Siete qui:

  1. Home
  2. Pole Position
  3. Club 4x4
  4. 3° edizione del Raduno Off-Road Valleys

3░ edizione del Raduno Off-Road Valleys

Tiziano Godeas | 18 agosto 2017 16:30

3° edizione del Raduno Off-Road Valleys

Si è svolta  domenica 13 e lunedì 14 agosto nelle Valli del Natisone (UD) la 3a  edizione dell’Off-Road Valleys, un raduno 4x4 realizzato con l’appoggio organizzativo del G.F.I. Alpe Adria.


Una consolidata sinergia tra l'associazione “Vallimpiadi” e il G.F.I. Alpe Adria3° edizione del Raduno Off-Road Valleys (quelli del Gradisca), ha dato vita alla 3a edizione di “Off-Road Valleys”, una due giorni di fuoristrada turistico con l'obiettivo di far conoscere le Valli del Natisone, uno dei territori più affascinanti ed incontaminati all’estremo nord-est del Bel Paese. L'evento, organizzato in concomitanza con la sagra paesana di San Rocco, ha visto la partecipazione di oltre 40 equipaggi con partenza da San Leonardo (UD), con la presenza del Sindaco della località, Antonio Comugnaro, che ha dato il via alla manifestazione. Il percorso nella giornata di domenica iniziava nel primo pomeriggio con la risalita di alcune piste forestali riaperte a tempo di record da parte degli “scout” del GFI dopo che una tormenta d’aria aveva abbattuto, alla vigilia del raduno, diversi alberi precludendo in tal modo la transitabilità. Per individuare il percorso non vi era il tradizionale road-book ma si è ritornati al sempre piacevole giro guidato, cioè fatto da un apripista cui tutti dovevano seguire. La prima tappa accoglieva i partecipanti3° edizione del Raduno Off-Road Valleys nel piacevole scenario della “planina” a Tribil Inferiore, una stupenda conca pianeggiante che rappresenta una delle ultime zone, in tutte le Valli del Natisone, ove è possibile osservare un paesaggio ricco di vegetazione dominato da prati falciati di notevole estensione. Piacevole il ristoro organizzato sotto un secolare castagno, con accompagnamento musicale tipico locale. Nel tardo pomeriggio, il percorso riprendeva con alcuni passaggi panoramici nella vicina Slovenija e con una lunga risalita nel bosco verso Castelmonte dove era preferibile avanzare con le marce ridotte. L’arrivo dei partecipanti si concretizzava all’imbrunire presso la sagra di San Rocco con una cena tipica a base di prodotti del territorio. Il giorno successivo il programma continuava su percorsi completamente diversi da quelli precedenti; si iniziava inerpicandosi lungo piste forestali della zona accuratamente ripulite dalle ingombranti vegetazioni e dagli alberi caduti anche in questo caso alla3° edizione del Raduno Off-Road Valleys vigilia del raduno. I percorsi non si presentavano estremamente difficili e questo ha reso più godibili i panorami che si affacciano a fianco dei tracciati forestali. La prima meta da raggiungere era la cima del monte Matajur da cui si poteva ammirare tutto il Collio, il Carso e la pianura friulana fino al mare. La sosta ristoro veniva ospitata dalla sagra paesana di Montemaggiore, proprio ai piedi del Matajur in un ambiente molto caratteristico oltreché squisitamente ospitale. Quindi, iniziava la lunga discesa percorrendo sempre sterrati e mulattiere di bosco, passando per abitati isolati e molto caratteristici dove il passaggio dei fuoristrada, tra le strette viuzze degli abitati, suscitava una certa curiosità. La conclusione del raduno riconduceva nuovamente la carovana dei 4x4 a San Leonardo, dove i partecipanti hanno apprezzato la consumazione dei dolci tipici delle Valli del Natisone. Grazie ai positivi commenti dei partecipanti e alla soddisfazione generale degli organizzatori, già si scruta l’orizzonte per la prossima edizione 2018 che, visto i numeri sempre crescenti degli equipaggi, potrà riservare delle interessanti novità.

 



Commenti

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

I campi contrassegnati con " * " sono obbligatori