Siete qui:

  1. Home
  2. Attrazione AWD
  3. TRUCKS & VAN
  4. Nuovo Mercedes-Benz Arocs 2014

Nuovo Mercedes-Benz Arocs 2014

| 21 maggio 2014 21:32

Nuovo Mercedes-Benz Arocs 2014

16  versioni  di  potenza da  238  a  625  CV  -  Cambio  PowerShift  per  la  prima  volta  di  serie  anche  nel  cava-cantiere  -  Primo  sterzo  elettroidraulico  per  un  veicolo  industriale  -  Sette  cabine  in  14  varianti  -  3  sistemi  di  trazione  intergrale. 

 

Mercedes-Benz, dopo aver lanciato, nel 2012, l'Antos per la distribuzione pesante e, nelNuovo Mercedes-Benz Arocs 2014 2011, l'Actros per il trasporto di linea, completa la gamma con l'Arocs, lo specialista del cava-cantiere. Un’intera gamma di veicoli che si distinguono nel panorama concorrenziale per la loro assoluta eco-compatibilità, garantita dall'omologazione Euro VI. Il nuovo Mercedes-Benz Arocs nasce con tre caratteristiche eccellenti: forza, efficienza e robustezza.  Con una gamma di modelli ampia come mai prima, l'Arocs soddisfa alla perfezione le più svariate esigenze in un settore particolare come quello del cava-cantiere.  Ribaltabili, ribaltabili a trazione integrale, betoniere, motrici per semirimorchi e cassonati sono disponibili in configurazione a due, tre o quattro assi e in 16 classi di potenza che vanno da 238 a 625 CV.  Tutti i motori sono disponibili in versione Euro VI.

 

Netta differenziazione: telaio alto

Nuovo Mercedes-Benz Arocs 2014Il telaio, l'altezza del telaio e gli sbalzi si distinguono opportunamente dalle soluzioni adottate per i veicoli di linea. Non è dunque più necessario sottoporre a trasformazione i veicoli destinati al trasporto di materiale edilizio.  L'Arocs trattore a due assi, ad esempio, può essere ordinato nella versione standard 4x2 con sospensioni pneumatiche o meccaniche, in versione a trazione integrale 4x4 da 20 t o come Arocs Grounder 4x4.  Gli altri specialisti all'interno dell'ampia famiglia dell'Arocs sono varianti che in passato era possibile ottenere soltanto come trasformazione speciale.


Trazione: potenti ed efficienti motori Euro VI

Il nuovo Mercedes-Benz Arocs può contare su un'ampia gamma di motori diesel BlueEfficiency Power che rispettano tutti la normativa Euro VI.  I Clienti possono scegliere tra 16 versioni di potenza. I modelli BlueTec 6 sono motori a sei cilindri in linea, dotati di sovralimentazione con turbocompressore a gas di scarico e intercooler e dimensionati per erogare tanta coppia ad un numero di giri di poco superiore al minimo.  Le quattro cilindrate disponibili (7,7-10,7-12,8 e 15,6 litri) consentono di ottenere valori massimi di trazione compresi tra 1.000 e 3.000 Nm.

 

Nuovo OM 473: Il sei cilindri in linea più grande della gamma

Nuovo Mercedes-Benz Arocs 2014Con l'Arocs arriva il motore di maggiore cilindrata della completamente nuova serie di propulsori per veicoli pesanti sviluppata da Daimler.  Con i suoi 15,6 lt, una potenza massima di 625 CV e una coppia massima di 3.000 Nm, il nuovo diesel Mercedes-Benz OM 473 non nasconde la propria forza.  Questo propulsore si distingue per l'eccellente comportamento nelle condizioni più impegnative, anche nei casi in cui sono richieste le massime prestazioni in termini di velocità di trasporto, trazione e robustezza. Il motore garantisce ottime performance in fuoristrada, permette carichi elevatissimi e velocità di marcia sostenute anche su percorsi topograficamente molto gravosi.  Il nuovo sei cilindri in linea da 15,6 litri OM 473 è capace di altissime performance sotto ogni aspetto, compreso quello della longevità.

 

OM 471: indistruttibile, potente e parsimonioso

Nuovo Mercedes-Benz Arocs 2014Subito sotto il nuovo motore diesel Mercedes-Benz OM 473 troviamo l'OM 471 da 12,8 lt di cilindrata, che eroga una potenza massima di 510 CV e una coppia di 2.500 Nm.  Per il nuovo Arocs, questo motore copre un ampio ventaglio di applicazioni.  Presentato in anteprima a bordo dell'Actros per il trasporto di linea, questo sei cilindri in linea a corsa lunga (corsa: 156 mm, alesaggio: 132 mm) è stato nel 2011 il primo rappresentante di una generazione di propulsori completamente nuova.  La fascia di regime utile a pieno carico si estende in basso fino agli 800 giri/min, con importanti effetti positivi soprattutto per l'impiego in fuoristrada di Mercedes-Benz Arocs, mentre già a 1.400 giri il motore raggiunge quasi la massima erogazione di potenza.

 

Tante caratteristiche in comune per i motori di nuova generazione

Nuovo Mercedes-Benz Arocs 2014Tutti i motori (OM 936, OM 470, OM 471 e il nuovo OM 473) sono già conformi al livello di emissione Euro VI e dispongono tutti della tecnologia BlueEfficiency Power con iniezione common rail, filtro antiparticolato chiuso e ricircolo dei gas di scarico.  Per la depurazione di questi ultimi adottano la tecnologia BlueTec 6 con riduzione catalitica selettiva (SCR) e iniezione di AdBlue, abbinata ad un catalizzatore ossidante e ad un filtro antiparticolato installati a valle.

 

 

Trazione integrale: tre soluzioni per ogni esigenza

Nuovo Mercedes-Benz Arocs 2014Accanto alle versioni dell'Arocs concepite per l'impiego su strada asfaltata o sterrata e provviste di uno o due assi posteriori motori, sono ora disponibili tre versioni a trazione integrale che assicurano una trazione perfetta anche su terreni estremamente impervi.

Hydraulic Auxiliary Drive

Per i veicoli destinati all'uso preponderante su strada, ma che possono occasionalmente necessitare di maggiore trazione, è disponibile il nuovo sistema "Hydraulic Auxiliary Drive".  Con questo nuovo tipo di trazione integrale, la trazione dell'asse anteriore non è più demandata agli alberi di trasmissione meccanici, ma ai motori a comando idrodinamico installati sui mozzi delle ruote, che possono essere inseriti all'occorrenza. Questa soluzione permette di risparmiare peso e carburante. Rispetto alla trazione integrale permanente per l'uso nel fuoristrada impegnativo, la riduzione di peso ammonta a mezza tonnellata.

Il buon compromesso della trazione integrale inseribile

Come seconda variante, prevista come dotazione di serie nel caso in cui carico utile e bassi consumi costituiscano un'esigenza prioritaria rispetto ad una forte motricità, è disponibile la trazione integrale inseribile senza rapporto fuoristrada.  Il collegamento dell'asse anteriore è realizzato a veicolo fermo dal ripartitore di coppia (VG 3000) e determina la rotazione nel rapporto 1:1 degli alberi cardanici solidali con gli assi posteriore e anteriore.

Trazione integrale permanente per la marcia fuoristrada

Per l'utilizzo prevalente su terreni difficili che richiedono una trazione elevata, ad esempio con partenze in salita su fondo non compatto, l'Arocs può essere equipaggiato a richiesta con una trazione integrale permanente (ripartitore di coppia VG 2800 con bloccaggio al 100%) che dispone anche di un rapporto fuoristrada.


Bloccaggi: sequenza di innesto fissa

Nuovo Mercedes-Benz Arocs 2014Per garantire una trazione ottimale del nuovo Arocs Mercedes-Benz con qualunque configurazione della catena cinematica, vengono installati diversi bloccaggi dei differenziali in funzione del modello.  Il comando è affidato ad un interruttore sempre nella stessa sequenza logica: bloccaggio longitudinale, bloccaggio degli assali motori posteriori e infine (se disponibile) bloccaggio degli assali motori anteriori.  Sui veicoli dotati di trazione inseribile dell'asse anteriore, l'inserimento stesso rende diretto il flusso di potenza. In generale, tutti i modelli Arocs a trazione integrale sono equipaggiati con un sistema antibloccaggio disinseribile.  Questo sistema aumenta la sicurezza nell'uso fuoristrada estremo, poiché con il bloccaggio delle ruote si forma un cuneo di terreno morbido che contribuisce ad accorciare lo spazio di frenata.

 

A scelta due programmi per il cambio: Power oppure Offroad

Secondo il modello, l'Arocs è equipaggiato con il programma di marcia Offroad oppure Power. Entrambi i programmi dispongono di tre modalità di marcia.  La modalità standard, che include la funzione EcoRoll di serie, favorisce in generale uno stile di guida particolarmente parsimonioso nell'impiego su strada.  La modalità manuale assicura un controllo assoluto dell'Arocs nel fuoristrada estremo.  Nella modalità Power del programma corrispondente i cambi marcia avvengono ad un regime di 100 giri/min superiore rispetto alla modalità EcoRoll standard.  La modalità Power si disattiva automaticamente quando non occorre più una coppia così elevata.  La modalità Offroad del corrispondente programma di marcia consente di avanzare costantemente ad un regime più elevato.

 

Cambio completamente automatizzato di serie

Per tutte le versioni dell'ampia gamma di modelli Arocs, la trasmissione della coppia è affidata al rapido cambio automatizzato Mercedes PowerShift 3, di serie a otto o dodici marce e, a richiesta, anche a 16 rapporti. Questi gruppi di trasmissione agevolano sensibilmente il lavoro dell'autista, in special modo nelle manovre più impegnative o nel duro impiego su sterrato.  A richiesta sono disponibili anche cambi manuali tradizionali a nove o 16 marce.  Il cambio automatizzato in versione evoluta Mercedes PowerShift 3 si distingue, tra l'altro, per i tempi di innesto ridotti del 20% in confronto al modello precedente, il PowerShift Mercedes 2, e addirittura del 50% rispetto al comando del cambio automatizzato Telligent®.  Con il suo sistema di sensori il cambio Mercedes PowerShift 3 assicura una selezione delle marce precisa, perfettamente adeguata alla situazione di marcia e di carico.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori