Siete qui:

  1. Home
  2. AttualitÓ
  3. Sport
  4. Motul: Major Partner della Dakar 2018

Motul: Major Partner della Dakar 2018

| 22 marzo 2017 17:25

Motul: Major Partner della Dakar 2018

Si è tenuta oggi a Parigi la conferenza stampa per la presentazione della Dakar 2018 - Durante l’evento è stata comunicata la partecipazione ufficiale di Motul in qualità di Official Lubricant Partner e Major Partner della competizione, che nel 2018 festeggia la sua 40° edizione.


La Dakar è considerata come la più dura fra le competizioni motoristiche internazionali. Terreni insidiosi, clima estremo, condizioni di resistenza al limite, accompagnano i piloti per i tredici giorni durante i quali percorrono 9.000 chilometri lungo le piste più difficili del Sud America. Un appuntamento che, oltre a raccogliere concorrenti provenienti da tutto il mondo a bordo di auto, moto, quad e camion, è diventato sempre di più un evento mediatico con oltre 1.200 ore di copertura televisiva trasmesse in 190 Paesi.

Motul ha lavorato con la Amaury Sport Organisation (ASO), società organizzatrice della manifestazione, per finalizzare la partnership che avrà inizio con l’edizione 2018. Presenza che vedrà un forte coinvolgimento sia dei fan, sia dei concorrenti, per i quali Motul proporrà lubrificanti come il 300V, l'olio motore sviluppato appositamente per utilizzi estremi in ambito motorsport. Durante le settimane della manifestazione, a ogni bivacco i piloti potranno contare sul supporto del team tecnico di Motul impegnato in competizioni come MotoGP, WorldSBK e 24 Ore di Le Mans.
Etienne Lavigne, direttore della Dakar: "Le prestazioni sono di primaria importanza alla Dakar. Dal lato meccanico, ogni singolo componente e accessorio svolge il suo compito e, naturalmente, questo è vero anche per i lubrificanti Motul, che sono utilizzati da molti dei concorrenti. Più simbolicamente, il concetto di prestazione va oltre la classifica: supportarsi l’un l’altro, viaggiare insieme, condividere. Ed è proprio questo aspetto della Dakar che interessa di più a Motul, che per questo ha voluto creare all’interno della gara un premio speciale per valorizzare i valori umani. La 'Epic Story by Motul' trova il giusto posto alla Dakar, e saranno in molti a contendersi questo premio speciale…”.

Hélène Zaugg, Responsabile della Comunicazione di Motul: "Motul è impegnata da diversi decenni nelle forme più estreme di motorsport, soprattutto nelle gare di durata come la 24 Ore di Le Mans in Francia, il Tourist Trophy sull'isola di Man, il Roof of Africa in Lesotho e la Carrera Panamericana in Messico, cosa c'è di più naturale per Motul di un collegamento diretto con la Dakar? Un evento leggendario che dal 1979 è universalmente riconosciuto come la prova estrema per uomini e mezzi. Non vi è dubbio che la Dakar sarà un’enorme vetrina per la qualità dei nostri prodotti che sono ora disponibili in più di 160 Paesi, anche in America Latina. Insieme alla ASO e ai concorrenti, gli uomini e le donne del gruppo Motul sono pronti a lasciare il segno nel prossimo capitolo della storia incredibile della Dakar".

Attraverso le sue collaborazioni, nell’edizione 2017 Motul ha raggiunto il successo con team ufficiali in due categorie: T2 con Toyota Auto Body e SSV con Polaris Xtremeplus. Questi successi si aggiungono al lungo elenco di vittorie ottenute alla Dakar, fra le quali la vittoria nel 1989 nella categoria Moto con il team Honda Factory Racing.