Siete qui:

  1. Home
  2. Crossover
  3. Nissan Juke: Nuovo motore 1.5 dCi

Nissan Juke: Nuovo motore 1.5 dCi

| 19 giugno 2013 18:45

Nissan  Juke:  Nuovo  motore  1.5  dCi

Più coppia, riduzione dei consumi, delle emissioni di CO2 e della rumorosità, e adozione del sistema Stop/Start: sono solo alcuni vantaggi della nuova generazione del motore 1.5 dCi di Nissan  Juke  che  diventa  più  efficiente,  più  raffinato  e  ancora più  divertente da guidare.

 

Dei 330.000 modelli di Juke venduti dal lancio di fine 2010 a oggi, oltre 132.000Nissan  Juke:  Nuovo  motore  1.5  dCi (circa il 40% sul totale) sono alimentati dal 1.5 dCi. Di fronte a questi numeri, l'arrivo del nuovo motore è ancora più significativo. Il propulsore, giunto alla sua sesta generazione, innalza la coppia massima di ben 20 Nm, portandola a 260 Nm, l'80% dei quali già disponibili a 1500 giri per ottimizzare la guidabilità. Le emissioni di CO2 si attestano su 109 gr/km e i consumi sono di 4,2 lt/100 km nel ciclo combinato: la nuova unità è la più efficiente della gamma Juke. Questi miglioramenti si accompagnano a una ricca serie di novità tecniche, tra cui l'adozione di iniettori piezoelettrici a 7 fori per ottenere una migliore termo-fluidodinamica in camera di combustione (si riduce del 15% la quantità di carburante incombusto). L'adozione di un nuovo turbocompressore a geometria variabile con minore inerzia e di un nuovo collettore di aspirazione più efficiente e diretto garantiscono migliori performance e piacevolezza di guida. La riduzione di inerzia del turbo ne migliora la risposta ai bassi regimi e rende morbide e gradevoli le accelerazioni, senza incertezze quando si riprende senza scalare marcia. Il nuovo k9k di sesta generazione, adotta un nuovoNissan  Juke:  Nuovo  motore  1.5  dCi circuito EGR (exhaust gas recycling system) a bassa pressione. I gas di scarico vengono prelevati a valle del turbocompressore, prima del filtro antiparticolato (DPF), dopo che il fluido ha perso gran parte della sua energia. Il gas viene raffreddato e reintrodotto nel collettore di aspirazione. Il sistema EGR di bassa pressione con catalizzatore e il DPF rendono il nuovo 1.5dCi già pronto per recepire la normativa Euro 6. Fra le altre novità, la nuova pompa dell'olio a portata variabile (controllata termostaticamente) permette di adattare la portata del lubrificante alle effettive necessità del motore in funzione del suo regime di rotazione e della viscosità dell'olio. Il risultato è una netta riduzione degli attriti e della potenza assorbita dal motore con effetto positivo sul contenimento del consumo di carburante. Replicando le scelte ingegneristiche fatte per l'efficientissimo motore a benzina, il nuovo diesel riduce gli attriti con una serie di accorgimenti, tra cui il rivestimento DLC (Diamond-Like Carbon) a base di carbonio per i bicchierini delle valvole, una tecnologia mutuata dalla Formula 1. Il motore ora è dotato del sistema automatico Stop/Start di Nissan con tecnologia diNissan  Juke:  Nuovo  motore  1.5  dCi gestione intelligente, che riavvia il veicolo entro 0,5 secondi dall'innesto della frizione. La raffinatezza generale migliora anche grazie alla ridotta rumorosità della combustione. Sono state introdotte delle modifiche anche nei rapporti al cambio. La prima e la seconda sono lievemente più ravvicinate per dare risposte più incisive ai bassi regimi ed esaltare la naturale briosità di Juke; le altre quattro marce, al contrario, sono state un po' allungate per sfruttare meglio la generosa coppia e ridurre i consumi. Nel ciclo combinato, nuovo Juke 1.5 dCi restituisce un consumo di 4,2 l/100 km, contro i 4,8 l/100 km dell'unità precedente, ossia un miglioramento del 12,5%. All'efficienza dei consumi contribuisce anche il sistema Nissan Dynamic Control, che permette al guidatore di scegliere l'impostazione ottimale del motore: Eco, Normal o Sport. Nelle modalità Eco e Sport cambia la sensibilità dei pedali e la coppia massima è limitata a 220 Nm con l'impostazione Eco. La piena erogazione di 260 Nm è sempre disponibile nel kick-down. La potenza massima del motore è sempre di 110 CV e anche le performance rimangono invariate (velocità massima 175 km/h, 11,2 secondi nello 0-100 km/h). Il nuovo motore sarà disponibile su tutti i modelli di Juke, compresa la versione speciale "n-tec" ricca di tecnologie innovative come il nuovo sistema di comunicazione Nissan Connect. Oltre a un nuovo software di navigazione, Nissan Connect include funzionalità avanzate quali la tecnologia "Send To Car" di Google, per programmare l'itinerario su tablet o PC rimanendo tranquillamente seduti a casa o in ufficio e inviare poi le istruzioni direttamente all'auto prima di mettersi in viaggio. "Oltre agli ovvi vantaggi di un motore più pulito ed efficiente nei consumi, gli elevati livelli di coppia garantiscono maggiore flessibilità e raffinatezza in crociera, e un comportamento più agile e scattante in città" ha dichiarato Paul Wilcox, Senior Vice President Vendite e Marketing di Nissan in Europa.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori