostante la cifra astronomica, è iniziata la corsa per accaparrarsi uno dei 500 modelli destinati agli appassionati più facoltosi delle quattro ruote.  Secondo alcune notizie apparse sul sito di Car and Driver sono già a quota 200 le ordinazioni (ca il 30% negli Stati Uniti) per la nuova Bugatti Chiron le cui prime consegne sono previste entro la fine dell’anno.

 I potenziali clienti della Chiron dovranno inoltre versare un anticipo (completamente rimborsabile) di 200.000 €uro, una cifra superiore al costo di molte supercar presenti sul mercato, ma per la clientela Bugatti questo è un dettaglio trascurabile.Bugatti Chiron: Al via i primi 200 ordini

Nella lunga fase di collaudo la Chiron ha trascorso più di 300 ore nella galleria del vento, percorrendo oltre 500.000 chilometri di test nel corso dei quali sono stati utilizzato circa 200 set di pneumatici.  Oltre 30 veicoli sono stati utilizzati per le prove, o sono tuttora in uso, tra cui 6 esemplari utilizzati al solo scopo di garantire la conformità con la legislazione e gli standard di sicurezza in tutto il mondo, e 10 esemplari destinati a mettere a punto la produzione di serie il cui  avvio è previsto entro la fine di settembre 2016.

Nel frattempo, in attesa delle prime consegne, c’è già chi nei giorni scorsi ha sfoggiato la sua fiammante Bugatti Chiron per le vie di Cannes; si tratta di un principe saudita che ha acquistato la show car presentata al Salone di Ginevra 2016, ad un prezzo rimasto rigorosamente top secret.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori