Siete qui:

  1. Home
  2. Attrazione AWD
  3. Anfibi
  4. Crossing Channel by Dutton Commander 4WD

Crossing Channel by Dutton Commander 4WD

| 23 febbraio 2014 16:48

Crossing Channel by Dutton Commander 4WD

 

Un braccio di mare esteso per circa 550 chilometri tra le coste della FranciaCrossing Channel by Dutton Commander 4WD e quelle della Gran Bretagna costituiscono il canale oceanico più congestionato del mondo, frequentato fin dal Medioevo da un numero crescente di flotte che ne hanno fatto una delle principali vie del traffico marittimo internazionale.  Stiamo parlando del Canale della Manica (per gli inglesi semplicemente "The Channel") che nel corso dei secoli ha offerto una naturale barriera difensiva contro gli attacchi dei nemici della Gran Bretagna.  Una barriera che, pur consentendo ai sudditi della Regina di intervenire nei vari conflitti europei, ha sempre salvaguardato la Gran Bretagna dalle pericolose invasioni provenienti dall'Europa continentale.  Il punto più stretto del Canale della Manica, lungo circa 30 chilometri, si trova in corrispondenza dello stretto di Dover (Passo di Calais per i francesi) ed è stato spesso teatro di traversate effettuate (oltreCrossing Channel by Dutton Commander 4WD che a nuoto) con mezzi di ogni genere, compresi naturalmente i veicoli anfibi.  Tra le traversate compiute con veicoli anfibi, una delle imprese più straordinarie realizzate negli ultimi anni è senz'altro quella compiuta il 6 novembre del 2006 da Tim Dutton che a bordo di due Dutton Commander 4WD (il modello dal quale deriva il Dutton Surf 4WD) ha attraversato il Canale della Manica in 7 ore e 9 minuti conquistando il record mondiale per la prima traversata effettuata con due veicoli anfibi della stessa marca.  Prima dell'impresa di Tim Dutton c'era stato un altro tentativo di attraversare la Manica con due veicoli anfibi, nel 1965 con due Amphicar, ma una delle due vetture a causa di un guasto ha raggiunto le coste francesi solo grazie al traino di un mezzo di soccorso.  Nel corso della traversata le due DuttonCrossing Channel by Dutton Commander 4WD Commander (la prima affidata a Doug Hilton e Adam Soloman, la seconda pilotata da Tim Dutton, progettista e costruttore dei veicoli) sono stati percorsi tra Dover e Calais 49 chilometri (30,4 miglia) ad una velocità media di 6.7 kmh (4,2 mhp).  La traversata della Manica effettuata da Tim Dutton, oltre al tentativo della conqusta del record, aveva inoltre lo scopo di richiamare l'attenzione contro le imposte governative emesse sulle discariche della "Buckland Lake Reserve", un'area naturalistica riservata alla protezione dell'avifauna selvatica; a tale scopo sul Dutton Commander di Doug Hilton c'era anche Percy, un'anatra di plastica issata ad una piccola asta sul lato passeggero, divenuta fin dalla partenza la mascotte della spedizione.  La scelta di effettuare la traversata nel mese di novembre, diversamente da altre impreseCrossing Channel by Dutton Commander 4WD analoghe realizzate soprattutto nei mesi estivi, è stata condizionata dalle avverse condizioni meteo che ha costretto il team di Dutton a seguire quotidianemente per circa tre mesi i bollettini meteo prima di poter individuare il periodo migliore per la travesata.  Le condizioni del mare, particolarmente avverse nel tratto iniziale della traversata, hanno messo a dura prova i due Dutton Commander 4WD, ma tutto è andato come nelle previsioni della fase preparatoria.  Entrambi i veicoli hanno superato brillantemente una prova così impegnativa, approdando alle luci di uno splendido tramonto sulla costa francese nei pressi di Calais la sera del 6 novembre.  "Non una sola goccia di acqua è entrata nella mia macchina", ha dichiarato entusiasta Tim Dutton al termine dell'impresa, "nonostante, a differenza di quella di Doug, non avevoCrossing Channel by Dutton Commander 4WD montato neanche i finestrini laterali.  Grazie al un prototipo di deflettore montato nella parte anteriore del cofano, sono rimasto sempre all'asciutto e questo accessorio entrerà a far parte della produzione di serie.  Nel corso della traversata mi sono fermato solo una volta a metà del Canale per effettuare un rifornimento di carburante, mentre il veicolo di Doug, equipaggiato di un serbatoio più grande, ha usato solo i 3/4 del suo carburante".

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori