Siete qui:

  1. Home
  2. PROVE E DINTORNI
  3. Saloni
  4. Milano Monza Open-Air Motor Show 2020

Milano Monza Open-Air Motor Show 2020

Stefano Signori | 20 settembre 2019 12:43

 Milano Monza Open-Air Motor Show 2020

Presentato all'Headquarter Pirelli il Milano Monza Open-Air Motor Show che si svolgerà dal 18 al 21 giugno 2020.


È stato presentato a Milano, presso l’Auditorium HQ Pirelli, Milano Monza Open-Air Motor Show, Milano Monza Open-Air Motor Show 2020 l’attesa manifestazione automobilistica che si svolgerà dal 18 al 21 giugno 2020, con apertura prolungata fino alle ore 24 e per la quale sono attesi oltre 40 brand automobilistici e 500 mila visitatori. Accanto ad Andrea Levy, Presidente e ideatore, di questa manifestazione e ad Angelo Sticchi Damiani, Presidente ACI, erano presenti Attilio Fontana, Presidente della Regione Lombardia, Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, e Dario Allevi, Sindaco di Monza, oltre al CEO di Pirelli Group, Marco Tronchetti Provera, che ha dato inizio alla presentazione, moderata da Maurizio Donelli responsabile delle pagine Motori del Corriere della Sera.

 

Il concept rivoluzionario del nuovo Motor Show italiano

Il cuore pulsante della nuova manifestazione sarà l’Autodromo di Monza, dove le Case automobilistiche esporranno le novità e la gamma completa delle proprie vetture e dove gli appassionati non avranno che l’imbarazzo della scelta tra sfilate di Formula 1, regine del motorsport, test drive, esposizioni di auto classiche, moto, yacht, natanti e velivoli sia storici che contemporanei, oltre ai paddock colorati da modelli di supercar, hypercar e prototipi. Il pubblico potrà visitare tutte le aree della manifestazione fino alle ore 24, dal 18 al 21 giugno, con un orario prolungato che caratterizza la modernità e lo spirito innovativo di questo nuovo motor show.
Ciò che renderà Milano Monza Open-Air Motor Show irripetibile sarà la sua anima dinamica, una vera e propria rivoluzione nel concetto di Motor Show, il capovolgimento di un modello di presentazione delle proprie novità da parte delle case automobilistiche il cui apice sarà la Milano President Parade, la preview in movimento dell’esposizione di Monza che sarà la fusione tra lo spirito innovativo dell’evento e l’anima fashion e glamour della città.

 

Parate esclusive tra Milano e Monza

Milano sarà palcoscenico di una parata esclusiva che si svolgerà mercoledì 17 giugno 2020 e che vedrà anteprime mondiali e italiane sfilare tra il pubblico, guidate dai massimi esponenti delle Case automobilistiche che ne saranno piloti, in un percorso suggestivo dal Castello Sforzesco a piazza Duomo. Davanti al simbolo di Milano le première resteranno in esposizione per appassionati e turisti fino a tarda serata, quando ripartiranno e prenderanno la strada diretta all’Autodromo.
Proprio all’Autodromo, il giorno dopo, si terrà la Monza President Parade, quella sulla pista di Formula 1 che rappresenterà l’inaugurazione della prima edizione di Milano Monza Open-Air Motor Show, giovedì 18 giugno 2020. Ai nastri di partenza i rappresentanti delle Case con le auto giudicate più rappresentative di ciascun brand: alle novità della sfilata milanese si aggiungeranno modelli del motorsport e del mondo heritage.

 

Monza Eni Circuit

Il Monza Eni Circuit dal 18 al 21 giugno 2020 si trasformerà e sarà pronto ad accogliere gli appassionati di motori, i quali possono già acquistare il biglietto d’ingresso su TicketOne e sul sito www.milanomonza.com (€ 20 biglietto standard, € 15 ridotto, € 15 ingresso serale dopo le 19, € 10 ridotto ingresso serale).
L’Autodromo si accenderà di tutti i colori della passione: le novità di prodotto, la gamma completa e le anteprime delle case automobilistiche saranno in mostra su stand modulari nell’Area Roccolo, uno spazio verde all’aperto, di una superficie di oltre 60 mila metri quadri. Ogni brand metterà in mostra il meglio della propria produzione, vetture di tutti i segmenti che saranno anche a disposizione per il pubblico: i test drive, di tutte le motorizzazioni incluse quelle elettriche, partiranno dalla zona paddock e si svilupperanno su percorsi city, cross country, sulla pista di Formula 1 e sulla vecchia sopraelevata. Per gli amanti dei fuoristrada ci sarà un’intera area dedicata alla prova su strada di 4x4 di tutte le marche, l’Experience Off-Road.

 

Mobilità sostenibile, storia dell'auto e mondo dei trasporti

In contemporanea a Milano, dal 18 al 21 giugno, si svolgerà il Focus Auto elettriche, l’approfondimento sulla mobilità sostenibile gratuito per il pubblico, con possibilità di test drive di tutti i modelli elettrici e ibridi plug-in, oltre a tavole rotonde e convegni sulle tematiche ambientali, sulle motorizzazioni green, la componentistica del motorsport e la micromobilità.
All’interno dell’Area Gerascia situata nell’Autodromo di Monza si svilupperà la storia dell’automobile in tutto il suo splendore, in una sezione organizzata in collaborazione con il collezionista Corrado Lopresto, che darà spazio alla storia dell’industria automobilistica italiana e alla tradizione dei grandi carrozzieri. Insieme alle auto classiche di pregio anche un approfondimento sul mondo dei trasporti a più ampio respiro che comprende barche, aerei e moto contemporanei e storici.

 

Paddock ricco di supercar e hypercar

Il paddock accanto ai box sarà dedicato all’adrenalina rappresentata dalle supercar, dalle hypercar e dai modelli che sono diventati grandi nelle competizioni e che verranno esposte nei Supercar Paddock e Motorsport Paddock dalle Case automobilistiche e dai collezionisti dal 18 al 21 giugno. I box utilizzati dai team di Formula 1 saranno sede di approfondimenti dei brand sulle diverse anime degli sport automobilistici. Completeranno l’allestimento del nuovo Motor Show aree dedicate all’intrattenimento del pubblico ed allo street food.
Grandi protagonisti di Milano Monza Open-Air Motor Show saranno i collezionisti privati e i proprietari di supercar per i quali sono in programma sfilate, raduni e giri in pista, sia sulla sopraelevata che sul circuito di Formula 1, fedeli portabandiera all’anima dinamica della manifestazione.
Durante la manifestazione le vie e le piazze del centro di Monza si trasformeranno in location di eventi e meeting organizzati da club e collezionisti e, grazie al lavoro di concerto della Regione Lombardia, tutto il territorio lombardo sarà coinvolto nella grande festa automobilistica dal 18 al 21 giugno con sfilate, raduni e manifestazioni all’insegna della passione per le quattro ruote.

 

Gran Premio Parco Valentino

All’interno del calendario eventi del Milano Monza Open-Air Motor Show è confermato il Gran Premio Parco Valentino, il tour per 200 equipaggi selezionati tra supercar e prototipi, che si svolgerà domenica 21 giugno 2020 con arrivo nella pista di Formula 1.
In occasione della presentazione del Milano Open-Air Motor Show, il Presidente Andrea Levy, ha dichiarato:
Con Milano Monza Open-Air Motor Show il sistema automobilistico e il territorio italiano si giocano una grande partita, perché stiamo proponendo una manifestazione con un format creato per riavvicinare il pubblico all’automobile in tutte le sue motorizzazioni e per permettere alle Case automobilistiche di esporre il meglio della propria produzione, in una situazione diametralmente opposta rispetto quella dei saloni internazionali evidentemente in sofferenza, in una location, quella dell’Autodromo, che è spettacolare e ci consente di sfruttare tutte le sue aree, dedicandole alle diverse anime del nostro motor show. Milano Monza Open-Air Motor Show conta di richiamare un pubblico di 500.000 visitatori per vedere l’esposizione di oltre 40 Case automobilistiche, oltre alle sfilate dinamiche nei viali e nelle piste dell’Autodromo di anteprime, Formula 1 e modelli del motorsport, auto classiche, supercar e prototipi. La regina delle nostre parate sarà la Milano President Parade, la sfilata di anteprime che arriverà fino a piazza Duomo, guidate dai presidenti delle Case automobilistiche affiancati da membri e rappresentanti degli head quarter internazionali, nella piazza simbolo della città che è patria indiscussa della moda mondiale”.